Il salto necessario

"Corriere della Sera" del 3 dicembre 2012

Pierluigi Battista (03 dicembre 2012)

"Pier Luigi Bersani ha vinto nettamente, con un ampio vantaggio rispetto allo sfidante Renzi. La sua leadership è oramai sorretta da una forte legittimazione popolare...."

Bersani: «Meglio affidabile che carismatico»

"Corriere della Sera" del 3 dicembre 2012

Aldo Cazzullo (03 dicembre 2012)

"La maggioranza dei politici, vista da vicino, è peggiore di come appare: superficiale, opportunista, disinteressata al prossimo ma non a quello che può ricavarne..."

Primarie, vince Bersani «Ora pronti per governare»

www.avvenire.it del 3 dicembre 2012

Sconosciuto (03 dicembre 2012)

"Io ho vinto... chi arriva, arriva". Dopo 45 giorni di campagna elettorale e dopo una battaglia all'ultimo voto con il "rottamatore" Matteo Renzi, Pier Luigi Bersani è pronto a sfidare chiunque alle prossime elezioni, sia un ritorno del Cavaliere sia forze moderate che puntano ad un Monti bis..."

Augé, rammendare la metropoli

"Avvenire" del 3 dicembre 2012

Marc Augé (03 dicembre 2012)

"La città non smette di espandersi. La maggioranza della popolazione mondiale vive in città e la tendenza è irreversibile..."

Portoghesi: aggiustare le metropoli per ritrovare la creatività

"Avvenire" del 3 dicembre 2012

Paolo Portoghesi (03 dicembre 2012)

"arc Augé, riflettendo da antropologo sui cambiamenti in atto nelle nostre città , ha offerto spesso agli architetti tracce preziose e tempestive per capire meglio il sigificato della loro azione..."

La vittoria del partito superstite

"La Stampa" del 30 novembre 2012

Luca Ricolfi (30 novembre 2012)

"Domenica sera sapremo chi, fra Bersani e Renzi, sarà il candidato premier del centro sinistra...."

Civili in tv ma duri sul campo

"La Stampa" del 30 novembre 2012

Massimiliano Panarari (30 novembre 2012)

"S’erano tanto amati. E noi c’eravamo tanto illusi...?.."

Anti-Monti o moderato?Silvio indeciso sulla strategia

"La Stampa" del 30 novembre 2012

Marcello Sorgi (30 novembre 2012)

"Annunciato ma non ancora formalizzato, l’addio alle primarie del Pdl, conseguente alla decisione di Berlusconi di tornare in campo, si lascia dietro uno strascico di polemiche, soprattutto di Giorgia Meloni e degli ex An, che nella nuova Forza Italia che il Cavaliere si prepara a rimettere in pista non troverebbero posto..."

Primarie, ora il Pd teme il grande caos ai seggi

"La Stampa" del 30 novembre 2012

Carlo Bertini (30 novembre 2012)

"E crescono i sospetti su un “patto” tra il segretario e il sindaco per il dopo..."

La rinascita del centrosinistra cominciata dalle primarie del 2005

"La Stampa" del 29 novembre 2012

Sandra Zampa e Giulio Santagata (29 novembre 2012)

Lettera al quotidiano di Torino

Palestina le incognite del voto Onu

"La Stampa" del 29 novembre 2012

Maurizio Molinari (29 novembre 2012)

"La risoluzione che oggi trasformerà la Palestina in Stato non-membro delle Nazioni Unite è un evento spartiacque in Medio Oriente..."

Tra i duellanti è scattata l’ora dei colpi bassi

"La Stampa" del 28 novembre 2012

Marcello Sorgi (28 novembre 2012)

"Nelle primarie del Pd è l’ora dei colpi bassi tra i due candidati in corsa verso il ballottaggio di domenica..."

Cancellate tante parole inutili

"La Stampa" del 28 novembre 2012

Elena Loewenthal (28 novembre 2012)

"La Camera ha approvato in via definitiva l’equiparazione dei figli «legittimi» a quelli «naturali»..."

Sanità, chi può dovrebbe pagare di più

"La Stampa" del 28 novembre 2012

Umberto Veronesi (28 novembre 2012)

"Trovo giusto che il premier Monti si ponga il problema della sostenibilità economica del nostro Sistema sanitario nazionale, che è un fiore all’occhiello dell’Italia e una misura importante del grado di democrazia e civiltà, che fa di noi un Paese ad alto indice di sviluppo..."

La geografia cambia:forse è nato il Pd

"La Stampa" del 27 novembre 2012

Elisabetta Gualmini (27 novembre 2012)

"Le primarie di domenica scorsa hanno cambiato diverse cose nella scena politica italiana. E non solo perché i cittadini scampati, per ora, all’attrazione dell’antipolitica, si sono riversati come un fiume in piena nei circoli del Pd per scegliere il candidato premier alle prossime elezioni...."

Quello che manca a chi vota centrodestra

"La Stampa" del 27 novembre 2012

Marcello Sorgi (27 novembre 2012)

"Il successo delle primarie del Pd, riconosciuto da tutti, fa sorgere spontanea qualche domanda: come sono andate a finire quelle del Pdl? E perché, dopo averle annunciate e smentite molte volte, il centrodestra, non si sa se per farle o non farle, sta andando verso una scissione?..."

Rossanda dice addio al “Manifesto”

www.lastampa.it del 27 novembre 2012

Redazione (27 novembre 2012)

Abbandono di una icona...

Il complesso della destra

"Corriere della Sera" del 27 novembre 2012

Ernesto Galli della Loggia (27 novembre 2012)

"In Italia Destra e Sinistra sono entrambe in una condizione di incompletezza anche se in modo opposto...."

Parisi: sconfitto il vecchio Pd, Bersani non cattura nuovi voti

www.avvenire.it del 27 novembre 2012

Marco Iasevoli (27 novembre 2012)

Intervista a Parisi

Primarie

www.robertomolinari.it del 25 novembre 2012

Roberto Molinari (24 novembre 2012)

Primarie: io voto Bersani

Il doppio segnale del Colle

"La Stampa" del 23 novembre 2012

Federico Geremicca (23 novembre 2012)

"Con uno sforzo estremo di semplificazione, le parole pronunciate ieri a Parigi da Giorgio Napolitano sulla incandidabilità di Mario Monti e sull’eccentricità di una «Lista per Monti» alle elezioni («Non so che senso avrebbe») potrebbero esser tradotte così: partiti, basta tirare la giacca a Monti. Ma anche: Monti, basta farti tirare la giacca dai partiti..."

Clinton, Blair come si vince l’antipolitica

"La Stampa" del 23 novembre 2012

Fabio Martini (23 novembre 2012)

"Nell’arco stretto di ventuno giorni, tanti italiani - di sinistra e di destra - si metteranno in fila davanti ai gazebo, eppure il rito democraticissimo delle Primarie difficilmente ridarà ai cittadini piena fiducia nei professionisti della politica..."

Bersani cerca di vincere subito

www.lastampa.it del 23 novembre 2012

Carlo Bertini (23 novembre 2012)

"Il leader, vicino alla soglia del 50%, spera di non andare al ballottaggio. Già un milione di iscritti ai gazebo.."

Gli imbarazzi e le distanze

"Corriere della Sera" del 23 novembre 2012

Massimo Franco (23 novembre 2012)

"La bocciatura di una «lista Monti» alle prossime elezioni da parte del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ha sorpreso un po' tutti. Eppure, da giorni il Quirinale osservava con estrema attenzione e qualche perplessità le pressioni sul presidente del Consiglio perché entrasse in qualche modo nella mischia politica...."

Un centro e troppe anime

"La Stampa" del 19 novembre 2012

Luca Ricolfi (19 novembre 2012)

"Sì, pare proprio che il centro stia tornando ad essere di moda, come lo era stato per quasi mezzo secolo, ai tempi in cui governava la Dc. Allora votare centro significava soprattutto una cosa: tenere i fascisti e i comunisti lontani dalle stanze del potere..."

La rivolución avanza, ma a piccoli passi

"La Stampa" del 19 novembre 2012

Mimmo Cándito (19 novembre 2012)

"Andate a Miami, se davvero volete sentire la febbre di Cuba..."

Un silenzio assai rumoroso

"Corriere della Sera" del 19 novembre 2012

Ernesto galli della Loggia (19 novembre 2012)

"Adesso che in pratica sta iniziando la campagna elettorale è il momento di fare un bilancio di come i partiti hanno impiegato l'anno di tregua offerto loro dalla presenza del governo Monti..."

Obama in viaggio nel futuro

"La Stampa" del 18 novembre 2012

Gianni Riotta (18 novembre 2012)

"Un rapporto dell’Ocse calcola che da qui al 2060 la Cina produrrà il 28% del Prodotto interno lordo del pianeta Terra contro il 17 di oggi, gli Stati Uniti scenderanno dal 23 del 2012 al 16%, l’India dal 7 salirà al 18%..."

