Qualità della vita, Italia a due velocità

"Avvenire" del 23 gennaio 2016

Sconosciuto (24 gennaio 2016)

"L'Italia è un Paese a due velocità, con grandi e profonde differenze tra Nord e Sud. Lo conferma il "Rapporto 2015 sulla qualità dello sviluppo in Italia" realizzato da Tecné e dalla Fondazione Di Vittorio della Cgil...."

I compiti di Bruxelles e i nostri

"Corriere della Sera" del 22 gennaio 2016

Alberto Alesina (22 gennaio 2016)

"Matteo Renzi ha un modo diretto e schietto di affrontare le questioni, eva bene. Ma un conto è la schiettezza, altro parole chesi tramutano in inutili e intempestivi attacchi all’Unione Europea...."

Genitori omosessuali. C’è differenza?

"Avvenire" del 22 gennaio 2016

Luciano Moia (22 gennaio 2016)

Per saperne di più..

Riforme, un Paese che si può cambiare

"Corriere della Sera" del 21 gennaio 2016

Aldo Cazzullo (21 gennaio 2016)

"E così il Paese irriformabile, l’eterna palude, la landa desolata delle bicamerali, in realtà si può riformare. Ieri sera il Senato ha approvato di fatto la propria estinzione, o meglio la trasformazione in qualcosa di più piccolo e, si spera, più efficiente..."

Le ostilità da superare

"Corriere della Sera" del 20 gennaio 2015

Massimo Franco (20 gennaio 2016)

"I toni sono alti, verrebbe da dire ai limiti della spavalderia. Matteo Renzi avverte che l’Italia «è tornata». «Il suo protagonismo impaurisce» l’Europa: non come «è accaduto spesso in passato». C’è da sperare che abbia ragione..."

L’ipocrisia linguistica sulle unioni civili gay

"Corriere della Sera" del 20 gennaio 2015

Michele Ainis (20 gennaio 2016)

"Sia i favorevoli sia i contrari si nascondono dietro parole inglesi (stepchild adoption) o strani giri di parole oscure. Matrimonio non si può dire? Chiamiamolo «gaytrimonio»..."

I rischi non visti

"Corriere della Sera" del 19 gennaio 2016

Nicola Saldutti (19 gennaio 2016)

"Ci sono cose che sono molto più legate di quello che appare. E la caduta dei mercati di questi giorni forse può trovare alcune spiegazioni nei rapporti con Bruxelles..."

Inps: in 11 mesi 300mila posti in più. E a tempo indeterminato

"Corriere della Sera" del 19 gennaio 2016

Rita Querzé (19 gennaio 2016)

"Da gennaio a novembre 2015 le assunzioni nel settore privato sono cresciute del 9,7% A fare da traino il contratto a tempo indeterminato ma crescono anche i voucher, messi sotto accusa dal sindacato perché nasconderebbero il lavoro nero.."

I migranti e la logica tedesca

"Corriere della Sera" del 18 gennaio 2016

Francesco Giavazzi (18 gennaio 2016)

"L’accoglienza e l’inserimento dei rifugiati nella nostra società, a prescindere dall’aspetto umanitario, è un fatto positivo per l’economia dei Paesi dell’euro..."

Quel club anomalo anti riforma

"Corriere della Sera" del 17 gennaio 2016

Angelo Panebianco (17 gennaio 2016)

"La politica può dare luogo alle più imprevedibili e bizzarre convergenze...."

L’eredità (in)visibile di Obama

"Corriere della Sera" del 12 gennaio 2015

Massimo Gaggi (12 gennaio 2016)

"Con una misura notata da pochi che limita l’uso dei condizionatori d’aria, Barack Obama ha creato le premesse per ridurre dell’1% i consumi energetici americani..."

Il giustizialismo perfetto in nome del Movimento

"Corriere della Sera" del 12 gennaio 2015

Marco Demarco (12 gennaio 2016)

"Le sentenze, anche quella emessa da Grillo, vengono scritte «a prescindere», come si è sempre fatto per i nemici e i traditori: ora vale anche per i compagni di schieramento I giudizi della classe dirigente su Rosa Capuozzo sono cambiati repentinamente. Ha pesato più la Rete o l’intervento di Saviano?.."

L’asticella del premier: alle urne a ottobre più del 50% degli italiani

"Corriere della Sera" del 12 gennaio 2015

Maria Teresa Meli (12 gennaio 2016)

"Il presidente del Consiglio Renzi festeggia il compleanno con l’approvazione della riforma costituzionale alla Camera. E va dritto per la sua strada sull’ipotesi referendum a ottobre. E proprio nei comitati dei sì conta di trovare la futura classe dirigente.."

Un Paese che odia la scienza

"Corriere della Sera" dell'11 gennaio 2016

Paolo Mieli (11 gennaio 2016)

"L’Italia sta diventando sempre più un Paese ostile al metodo scientifico e amante delle teorie del complotto..."

Colonia, quell’apertura (così brusca)dell’Islam alla modernità

"Corriere della Sera" dell'11 gennaio 2016

Donatella Di Cesare (11 gennaio 2016)

"Non si placano, in Germania, e nel mondo, le polemiche dopo la notte di violenza a Colonia..."

Integrare senza sensi di colpa

"Corriere della Sera" del 10 gennaio 2016

Ernesto Galli della Loggia (10 gennaio 2016)

"Quando da molte parti s’invoca verso gli immigrati una politica volta all’integrazione, di che cosa parliamo in realtà?..."