Il mondo cattolico in prima linea con la benedizione del Vaticano

www.vaticaninsider.it del 18 novembre 2012

Andrea Tornielli (18 novembre 2012)

"Negli studios sulla Tiburtina nasce un nuovo contenitore politico di laici e cattolici per mantenere in sella Mario Monti e continuare la sua agenda anche dopo le elezioni del 2013..."

Le ambizioni dei moderati

www.corriere.it del 17 novembre 2012

Angelo Panebianco (18 novembre 2012)

"Se diamo retta alla fotografia degli umori del Paese che oggi ci consegnano i sondaggi, alle prossime elezioni due forze politiche potrebbero riscuotere più consensi delle altre: l’alleanza Bersani- Vendola e il movimento Cinque Stelle..."

La metamorfosi delle istituzioni

"Corriere della Sera" del 18 novembre 2012

Giuseppe De Rita (18 novembre 2012)

"Una società moderna e democratica, per chi ancora creda al significato dei due aggettivi, si basa su un principio fondamentale: la pluralità e l’autonomia delle funzioni istituzionali...."

Le ragioni del cambio di rotta

"La Stampa" del 16 novembre 2012

Marcello Sorgi (16 novembre 2012)

"Sentire i segretari dei due maggiori partiti della maggioranza dire che non scommetterebbero un centesimo, o nemmeno un centesimo, sulla possibilità che il governo possa tentare un bis dopo le elezioni, non deve aver fatto molto piacere al professor Monti..."

Se la rete familiare non regge più

"La Stampa" del 16 novembre 2012

Elisabetta Gualmini (16 novembre 2012)

"Questa volta non si tratta dell’annosa e arcinota questione giovanile. Dietro alle proteste e alle violente manifestazioni di piazza di ieri l’altro, in tante città italiane, c’è un’altra storia..."

Una soluzione di buon senso

"Corriere della Sera" del 16 novembre 2012

Massimo Franco (16 novembre 2012)

"Non sarebbe facile spiegare all'Europa, ai mercati finanziari e all'opinione pubblica italiana una crisi del governo di Mario Monti scaturita da una lite sulla data del voto in tre Regioni travolte dagli scandali..."

Pier si schiera di nuovo col centrodestra

"La Stampa" del 15 novembre 2012

Marcello Sorgi (15 novembre 2012)

"Il duro scontro sulla data delle elezioni, che ieri ha opposto Alfano a Bersani e ha fatto temere per qualche ora una crisi di governo, ha visto nuovamente Casini schierato dalla parte del Pdl..."

La mossa che serve al Paese

"La Stampa" del 15 novembre 2012

Gian Enrico Rusconi (15 novembre 2012)

"La gravità e la tristezza delle scene di violenza viste nelle nostre città ci devono fare riflettere, senza farci disperare..."

Il logorio dei tecnici

"Corriere della Sera" del 15 novembre 2012

Dario Di Vico (15 novembre 2012)

"L'impressione è che ci stiamo dirigendo verso una sospensione dell'azione di governo, eppure lo spazio (cinque mesi) che ci separa dalle urne equivale quasi a metà del tempo fin qui trascorso a Palazzo Chigi da Mario Monti..."

La mezzanotte dentro il gulag

www.avvenire.it del 15 novembre 2012

Goffredo Fofi (15 novembre 2012)

"Al Congresso internazionale degli scrittori per la difesa della cultura tenutosi a Parigi nel giugno del 1935, quando il Fronte Popolare stava per annunciarsi e il Partito Comunista Francese se ne faceva partecipe e propagandista su pressione sovietica, dopo che Mosca l’aveva osteggiato in Germania con la conseguente vittoria del nazismo, erano presenti delegazioni internazionali soprattutto europee e “compagni di strada” di mezzo mondo..."

La governabilità si conquista non è un diritto

"La Stampa" del 14 novembre 2012

Luigi La Spina (14 novembre 2012)

"A proposito della legge elettorale, si potrebbe contraddire la fiduciosa previsione di Obama dopo la sua vittoria alle presidenziali Usa, perchè sembra proprio che «il peggio debba ancora venire»..."

Il ritorno di Calderoli e la lenta agonia del Porcellum

"La Stampa" del 14 novembre 2012

Marcello Sorgi (14 novembre 2012)

"La riapparizione in scena dell’ex ministro leghista Calderoli, padre pentito del Porcellum, ha sancito ieri un nuovo blocco della trattativa infinita sulla legge elettorale al Senato..."

Caro Monti, non lasci sola Elsa Fornero

"La Stampa" del 14 novembre 2012

Gian Enrico Rusconi (14 novembre 2012)

Lettera di Gian Enrico Rusconi al Presidente del Consiglio...

Casini: c’era “Squadra antimafia”,ho visto solo metà confronto

"La Stampa" del 14 novembre 2012

Amedeo La Mattina (14 novembre 2012)

"Casini non sembra preoccupato per le parole di Vendola e Renzi che lo escludono da una futura coalizione di governo..."

Il rischio della sindrome democristiana

"La Stampa" del 13 novembre 2012

Marcello Sorgi (13 novembre 2012)

"Se nel centrodestra temono che le primarie si risolvano in un flop, forse anche nel centrosinistra farebbero bene a cominciare a preoccuparsi: almeno dopo il dibattito di ieri sera..."

Dibattito, quante differenze con gli Usa

"La Stampa" del 13 novembre 2012

Marco Bardazzi (13 novembre 2012)

"Se dibattito «all’americana» deve essere, allora sposiamo la formula fino in fondo. Perché quello andato in scena su Sky ha preso in prestito molto della ricetta politica televisiva inventata negli Usa, ma ha ancora strada da fare. Lo si capisce con qualche confronto..."

Il messaggio della patrimoniale

"La Stampa" del 13 novembre 2012

Stefano Lepri (13 novembre 2012)

"Meglio così, sulla patrimoniale: mettere le carte in tavola subito, prima che avveleni la campagna elettorale. Oportet, come dicevano i professori di latino. A parte l’equivoco di comunicazione iniziale, le parole di Mario Monti ieri possono aiutare a discutere in modo più posato..."

Un errore anche parlarne

"Corriere della Sera" del 13 novembre 2012

Federico Fubini (13 novembre 2012)

"Negli ultimi quindici anni il debito delle famiglie in Italia è salito dal 23 al 50 per cento del reddito. Anche dopo la grande bolla dell'ultimo decennio, si tratta di uno dei livelli più bassi dell'Occidente: appena la metà o anche meno rispetto alla Spagna, agli Stati Uniti e persino all'Olanda, che pure non rinuncia alle lezioni di austerità..."

Primarie del Pd in tv,5 no a Fornero e Marchionne

www.avvenire.it del 13 novembre 2012

Roberta D'Angelo (13 novembre 2012)

"Lo scenario è quello a cui sono abituati i telespettatori affezionati al modello di X Factor..."

L’anonimato e i diritti dei neonati

"La Stampa" del 12 novembre 2012

Vladimiro Zagrebelsky (12 novembre 2012)

"La legge sulla fecondazione medicalmente assistita esclude la possibilità della madre di dichiarare di voler rimanere anonima e persino stabilisce che, nel caso di inseminazione eterologa, il coniuge o il convivente che ha consentito non può esercitare l’azione di disconoscimento della paternità...."

L'infantilismo degli europei

"Corriere della Sera" dell'11 novembre 2012

Angelo Panebianco (12 novembre 2012)

"C'è qualcosa che non va nel modo in cui tanti europei seguono gli eventi, si tratti delle elezioni americane o del Congresso del Partito comunista cinese, che condizioneranno le nostre sorti..."

Un animale senza difese

"Corriere della Sera" del 12 novembre 2012

Giovanni Sartori (12 novembre 2012)

"Non so bene quanti siano gli Stati, Staterelli o isolotti-Stato oggi esistenti. Diciamo, all'ingrosso, circa 200. Eppure il più strano animale tra questi duecento è l'Europa dell'euro. L'animale è grandino, conta ancora nel mondo, ma è anche un animale assurdo...."

La parentesi che non si chiude

"La Stampa" dell'11 novembre 2012

Marcello Sorgi (11 novembre 2012)

"Il primo anniversario del governo Monti e della caduta di Berlusconi ci porta la conferma di una legge, non scritta, ma saldamente scolpita nel dna dell’Italia: l’impossibilità, per un Paese come il nostro, di essere o diventare normale...."

La via del presidenzialismo

"La Stampa" dell'11 novembre 2012

Gian Enrico Rusconi (11 novembre 2012)

"Mario Monti invita i politici a preoccuparsi dei contenuti più che della leadership. E’ una affermazione giusta soltanto a metà. Monti infatti ha potuto lavorare bene in questi mesi perché non aveva un problema di leadership a livello istituzionale. Glielo consentiva e garantiva il suo status singolare di «governo del Presidente»...."

Globali & disuguali

www.avvenire.it del 10 novembre 2012

Davide Gianluca Bianchi (11 novembre 2012)

"Chi è stato l’uomo più ricco di tutti i tempi? Il triumviro Marco Crasso o John Rockefeller? Non rispondiamo per non togliere al lettore il divertimento di scoprirlo direttamente sfogliando Chi ha e chi non ha. Storie di disuguaglianze di Branko Milanovic, che esce in questi giorni con il Mulino (pagine 256, euro 16)...."

Una bella tassa: il messaggio della Tobin tax

www.popoli.info novembre 2012

Stefano Femminis (11 novembre 2012)

"Il 12 ottobre noi europei abbiamo vinto il Premio Nobel per la Pace, ma pochi hanno festeggiato...."

Medici di Siria

www.popoli.info novembre 2012

Paolo Dall'Oglio (11 novembre 2012)

Per non dimenticare quello che accade nel Mediterraneo...

La coalizione che ridisegna gli Stati Uniti

"La Stampa" dell'8 novembre 2012

Mario Calabresi (08 novembre 2012)

"La vittoria di Barack Obama di ieri notte non è sorella di quella di quattro anni fa..."

I mercati non vanno alla festa

"La Stampa" dell'8 novembre 2012

Francesco Guerrera (08 novembre 2012)

"L’America che si è svegliata mercoledì mattina non è tanto diversa dall’America che era andata a letto martedì sera. Lo stesso inquilino della Casa Bianca, lo stesso Congresso spaccato a metà tra repubblicani e democratici, la stessa economia senza infamia e senza lode..."

“Proprio nella crisi,serve un voto non emotivo”

"La Stampa" dell'8 novembre 2012

Antonella Rampino (08 novembre 2012)

Intervista a Walter Veltroni

Gli Stati Uniti spendaccioni sono un rischio

"Corriere della Sera" dell'8 novembre 2012

Alberto Alesina (08 novembre 2012)

"Le elezioni americane si sono giocate sull'economia: come rimettere in sesto la finanza pubblica del Paese e il ruolo che deve avere lo Stato sociale. Il debito pubblico americano viaggia verso il 100 per cento del Prodotto interno lordo (Pil) e non si ferma...."

Onore ai Giusti, testimoni d'Europa

www.avvenire.it del 7 novembre 2012

Alessandro Zaccuri (08 novembre 2012)

"Gabriele Nissim ne è sicuro: alla fine sarà il fruttivendolo di Praga a salvarci..."

Profumo di elezioni

"La Stampa" del 1° novembre 2012

Stefano Lepri (01 novembre 2012)

"E’ diventata «più intelligente» la legge di stabilità? Bisogna vedere dal punto di vista di chi. Certo alcuni ritocchi imposti al governo dalla sua maggioranza, come la non retroattività di certe misure fiscali, paiono opportuni..."

Disoccupazione il prezzo per i giovani

"La Stampa" del 1° novembre 2012

Walter Passerini (01 novembre 2012)

"Non vi sono più alibi: siamo in piena emergenza occupazionale e, dentro la crisi che divora posti di lavoro, a pagare di più sono i giovani. I dati non ammettono ignoranza...."

Primo Levi, l’etica degli indignati

"Avvenire" del 31 ottobre 2012

Massimiliano Castellani (01 novembre 2012)

"«Nella vita politica nostra mi pare ci sia stata una mutua degradazione. Ci si influenza a vicenda, fatalmente. Fra dominante e dominato c’è uno scambio fatale per cui il livello morale della classe dominante influenza il livello morale dei soggetti, dei cittadini. E viceversa»...."

Elezioni Usa, senzatetto e senza speranza:quel 23% che non voterà

"Avvenire" del 1° novembre 2012

Giorgio Ferrari (01 novembre 2012)

"La fila dei senzatetto non si cura del day after. La si può intravedere mentre New York si riprende lentamente dallo schiaffo dell’uragano Sandy a un paio di isolati di distanza da Lafayette Street, in quel Lower East Side che da sempre è un deposito di memorie urbane sbiadite da un secolo: gli irlandesi, gli ebrei, gli italiani, i cinesi, razze e etnie che negli ultimi centotrenta anni hanno trovato una seconda patria nel nuovo mondo...."

Ascesa e caduta del senatùr

www.rmfonline.it del 26 ottobre 2012

Maniglio Botti (01 novembre 2012)

Il mio amico Maniglio Botti ha pubblicato questo bel "ritratto". Ve lo evidenzio....

L’immagine di un sistema al collasso

"La Stampa" del 30 ottobre 2012

Federico Geremicca (30 ottobre 2012)

"E adesso converrebbe che nessuno ricominciasse a parlare di «laboratorio siciliano»..."

Se si saldano antivoto e non voto

"La Stampa" del 30 ottobre 2012

Elisabetta Gualmini (30 ottobre 2012)

"Il significativo calo della partecipazione al voto registrato nelle regionali siciliane e l’affermazione impetuosa del Movimento 5 Stelle, dopo la marcia altrettanto trionfante nei Comuni del Nord durante le amministrative della scorsa primavera, sono due facce della stessa (minacciosa) medaglia. Il non voto e l’antivoto...."

Presto Palermo sarà il solito incubo. Ma la destra esce a pezzi

"La Stampa" del 30 ottobre 2012

Marcello Sorgi (30 ottobre 2012)

"Se aveva qualche timore per l’esito del voto in Sicilia, Mario Monti può stare tranquillo: dal voto regionale nell’isola tutti i partiti tradizionali, anche quelli che hanno vinto, escono un po’ ammaccati..."

Fornero: “Riforma da monitorare Aumentano i licenziamenti individuali”

"La Stampa" del 30 ottobre 2012

Luca Fornovo (30 ottobre 2012)

"Il ministro: non mi candiderò alle elezioni, il prossimo governo sarà politico. La salvaguardia degli esodati non è l’unica via.."

Il non voto che peserà in primavera

"Corriere della Sera" del 30 ottobre 2012

Massimo Franco (30 ottobre 2012)

"Il risultato estremizza quella che potrebbe rivelarsi una tendenza nazionale.."

La prossima missione di Draghi

"La Stampa" del 29 ottobre 2012

Stefano Lepri (29 ottobre 2012)

"Toccando ferro, perché altri - specie i politici - possono ancora commettere errori, Mario Draghi ha salvato l’euro. Di questo potrà farsi merito in silenzio giovedì, quando festeggerà il suo primo anno alla guida della Banca centrale europea...."

Vacui riformatori veri resistenti

"Corriere della Sera" del 27 ottobre 2012

Angelo Panebianco (29 ottobre 2012)

"Sarebbe, in un certo senso, rassicurante attribuire le crescenti difficoltà parlamentari del governo Monti — dalla bocciatura dei tagli nella sanità allo stop sui tagli alle spese delle Regioni — solo alle fibrillazioni della campagna elettorale..."

Chi ci guarda e chi ci teme

"Corriere della Sera" del 29 ottobre 2012

Antonio Polito (29 ottobre 2012)

"Con l’adesione di Silvio Berlusconi al No Monti Day, il Pdl si è virtualmente dimesso dal Partito popolare europeo...."

Perché il voto in Sicilia è lo specchio di un Paese

www.corriere.it del 29 ottobre 2012

Gian Antonio Stella (29 ottobre 2012)

"«E allora, perché non andare in Argentina? Mollare tutto e andare in Argentina...». Potete scommettere che stanotte, in attesa dei risultati siciliani, il segretario del Pdl Angelino Alfano ha risentito nelle orecchie la sua canzone preferita, Argentina , di Francesco Guccini..."

Mazzola: la mia vita, una maglia con i baffi

"Avvenire" del 29 ottobre 2012

Massimiliano Castellani (29 ottobre 2012)

Un omaggio ai..."baffi" più importanti di casa Inter...

Libano: verso stragi o riscatto?

www.popoli.info del 22 ottobre 2012

Francesco Pistocchini (29 ottobre 2012)

Uno sguardo a ciò che succede nel paese dei cedri....

Le primarie che invecchiano il centro

"La Stampa" del 26 ottobre 2012

Fabio Martini (26 ottobre 2012)

"Per non essere travolte da un comune destino, destra e sinistra provano a rimettersi in carreggiata con un escamotage senza precedenti nella storia delle democrazie europee...."

Berlusconi, l’incognita della possibile ridiscesa in campo

"La Stampa" del 26 ottobre 2012

Marcello Sorgi (26 ottobre 2012)

"Ma sarà vero che ha mollato? Il giorno dopo tutti sono increduli, neppure il bis tv dell’addio, con la stessa scenografia della discesa in campo, riesce a fugare i timori che Berlusconi, sotto sotto, sia uscito da una porta girevole, come se fosse pronto a tornare sui suoi passi, se dovesse offrirsene l’occasione..."