Quelle donne libere umiliate a Colonia

"Corriere della Sera" del 7 gennaio 2016

Pierluigi Battista (08 gennaio 2016)

"L’attacco è alla libertà femminile, a quella emancipazione impossibile in contesti che danno legittimazione al dominio del maschio È un atto di sopraffazione culturale, non si tratta di semplice bestialità..."

La zavorra dei mercati non è la Cina

"Corriere della Sera" del 8 gennaio 2016

Lucrezia Reichlin (08 gennaio 2016)

"L’anno si è aperto con la scossa al mercato cinese, l’escalation delle tensioni tra Arabia Saudita e Iran e nuovi rischi geopolitici in Asia...."

Ovadia: Io e Jannacci, cantori degli ultimi

"Avvenire" del 7 gennaio 2016

Fulvio Fulvi (07 gennaio 2016)

"Ci manca, Enzo Jannacci. Il menestrello dei poveri se n’è andato da quasi tre anni lasciando una voragine nell’anima tormentata di Milano, dalla Bovisa a Rogoredo, dall’Ortica all’Idroscalo..."

L’Europa non è solo ripicche

"Corriere della Sera" del 6 gennaio 2016

Antonio Polito (06 gennaio 2016)

"Speriamo che l’Europa non sia come la mamma, che si rimpiange quando non c’è più...."

L’impotenza di Pechino di fronte a Kim Jong-un

"Corriere della Sera" del 6 gennaio 2016

Guido Santevecchi (06 gennaio 2016)

"Una prova dei limiti della capacità cinese di tenere sotto controllo l’instabile alleato nordcoreano..."

Dan Peterson: gli 80 di un numero 1

"Avvenire" del 6 gennaio 2016

Antonio Giuliano (06 gennaio 2016)

"Se questa intervista potesse parlare riconoscereste subito il suo inconfondibile accento americano: «Okay?», direbbe col suo fulminante intercalare...."

Le riforme e il passo smarrito

"Corriere della Sera" del 3 gennaio 2016

Federico Fubini (03 gennaio 2016)

"Gli elettori italiani e i leader europei si stanno abituando a vedere Matteo Renzi in un ruolo per lui nuovo: quello\ del co-pilota. Non è il posto naturale del premier, che da quando ha preso controllo del Partito democratico e poi del governo è sempre stato il primo e spesso unico pilota della politica. Per due anni era stato lui a dettare il ritmo e i contenuti dell’agenda delle cose da fare...."

Vedere e ripartire

"Avvenire" del 2 gennaio 2016

Gianfranco Marcelli (03 gennaio 2016)

"Nel suo primo messaggio di fine anno Sergio Mattarella ha scelto, come promesso all’atto del suo insediamento, di parlare ancora una volta da primo cittadino della Repubblica ai suoi concittadini, avendo particolare cura di non dimenticarne nessuno...."

Renzi, la partita più insidiosa inizia ora

"Corriere della Sera" del 30 dicembre 2015

Antonio Polito (30 dicembre 2015)

"Nel 2015 hanno perso i gufi. È stato questo il messaggio centrale della conferenza di fine anno del premier, e nemmeno un allocco potrebbe dargli torto..."

La lezione elettorale di Madrid

"Corriere della Sera" del 29 dicembre 2015

Paolo Mieli (29 dicembre 2015)

"Passano i giorni e la Spagna è ancora senza governo. Quella Spagna che era abituata a conoscere l’identità di chi l’avrebbe guidata nei prossimi anni la «sera stessa del voto», è stata costretta - come capitava a noi nella Prima Repubblica ed è accaduto di nuovo nel 2013 - ad abbandonare questa consuetudine. Perché?...."

Dopo le primarie nulla è come prima

"La Prealpina" del 24 dicembre 2015

Roberto Molinari (29 dicembre 2015)

Mia riflessione pubblicata alla vigilia di Natale dal nostro quotidiano

Una fiducia da ritrovare.

"Corriere della Sera" del 22 dicembre 2015

Antonio Polito (22 dicembre 2015)

"«Bisogna aver cura della Repubblica». Il primo Natale da presidente di Sergio Mattarella è meno sereno di quanto avesse potuto sperare, e se ne è avuta un’eco nello scambio di auguri con le alte cariche dello Stato..."

Voto Spagna, la fine del bipolarismo (ma si rischia l’instabilità)

"Corriere della Sera" del 22 dicembre 2015

Angelo Panebianco (22 dicembre 2015)

"In Europa Sembra esaurito il modello politico tradizionale. Il successo di nuove forze politiche (che i partiti tradizionali bollano come populiste) segnala che il Ventesimo secolo è davvero finito. In tutto il Continente ormai la frammentazione è la regola..."

Mattarella: privare i rifugiati dei loro beni, misura crudele

"Avvenire" del 21 dicembre 2015

Ilaria Solaini (22 dicembre 2015)

Cerimonia di fine anno con il Presidente Mattarella...

Italia-Germania, le insidie di una linea diplomatica forte

"Corriere della Sera" del 18 dicembre 2015

Paolo Valentino (18 dicembre 2015)

"La linea di attacco e recriminazione verso Bruxelles e la Germania di Angela Merkel portata avanti dal presidente del Consiglio Matteo Renzi..."