Giornalisti, perché i cittadini non tifano per noi

"La Stampa" del 26 ottobre 2012

Cesare Martinetti (26 ottobre 2012)

"Le convulsioni trasversali che attraversano la politica nell’imbarazzato e imbarazzante dibattito sulla diffamazione a mezzo stampa sono da considerarsi un altro capitolo del disfacimento della seconda Repubblica..."

Parisi: "Alfano sgugga alla morsa dei colonnelli..."

"Avvenire" del 26 ottobre 2012

Marco Iasevoli (26 ottobre 2012)

"«Che le primarie siano uno strumento utile solo per rafforzare un partito già forte è una teoria che non condivido. È più facile che si ricorra alla gente proprio quando i partiti e le alleanze falliscono. Perciò il ricostituente al quale si è affidato il Pdl può arrivare a mettere in difficoltà il Pd e l’alleanza progressista»...."

Bonanni: «Niente listini ma un'offerta nuova e forte»

"Avvenire" del 26 ottobre 2012

Francesco Riccardi (26 ottobre 2012)

"Più che un auspicio è un appello accorato, quello che Raffaele Bonanni lancia all’indomani del passo indietro di Silvio Berlusconi..."

Tutte le carte da rimescolare

"Corriere della Sera" del 26 ottobre 2012

Massimo Franco (26 ottobre 2012)

"Il vuoto lasciato dalla tortuosa uscita di scena di Silvio Berlusconi induce a chiedersi dove andrà il suo elettorato...."

Verso la Terza Repubblica

www.italiafutura.it

AA.VV (26 ottobre 2012)

Manifesto dell'associazione Italia Futura...

Centrodestra, l’eredità difficile

"La Stampa" del 25 ottobre 2012

Marcello Sorgi (25 ottobre 2012)

"Ci sono molti aspetti sorprendenti della caduta - stavolta, pare, definitiva - di Berlusconi. Il primo è che fino a ieri diceva il contrario, voleva restare in campo per fondare un nuovo partito, con le sue Amazzoni o con il marchio originario di Forza Italia...."

Il concistoro senza italiani

"La Stampa" del 25 ottobre 2012

Andrea Tornielli (25 ottobre 2012)

"Otto mesi dopo, il Papa in qualche modo corregge il tiro e con l’annuncio a sorpresa di una nuova creazione cardinalizia con soli sei porporati riporta al centro dell’attenzione le Chiese del mondo...."

L’ultima (?) puntata della Silvionovela

"La Stampa" del 25 ottobre 2012

Massimo Gramellini (25 ottobre 2012)

"L’Italia è sempre il Paese che ama. Solo che adesso ha deciso di amarla in modo diverso. Non più da giocatore ma da allenatore, la sua passione fin dai tempi dell’Edilnord...."

Il Pd: "Revochiamo la cittadinanza onoraria a Mussolini"

www.varesenews.it del 25 ottobre 2012

Roberto Rotondo (25 ottobre 2012)

"Mozione del consigliere luca Conte che rispolvera la mancata cancellazione della benemerenza al duce. Fu concessa nel 1924 ma mai formalmente revocata. Contrario l'assessore del Pdl Stefano Clerici.."

La leggenda del santo imperatore

"Avvenire" del 25 ottobre 2012

Alessandro Beltrami (25 ottobre 2012)

"«Primus imperatorum credidit. Il primo tra gli imperatori a credere, e agli altri principi lasciò l’eredità della fede». È il ritratto che di Costantino fa Ambrogio mezzo secolo dopo la morte dell’imperatore...."

La società dell'apparenza non inganna

"Avvenire" del 25 ottobre 2012

Rossana Sisti (25 ottobre 2012)

"«Solo le persone superficiali non giudicano dalle apparenze». Oscar Wilde lo sosteneva con ironia, sbeffeggiando i benpensanti e il luogo comune dell’abito che non fa il monaco, riaffermando il criterio che la forma è sostanza...."

Le primarie e il conflitto d’interessi di Soro

"La Stampa" del 24 ottobre 2012

Marcello Sorgi (24 ottobre 2012)

"Nel Pd la corsa alle primarie diventa più dura e si arriva alla carta bollata. L’esposto che Matteo Renzi ha presentato all’Autorità garante della privacy, contro l’obbligo di sottoscrivere l’appello ed essere inseriti in un elenco per partecipare alle votazioni, segna un ulteriore passo avanti verso una campagna senza esclusione di colpi..."

Cambierà partito un elettore su tre

"La Stampa" del 24 ottobre 2012

Elisabetta Gualmini (24 ottobre 2012)

"È insufficiente guardare al duello tra Renzi e Bersani solo tramite le lenti della personalizzazione, dello scontro tra due leader. Una lotta senza esclusione di colpi tra due mondi contrapposti. Il segretario in carica e lo sfidante...."

L’economia cancella il mondo

"La Stampa" del 24 ottobre 2012

Gianni Riotta (24 ottobre 2012)

"È assai probabile che - a meno di catastrofi - la corsa alla Casa Bianca 2012 tra i democratici guidati da un ridimensionato presidente Barack Obama e i repubblicani del redivivo Mitt Romney sia ormai decisa. Dopo mesi di spot tv, polemiche sui blog e twitter, mega dibattiti tv, gli elettori sanno in cuor loro chi votare il primo martedì di novembre..."

È ora di decidere

"Corriere della Sera" del 24 ottobre 2012

Massimo Mucchetti (24 ottobre 2012)

"L'arresto dell'ex dirigente di Finmeccanica, Paolo Pozzessere, richiama il governo alle sue responsabilità di azionista e, al tempo stesso, di regista della politica industriale del Paese. L'inchiesta della magistratura si allarga all'ex ministro Scajola...."

L’instabilità del Libano a un punto di non ritorno

"La Stampa" del 23 ottobre 2012

Vittorio Emanuele Parsi (23 ottobre 2012)

"Il coccodrillo siriano, che piange sul destino delle sue vittime dopo averle dilaniate, sarà pure periclitante, in procinto di cadere e comunque destinato alla sconfitta, ma dimostra ancora tutta la sua intatta capacità di coinvolgere nel suo crollo gli equilibri regionali e quelli interni dei Paesi più fragili..."

“Non fate gli schizzinosi”, un invito indispensabile e sacrosanto

"La Stampa" del 23 ottobre 2012

Elena Loewenthal (23 ottobre 2012)

"Il ministro Fornero ha raccomandato ai giovani di non essere troppo choosy..."

Fogne e bidet

"La Stampa" del 23 ottobre 2012

Massimo Gramellini (23 ottobre 2012)

"Quando si scriverà il libro più lungo del mondo - l’enciclopedia della stupidità umana - due righe verranno dedicate al servizio trasmesso l’altra sera dal Tg3 Piemonte..."

Bersani e Renzi: scout contro Sessantotto

"Corriere della Sera" del 23 ottobre 2012

Angela Frenda (23 ottobre 2012)

"Non solo il duello sull'alta finanza: le diverse «sinistre» del segretario e del sindaco..."

I dubbi, le conseguenze

"Corriere della Sera" del 23 ottobre 2012

Sergio Rizzo (23 ottobre 2012)

"Abbiamo capito perché la commissione Grandi rischi si chiama così. I Grandi rischi sono quelli che corrono i suoi componenti, come si deduce dalla sentenza che li ha condannati a sei anni di prigione per non aver previsto il devastante terremoto dell'Abruzzo...."

Marcia su Roma, tutti colpevoli

"Avvenire" del 23 ottobre 2012

Roberto Festorazzi (23 ottobre 2012)

"Novant’anni fa, il 28 ottobre 1922, ebbe luogo la Marcia su Roma. Un’ondata di ventiseimila camicie nere si riversò sulla Capitale. Si trattò di un moto insurrezionale senza precedenti che re Vittorio Emanuele III scelse di non reprimere in modo cruento, per non innescare una guerra civile dagli esiti imprevedibili..."

Il 6 novembre deciderà il portafogli

"La Stampa" del 22 ottobre 2012

Francesco Guerrera (22 ottobre 2012)

"Io seduto su una poltrona un po’ troppo comoda in un’aula della New York University. Accanto a me, Paul Volcker, il leggendario capo della Federal Reserve che sconfisse l’inflazione negli Anni 80. Davanti a noi, più di 400 persone venute a sentire l’eminenza grigia della politica economica americana degli ultimi quarant’anni...."

Il Lingotto di Renzi: con me Pd al 40%

"La Stampa" del 22 ottobre 2012

jacopo iacoboni (22 ottobre 2012)

"«Quando torno a casa dopo una settimana fuori mia moglie a momenti neanche mi riconosce...», scherza dolceamaro Matteo Renzi con Alessandro Baricco, a proposito dei ritmi del suo tour de force elettorale. Siamo alla fine del discorso al PalaIsozaki di Torino, lo scrittore gli sorride, «Matteo è stato bravissimo oggi a posizionarsi politicamente come un leader di sinistra, sia pure una sinistra nuova»...."

San Fermo, il Pd nel quartiere all’ascolto dei problemi dei residenti

www.varesereport.it del 22 ottobre 2012

Sconosciuto (22 ottobre 2012)

"A Capolago, nel giugno scorso, il Partito Democratico di Varese ha ripreso il filo di un percorso che riguarda il territorio e i quartieri. Il Pd, alle ultime elezioni comunali, ha posto l’attenzione sui rioni e sulle castellanze della città con gazebi e iniziative a tema in ogni quartiere, con la promessa di ritornarvi..."

La normalità è una chimera

"Corriere della Sera" del 22 ottobre 2012

Angelo Panebianco (22 ottobre 2012)

"Assumiamo che Pier Luigi Bersani non riesca a vincere le primarie del Pd al primo turno...."

Ai cittadini si offra verità non demagogia

"La Stampa" del 21 ottobre 2012

Stefano Lepri (21 ottobre 2012)

"L’effetto Grillo» è già tra noi. Il crescente consenso che i sondaggi di opinione attribuiscono al Movimento 5 stelle sta spingendo chi lo teme a comportarsi nello stesso modo: chiedere tutto e il contrario di tutto...."

Una questione di decenza

"Corriere della Sera" del 21 ottobre 2012

Sergio Romano (21 ottobre 2012)

"Abbiamo finalmente, anche se con alcuni difetti, una legge contro la corruzione. Ne aspettiamo ora una seconda, chiesta dal Senato al governo, sulla incompatibilità nelle cariche elettive di quanti abbiano riportato condanne superiori ai due anni di reclusione per delitti contro la pubblica amministrazione o che destino grave allarme sociale. Sarà approvata prima delle elezioni? Conterrà norme sufficientemente severe?..."

La nostra sfida per la libertà su Internet

Guilio Terzi e Corrado Passera (20 ottobre 2012)

Tanto semplice che non si farà

"Corriere della Sera" del 20 ottobre 2012

Giovanni Sartori (20 ottobre 2012)

"La vicenda dei nostri sistemi elettorali spiega, o comunque concorre a spiegare, il fallimentare andazzo della politica italiana..."

Economia sociale, opere dei carismi

"Avvenire" del 20 ottobre 2012

Luigino Bruni (20 ottobre 2012)

"Più rispetto per il civile.."

Diseguaglianza, la partita è truccata

www.avvenire.it del 18 ottobre 2012

Zygmunt Bauman (20 ottobre 2012)

"Nella sua tagliente e brillante vivisezione dell’attuale stato di diseguaglianza, Daniel Dorling, docente di Geografia umana all’Università di Sheffield, suggerisce enfaticamente che «la diseguaglianza sociale nei Paesi ricchi persiste a causa della continua credenza nei dogmi dell’ingiustizia, e per la gente sarebbe un trauma scoprire che potrebbe esserci qualcosa di sbagliato nel tessuto ideologico della società nella quale viviamo»..."

Roberto Formigoni, dura contestazione in piazza San Vittore

www.varesereport.it del 20 ottobre 2012

Sconosciuto (20 ottobre 2012)

il PdL a Varese....

L’autorità che serve all’Europa

"La Stampa" del 19 ottobre 2012

Franco Bruni (19 ottobre 2012)

"Nell’intervista su La Stampa di ieri Hollande dice di voler veder in opera entro la fine dell’anno «tutto e nient’altro» quanto prefigurato nel Consiglio europeo del 28 giugno..."

Corruzione i passi mancanti

"La Stampa" del 19 ottobre 2012

Vladimiro Zagrebelsky (19 ottobre 2012)

"Il testo di norme anticorruzione, per far approvare il quale il governo ha dovuto porre la questione di fiducia in Senato e così superare incredibili resistenze, ha subito incontrato forti critiche. Insufficiente ed anche controproducente, si è detto, con qualche buona ragione. E’ il versante penale di quel testo che giustifica le critiche..."

Asse bipartisan alla Camera per difendere il Porcellum

"La Stampa" del 19 ottobre 2012

Marcello Sorgi (19 ottobre 2012)

"La lunga serie di emendamenti piovuti sul testo della riforma elettorale in Senato conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che l’approvazione della nuova legge che dovrebbe sostituire il Porcellum non sarà affatto una passeggiata...."

Riordino Province, in Consiglio tutti insieme appassionatamente

www.varesereport.it del 19 ottobre 2012

Sconosciuto (19 ottobre 2012)

Cronaca del Consiglio Comunale di ieri sera...

Ecco perchè non voto per il sindaco di Firenze

"La Stampa" del 18 ottobre 2012

Antonio Scurati (18 ottobre 2012)

"Trenta ottobre duemilaundici, stazione Leopolda di Firenze, Big Bang di Matteo Renzi..."

Ecco perché Renzi raccoglie consensi

"La Stampa" del 18 ottobre 2012

Angelo Benessia (18 ottobre 2012)

"Chiediamoci perché il «rottamatore» fiorentino, con la sua verve dissacratrice, sembra crescere in popolarità. Non appaga la risposta secondo la quale la chiave starebbe nella disputa, francamente stucchevole, fra i giovani da promuovere e gli anziani che non vogliono cedere il passo..."

Vince la politica

"La Stampa" del 18 ottobre 2012

Gianni Riotta (18 ottobre 2012)

"Come era sbagliato concludere che Obama fosse ormai battuto nella corsa per la Casa Bianca dopo il dibattito fallito a Denver, sarebbe ora precoce ritenere che abbia già vinto solo grazie al più vivace dibattito contro lo sfidante repubblicano Romney a New York..."

E Matteo debuttò a Milano

"Corriere della Sera" del 18 ottobre 2012

Angela Frenda (18 ottobre 2012)

"«La rottamazione? Una frase bieca, truce e volgare. Ma mi ha portato titoli sui giornali e mi ha reso credibile». Parte da una (parziale) retromarcia il pomeriggio milanese del sindaco di Firenze Matteo Renzi. Che in qualche modo ha fatto mea culpa sull'espressione che più lo ha reso celebre.Pubbliche relazioni..."

Primarie, D'Alema: «Se vince Renzi io resto»

www.corriere.it del 18 ottobre 2012

Redazione Online (18 ottobre 2012)

"In caso di vittoria del sindaco di Firenze non ha dubbi: «Sarà scontro, sarà scontro politico»..."

«Culture diverse unite in un film pro famiglia»

"Avvenire" del 18 ottobre 2012

Emanuela Genovese (18 ottobre 2012)

"Cosa scatena una seconda possibilità? Con 33 Postcards Pauline Chan, una regista cinese che da trent’anni vive in Australia, realizza un film poetico sulla forza della redenzione...."

Lo Schindler che sfidò Salazar

"Avvenire" del 18 ottobre 2012

Michela Coricelli (18 ottobre 2012)

"Meno di dieci giorni per salvare 34.000persone, fra le quali 10.000 ebrei, in fuga dalla furia nazista. Un film per riscattare la memoria dell’«ultimo eroe portoghese, armato di una sola penna»..."

Solo se vincerà di poco il segretario potrà ricompattare i capicorrente

"La Stampa" del 17 ottobre 2012

Marcello Sorgi (17 ottobre 2012)

"Il duro botta e risposta tra Bersani e D’Alema, a proposito della sua contestata candidatura, fa definitivamente della rottamazione il tema principale delle prossime primarie. Con Renzi gongolante, di fronte al Pd prigioniero della sua parola d’ordine, e sfottente con il segretario: «Gli stiamo dando una mano»..."

Disabili, il ritardo dell'Italia «Poco sostegno a scuola»

"Avvenire" del 17 ottobre 2012

Sconosciuto (17 ottobre 2012)

"L'Italia spende meno della media europea per la protezione sociale delle persone con disabilità: 438 euro pro-capite annui contro la media dei Paesi Ue di 531 euro...."

Solo se la miseria scompare la pace può prenderne il posto

"Avvenire" del 17 ottobre 2012

Claudio Calvaruso (17 ottobre 2012)

"«Quando ti svegli al mattino senza sapere dove andrai, senza avere nulla in mano per nutrire i tuoi figli, questa è violenza. Quando sei obbligato a lottare con l’altro per proteggere le poche cose che possiedi, questa è violenza. Quando sei sempre costretto ad abbassare la testa, a chiudere gli occhi, a non parlare, a far finta di non sapere nulla, questa è violenza». Sono le parole di una madre di Haiti che vive in condizioni di estrema povertà..."

Il Terzo settore: Monti cambi rotta

"Avvenire" del 17 ottobre 2012

Massimo Calvi (17 ottobre 2012)

Intervista all'economista Zamagni...

Francia: cosa resta dei cristiani a sinistra

www.avvenire.it del 17 ottobre 2012

Daniele Zappalà (17 ottobre 2012)

"?Cosa resta in Francia dell’eredità dei «cristiani di sinistra», come furono definiti, soprattutto fra il Dopoguerra e la metà degli anni Ottanta, coloro che cercarono di sperimentare forme più o meno spinte di dialogo fra il Vangelo e la cultura marxista?..."

Sarajevo riapre il libro

www.avvenire.it del 16 ottobre 2012

Riccardo Michelucci (17 ottobre 2012)

"Il poeta bosniaco Goran Simic vi­de bruciare l’antica Biblioteca di Sarajevo dalla finestra di casa sua. In preda alla disperazione, pen­sò alle migliaia di libri antichi che stavano per essere inghiottiti dalle fiamme e immaginò che i perso­naggi raccontati in quelle pagine indimenticabili stessero trovan­do una nuova vi­ta..."

«Ha creduto di essere diventato il capo». Ora Cl vuole il divorzio da Formigoni

"Corriere della Sera" del 17 ottobre 2012

Dario Di Vico (17 ottobre 2012)

"Nel movimento tanti si vantano di lavorare perché non nasca una lista a suo nome. Si guarda al modello di Sant'Egidio..."

E di semplice non restò nulla

"Corriere della Sera" del 17 ottobre 2012

Michele Ainis (17 ottobre 2012)

"Questa legislatura si era consegnata al mondo sventolando una bandiera: semplificazione..."

I dilemmi del leader e il mezzo effetto-valanga

"La Stampa" del 16 ottobre 2012

Marcello Sorgi (16 ottobre 2012)

"Diciamo la verità, nessuno si aspettava un “effetto valanga”. Ma se la mossa di Walter Veltroni, che domenica ha annunciato che non si ricandiderà in Parlamento alle prossime elezioni, puntava anche a mettere in imbarazzo i suoi compagni del gruppo dirigente con maggiore anzianità parlamentare e maggior numero di deroghe alla regola delle tre legislature, l’effetto c’è stato solo in parte..."

La salvezza da chi non vive solo di politica

"La Stampa" del 16 ottobre 2012

Elisabetta Gualmini (16 ottobre 2012)

"Quando si arriva al crepuscolo, gli incubi e i segni si ripetono, ma non del tutti uguali a se stessi. La sindrome che ha portato alla fine della Seconda Repubblica assomiglia implacabile a quella che tracciò l’epilogo della Prima. Eppure ha aspetti sottilmente diversi..."

Affidabilità una promessa da non tradire

"La Stampa" del 16 ottobre 2012

Paolo Baroni (16 ottobre 2012)

"E' vero che anche negli ultimi due anni dello Statuto del contribuente, che vieta espressamente di introdurre norme retroattive in materia di tasse, si è fatta carta straccia. Lo statuto, dal 2010 ad oggi, è stato violato ben 10 volte, 4 da Tremonti e 6 dall’attuale governo, per un totale di 6 miliardi di nuove imposte portate..."

Una spenta idea del nostro Paese

"Corriere della Sera" del 16 ottobre 2012

Ernesto Galli Della Loggia (16 ottobre 2012)

"Il Paese è nella gabbia della politica dei partiti, ogni giorno succede di tutto ma da anni non cambia nulla.."

Le riforme all’improvviso

"La Stampa" del 15 ottobre 2012

Ugo De Siervo (15 ottobre 2012)

"Da alcuni giorni si è in attesa di conoscere il testo del disegno di legge di riforma della Costituzione che il Consiglio dei Ministri ha approvato e che riguarda un tema di grande importanza come la riconfigurazione dei poteri delle Regioni: se già è discutibile un ritardo del genere, mentre tanti vorrebbero conoscerne l’effettivo contenuto, è palese il rischio che le tante reazioni perplesse di amministratori e di studiosi portino alla sua mancata adozione, visti anche i tempi assai ridotti a disposizione del Parlamento per una riforma costituzionale del genere..."

L'indigestione delle imposte

"Corriere della Sera" del 15 ottobre 2012

Alberto Alesina e Francesco Giavazzi (15 ottobre 2012)

"Le manovre varate negli ultimi 12 mesi, prima dal governo Berlusconi e poi dal governo Monti, si possono così riassumere (prendiamo questi numeri dall'Audizione parlamentare del vicedirettore generale della Banca d'Italia, Salvatore Rossi): nell'arco di due anni, 2012 e 2013, le entrate delle amministrazioni pubbliche dovrebbero crescere di 82 miliardi, le spese scendere di 43..."

Pd, l'addio di Veltroni scuote la vecchia guardia D'Alema spiazzato medita il ritiro

www.corriere.it del 15 ottobre 2012

Maria Teresa Meli (15 ottobre 2012)

"La mossa crea problemi anche a Bindi, nel mirino di Renzi.."

Una nuova alleanza per guarire dalla crisi: la proposta di Mauro Magatti

www.popoli.info del 10 ottobre 2012

Antonio Spadaro SJ (14 ottobre 2012)

"Quali sono le radici della crisi che ha investito la finanza mondiale? È possibile immaginare un nuovo modello di sviluppo?..."

50 anni di Uganda: quando la pace fa crescere

www.popoli.info del 9 ottobre 2012

Enrico Casale (14 ottobre 2012)

"«L’Uganda rimane uno dei Paesi più poveri al mondo, ma è in forte crescita sia dal punto di vista economico sia da quello sociale». Bruno Corrado, medico, vive e lavora al Lachor Hospital di Gulu, nel Nord del Paese...."

Bersani, la sfida parte dal paese natale

www.lastampa.it del 14 ottobre 2012

Sconosciuto (14 ottobre 2012)

"Il Segretario del Pd, Pierluigi Bersani apre la campagna elettorale per le primarie del centrosinistra a Bettola in provincia di Piacenza, suo paese di origine..."

L’allarme rosso e la nuova convergenza dei moderati

"La Stampa" del 12 ottobre 2012

Marcello Sorgi (12 ottobre 2012)

"Il voto in commissione al Senato sulla legge elettorale è stato politicamente enfatizzato perchè per la prima volta, dopo moltissimo tempo, tutto il centrodestra, dall’Udc alla Lega, ha votato unito..."

Preferenze, il virus dei partiti

"La Stampa" del 12 ottobre 2012

Luigi La Spina (12 ottobre 2012)

"La diagnosi si fa più grave. Credevamo che la politica italiana soffrisse di senescenza, più o meno precoce, quella che fa dimenticare i peccati del passato, nel ricordo di una gioventù che tutto assolve. Invece, si tratta di un sintomo più terribile, quello che caratterizza l’Alzheimer, la malattia che fa perdere soprattutto la memoria dei fatti recenti...."

Padova, non si prende un bambino in quel modo

"La Stampa" del 12 ottobre 2012

Elena Lowenthal (12 ottobre 2012)

"I bambini non si portano via, strilla la voce strozzata poco prima che nel video tutto si confonda: suoni, pezzi di persone, l’angolo di una portiera, una gamba orizzontale. La sua, di voce, si sente due volte, è nitida e ferma, dice: nonna..."

Padova, il giudice ha seguito la legge

"La Stampa" del 12 ottobre 2012

Carlo Rimini (12 ottobre 2012)

"Vedere un bambino braccato dalla Polizia, caricato a forza su una macchina mentre cerca di scappare, davanti ai suoi compagni di scuola, è agghiacciante. Ma come si può arrivare a questo risultato applicando una legge dello Stato? Come può l’interesse del minore passare attraverso un simile strazio?..."

Per le famiglie un bilancio in pari

"La Stampa" dell'11 ottobre 2012

Stefano Lepri (11 ottobre 2012)

"Un pochetto di equità, un pochetto di rilancio. Monti ha cercato di usare i margini di manovra di cui disponeva, che sono modesti. All’origine c’è un duplice movente politico: mostrare che non è cieca l’austerità a cui dobbiamo sottoporci, raccogliere indignazione contro gli sprechi proseguendo la revisione della spesa pubblica..."

Il silenzio di fronte agli scandali

"La Stampa" dell'11 ottobre 2012

Francesco Manacorda (11 ottobre 2012)

"Ma che fine ha fatto a Milano e dintorni la tanto decantata «società civile»? Perché di fronte all’ondata di malcostume e di malaffare che si solleva dai palazzi della politica locale tacciono anche le voci di quella che un tempo era una borghesia imprenditoriale e delle professioni che guardava idealmente a Nord dei propri confini e alla quale buona parte d’Italia guardava a sua volta con non poche speranza?..."

Il penultimatum del Carroccio e la sicumera del Celeste

"La Stampa" dell'11 ottobre 2012

Marcello Sorgi (11 ottobre 2012)

"Domanda: può restare in piedi una Regione in cui il presidente, cinque assessori e quattordici consiglieri sono inquisiti? La risposta è affidata alla Lega 2.0 di Roberto Maroni, che dovrà decidere se puntellare ancora una volta, come ha fatto finora, Formigoni, o aprire una crisi che porterebbe diritto alle elezioni anticipate la Lombardia, più o meno come il Lazio..."

Scelte tormentate

www.corriere.it del 10 ottobre 2012

Enrico Mauro (11 ottobre 2012)

"La manovra decisa dal governo Monti è fatta con i tagli della spesa. Spesso simbolici ma sempre utili.."

Un sospetto intollerabile

"Corriere della Sera" dell'11 ottobre 2012

Sergio Romano (11 ottobre 2012)

"Sicuro di sé, infastidito dalle domande della stampa, il presidente della Regione Lombardia continua a sostenere che le accuse mosse contro la sua amministrazione sono «fiction» e che il caso dell’assessore Domenico Zambetti, accusato di avere pagato 200.000 euro a una organizzazione criminale per l’acquisto di 4.000 preferenze, è un caso personale..."

Il camaleonte del reportage

www.avvenire.it dell'11 ottobre 2012

Alessandro Zaccuri (11 ottobre 2012)

"?Angela Merkel arriva ad Atene, in piazza esplode la rabbia e i paragoni con la Repubblica di Weimar si sprecano. Non potrebbe essere altrimenti, considerato che la crisi galoppa e la disoccupazione dilaga..."

Una manovra fatta pensando alla legge elettorale

"La Stampa" del 10 ottobre 2012

Marcello Sorgi (10 ottobre 2012)

"Deluso dalle reazioni scettiche di lunedì sera al suo annuncio - via Alfano - di una possibile rinuncia a candidarsi a premier per ottenere un ritorno del centrodestra all’unità, Berlusconi ieri mattina ha rilanciato, dicendo che se tutti i moderati, che in Italia sono la maggioranza, torneranno ad essere uniti, il loro leader potrebbe essere Monti..."

Ora tocca a imprese e sindacati

"La Stampa" del 10 ottobre 2012

Paolo Baroni (10 ottobre 2012)

"Il colpo a sorpresa arriva nel cuore della notte. Tra bloccare l’aumento iva e aprire una stagione di sgravi fiscali il governo sceglie la seconda strada. Soffriranno un po’ i consumi ma i redditi più bassi patiranno un carico fiscale più leggero, la speranza è che la seconda misura possa compensare la prima..."

Consiglio sulle Province, il Pdl vota con il Pd. Carroccio contro

www.varesereport.it del 10 ottobre 2012

Sconosciuto (10 ottobre 2012)

Uno sguardo alla riunione dei capigruppo per il consiglio comunale di Varese..

Marcello Sorgi

"La Stampa" del 9 ottobre 2012

Bersani rottamatore a sorpresa (09 ottobre 2012)

"Un paradosso accompagna l’avvio della campagna delle primarie del Pd: invece di uno solo, i rottamatori sono diventati due. Dopo Matteo Renzi, che della cacciata del vecchio gruppo dirigente ha fatto il suo marchio di fabbrica, a sorpresa, anche Pierluigi Bersani ha sposato la linea del pensionamento anticipato...."

Il vero addio alla prima Repubblica

"La Stampa" del 9 ottobre 2012

Luigi La Spina (09 ottobre 2012)

"Il fallimento è ormai così evidente che anche i protagonisti della cosiddetta seconda Repubblica non possono più negarlo. Il ventennio nato dalle inchieste intitolate fiduciosamente «Mani pulite», e finito con quelle sulle Regioni, che si potrebbero amaramente battezzare «Mani sempre più sporche», si chiude con un bilancio in profondo rosso..."

Comitati Bersani a Varese hanno il volto della giovane Moretti

www.varesereport.it del 9 ottobre 2012

Sconosciuto (09 ottobre 2012)

Appello per i comitati per Bersani

Primarie vere giochi aperti

www.corriere.it dell'8 ottobre 2012

Angelo Panebianco (09 ottobre 2012)

"Bloccando chi voleva imporre regole per le primarie così penalizzanti per Matteo Renzi da trasformare il sindaco di Firenze in un martire, facendogli in questo modo un grande, involontario favore politico, Pier Luigi Bersani, come tanti osservatori hanno rilevato, ha mostrato intelligenza e fiuto..."

Vendola attacca: “Renzi da rottamare”

www.lastampa.it del 7 ottobre 2012

Sconosciuto (08 ottobre 2012)

"Mentre resta caldo il clima del dibattito sulle regole delle primarie del centrosinistra, si infiamma pure quello riguardante le proposte dei diversi `competitors´: Nichi Vendola, dopo la discesa in campo sabato, ha attaccato Matteo Renzi le cui idee sarebbero «subalterne» al «liberismo», cosa che il centrosinistra deve «rottamare»..."

In camper con Matteo

www.lastampa.it dell'8 ottobre 2012

Michele Brambilla (08 ottobre 2012)

"Lo stress è tremendo anche per un giovane rottamatore e così Matteo Renzi appena entra nel camper si trasfigura..."

La Filadelfia nera non tradisce: “Obama è un dono del Signore”

"La Stampa" dell'8 ottobre 2012

Paolo Mastrolilli (08 ottobre 2012)

"Non può essere vero. Non ci credo che Obama sia diventato quello che abbiamo visto nel dibattito di Denver. Sotto sotto deve esserci qualcosa». Lale, una anestesista di origini turche che vive in America da trent’anni, scuote la testa scoraggiata mentre sale sul bus...."

Il «Manifesto per il bene comune della Nazione»

www.corriere.it del 6 ottobre 2012

AA.VV (08 ottobre 2012)

Uno sguardo anche da altre parti nel panorama politico italiano...

Al paese servono leader tutti nuovi

www.lastampa.it del 4 ottobre 2012

AA.VV (04 ottobre 2012)

Lettera al quotidiano di Torino...

Dai giudici un messaggio alla Casta

"La Stampa" del 4 ottobre 2012

Cesare Martinetti (04 ottobre 2012)

"Mentre la politica non riesce a riformarsi e tagliare finalmente quei costi che hanno portato agli scandali Fiorito e alla scoperta di insopportabili sprechi, i giudici di Milano sparano una cannonata: dieci anni di galera a un faccendiere amico di Roberto Formigoni, il doppio di quanto aveva chiesto l’accusa..."

L’incandidabilità dei condannati apre ad altre divisioni

"La Stampa" del 4 ottobre 2012

Marcello Sorgi (04 ottobre 2012)

"Spinto dalle reazioni sempre più forti dell’opinione pubblica di fronte alla moltiplicazione degli scandali, il governo prova a uscire dall’impasse sulla legge anticorruzione..."

Biblioteche alla riscossa

"Avvenire" del 4 ottobre 2012

Roberto Zanini (04 ottobre 2012)

"La notizia ha solo qualche giorno. A Cinisello Balsamo è stato inaugurato un modernissimo centro culturale. Nei fatti funziona come una biblioteca multimediale, però non si chiama biblioteca, ma "piazza dei saperi" o, più semplicemente "Il Pertini"..."

Il suicidio politico della Seconda Repubblica

"La Stampa" del 3 ottobre 2012

Marcello Sorgi (03 ottobre 2012)

"L’ondata di corruzione che sta portando al suicidio politico la Seconda Repubblica non si arresta. Anzi, negli ultimi giorni ha subito una recrudescenza: ieri con l’arresto di Franco Fiorito, il «Batman» di Anagni, attorno a cui ruota lo scandalo del Pdl del Lazio..."

Un Monti-bis che cambia le regole

"La Stampa" del 3 ottobre 2012

Gian Enrico Rusconi (03 ottobre 2012)

"La frenata di Mario Monti sull’ipotesi, da lui stesso ventilata, di una sua disponibilità per una nuova esperienza di governo rivela le sue vere intenzioni..."

Ma il '900 fu davvero «secolo breve»?

www.avvenire.it del 2 ottobre 2012

Franco Cardini (03 ottobre 2012)

"How to change the world ("Come cambiare il mondo", Rizzoli 2011): questo il titolo dell’ultima opera di Eric Hobsbawm, all’apparenza quasi ottimistico per i tempi che attraversiamo e per l’età dell’autore, che aveva 94 anni al tempo della pubblicazione; a ben guardare, invece, un’opera di coraggiosa sintesi rispetto al proprio pensiero politico e alla realtà del secolo nel quale aveva vissuto e al quale aveva dedicato tanti scritti, così come mostra il sottotitolo inglese: Tales of Marx and Marxism...."

La crisi? Ce la siamo meritata.

www.avvenire.it del 3 ottobre 2012

Sconosciuto (03 ottobre 2012)

"È uscito ieri in libreria «Economia della crisi. Il bene dell’uomo contro la dittatura dello spread», il nuovo libro di don Gennaro Matino edito da Baldini & Castoldi (pp. 132, euro 10,90), dal quale riprendiamo uno stralcio in questa pagina...."

Il piano nazista per l’Europa sterile

www.avvenire.it del 3 ottobre 2012

Enrico Paventi (03 ottobre 2012)

"La sconfinata mole delle ricerche che, nel corso degli ultimi de­cenni, hanno cercato di rico­struire e analizzare la storia del lager di Auschwitz si è arricchita recente­mente di un contributo che focaliz­za la sua attenzione sugli esperimenti medici condotti sulle prigioniere..."

L’eterno vuoto delle riforme

"Corriere della Sera" del 3 ottobre 2012

Michele Ainis (03 ottobre 2012)

"Le conseguenze della riforma del Titolo V che ha trasformato le regioni in staterelli..."

Accorpamento delle province? Il no del sindacato, il sì degli industriali

www.varesereport.it del 3 ottobre 2012

Sconosciuto (03 ottobre 2012)

Discussa in commissione affari istituzioni di Palazzo Astense l'ipotei di scioglimento della Provincia di Varese...

Esordio duro con la cancelliera:il suo è il governo peggiore della Repubblica

"La Stampa" del 2 ottobre 2012

Tonia Mastrobuoni (02 ottobre 2012)

"Era il più anziano dei candidati, ma in Germania non conta. Il 65-enne Peer Steinbrück sfiderà Angela Merkel alle elezioni politiche del 2012: da ieri è ufficiale. Il direttivo della Spd lo ha designato all’unanimità candidato alla cancelleria..."

Hobsbawm, secolo breve vita lunga

"La Stampa" del 2 ottobre 2012

Gianni Riotta (02 ottobre 2012)

"Marxista fino all’ultimo, militante del Partito comunista inglese anche dopo le dimissioni di massa degli altri intellettuali per protesta contro le invasioni sovietiche a Budapest 1956 e Praga 1968, anti-israeliano radicale e persuaso che «l’Impero Americano» fosse più nefasto dell’«Impero Britannico», lo storico inglese Eric Hobsbawm, scomparso ieri a 95 anni, avrebbe potuto essere una delle tante figure di scontenti della sinistra internazionale...."

Senza il proporzionale difficile ottenere le larghe intese

"La Stampa" del 2 ottobre 2012

Marcello Sorgi (02 ottobre 2012)

"All’indomani del week-end centrista in favore del Monti-bis, l’accenno del presidente del consiglio al momento in cui lascerà il governo “ad altri” ha creato ovviamente curiosità, (marcia indietro rispetto alla disponibilità a continuare manifestata in Usa, presa di distanze da un sostegno troppo partisan?)..."

La nuova corsa al centro

"La Stampa" del 1° ottobre 2012

Marcello Sorgi (01 ottobre 2012)

"Contrariamente a quel che gli chiedono due su tre dei suoi principali alleati, Mario Monti non deve affatto chiarire le sue vere intenzioni, né candidarsi alle prossime elezioni, in alternativa a Bersani (se vincerà le primarie del Pd) e a Berlusconi (se alla fine sceglierà di scendere di nuovo in campo)...."

Netanyahu deve parlare agli iraniani

"La Stampa" del 1° ottobre 2012

Abraham B. Yehoshua (01 ottobre 2012)

"Quando il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu tiene un discorso davanti all’assemblea delle Nazioni Unite si rivolge solitamente a tre o quattro diversi gruppi di ascoltatori: innanzi tutto ai cittadini e al governo degli Stati Uniti, in secondo luogo agli ebrei americani che prestano grande attenzione alle sue parole, in terzo luogo ai rappresentanti dei paesi più o meno amici di Israele in Europa, in Sud America e in Asia e, infine, alla popolazione del suo Paese (benché abbia anche altre occasioni di rivolgersi a noi israeliani)...."

Il sostenitore riluttante

www.corriere.it del 29 settembre 2012

Antonio Polito (01 ottobre 2012)

"Il problema del Monti bis è il Pd. Di quella ipotesi, per cui spingono fortemente tutti i nostri partner internazionali, il partito di Bersani è insieme la causa e l'impedimento...."

Chi ha paura di Gianburrasca

www.corriere.it del 30 settembre 2012

Ernesto Galli della Loggia (01 ottobre 2012)

"Non è necessario avere una simpatia per Renzi, per stupirsi della piega che stanno prendendo le «primarie» nel Pd.."

L'ombrello e la scialuppa

"Corriere della Sera" del 1° ottobre 2012

Pierluigi Battista (01 ottobre 2012)

"Ora è esplicito che l'arcipelago neocentrista, il nuovo partito di Montezemolo, quello di Casini, quello di Fini più altri e variegati frammenti della galassia moderata andranno alle elezioni con un candidato che non si candida: Mario Monti..."

Nelle zone grigie della politica

"La Stampa" del 29 settembre 2012

Paolo Baroni (29 settembre 2012)

"Nel dubbio meglio giocare d’anticipo. Tanto ormai si è capito che, visti i soldi che girano e l’inerzia della politica ad autoriformarsi, è quasi scontato che dove si va a guardare qualcosa si trova. Magari non si scoprono reati, ma cattivi costumi sì. Quasi sempre. ..."

Una risposta per l’Italia sotto esame

"La Stampa" del 28 settembre 2012

Gianni Riotta (28 settembre 2012)

"Per comprendere le parole pronunciate ieri a New York dal premier Mario Monti al Council on Foreign Relations - «Un proseguimento della premiership? Se ci dovessero essere circostanze speciali, che io mi auguro non ci siano, e mi verrà chiesto, prenderò la proposta in considerazione… ma non prevedo che una seconda occasione sarà necessaria» (così la traduzione dall’inglese dell’Ansa) - occorre ricordare in che sede si trovava il presidente del Consiglio, a chi parlava e quale codici e linguaggi sono in uso nelle antiche stanze della Pratt House..."

Il coraggio di chiamarsi Dreyfus

"La Stampa" del 28 settembre 2012

Massimo Gramellini (28 settembre 2012)

"Solo gli italiani possiedono il talento di trasformare le tragedie in farsa..."

Il tempo zero della politica

"Corriere della Sera" del 28 settembre 2012

Ferruccio De Bortoli (28 settembre 2012)

"Alle elezioni (si voterà il 7-8 aprile?) mancano sei mesi abbondanti. Non sappiamo con quale legge voteremo, chi si presenterà, e se la sera degli scrutini conosceremo la coalizione di governo. La metà degli italiani non esprime nei sondaggi alcun orientamento...."

I tagli decisi non bastano a fermare l’antipolitica

"La Stampa" del 27 giugno 2012

Marcello Sorgi (27 settembre 2012)

"L’ipotesi delle dimissioni di Renata Polverini era stata testata in anticipo dai maggiori istituti di sondaggi italiani, con risultati che oscillavano tra il settanta e l’ottanta per cento a favore della decisione della presidente di lasciare..."

La mossa rosa di Renzi. Ma fa sul serio o no?

www.corriere.it del 27 settembre 2012

Corinna De Cesare (27 settembre 2012)

Tratto dal sito del Corriere della Sera di oggi...

Le mele marce gli occhi chiusi

"Corriere della Sera" del 27 settembre 2012

Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella (27 settembre 2012)

"Per favore, piantiamola con le mele marce. Cominciò Craxi con Mario Chiesa e da venti anni è sempre così. Piergianni Prosperini? Una mela marcia. Luigi Lusi? Una mela marcia. Francesco Belsito? Una mela marcia. Franco Fiorito? Una mela marcia...."

Lo specchio deformato

"Corriere della Sera" del 27 settembre 2012

Gian Arturo Ferrari (27 settembre 2012)

"Non è detto che i problemi più clamorosi, quelli che la cronaca ci mette sotto il naso tutti i giorni, siano anche i più importanti. A rigore non sono neanche problemi, nel senso che la soluzione è nota e arcinota, solo che mancano o la forza o la volontà politica (o entrambe) di metterla in pratica..."

La fine della Seconda Repubblica

"La Stampa" del 25 settembre 2012

Marcello Sorgi (25 settembre 2012)

"E’ inutile girarci attorno o attardarsi troppo sui dettagli: quella a cui stiamo assistendo è la fine della Seconda Repubblica..."

Paese che vai indignazione che trovi

"La Stampa" del 25 settembre 2012

Michele Brambilla (25 settembre 2012)

"Se non fossimo un quotidiano d’informazione ma la Settimana enigmistica, la faccenda raccontata qui a fianco da Fabio Poletti sarebbe inserita nella storica rubrica «Chi ci ricorda?». La soluzione, da trovare a pagina eccetera eccetera, sarebbe: la storia della mensa negata ai bambini di Adro, comune del Bresciano...."

Bagnasco: "Basta corruzione e no alle coppie di fatto"

lastampa/vatican insider del 24 settembre 2012

Giacomo Galeazzi (25 settembre 2012)

"Nella prolusione al Consiglio Permanente il presidente della Cei interviene sui temi etici e sulla situazione politica italiana...."

Molte spese, pochi valori

"Corriere della Sera" del 25 settembre 2012

Ernesto Galli Della Loggia (25 settembre 2012)

"Non si può definire semplicemente corruzione, sprechi, malgoverno quanto sta emergendo a proposito delle Regioni..."

Stupido, non è l'economia

"La Stampa" del 24 settembre 2012

Francesco Guerrera (24 settembre 2012)

«E’ l’economia, stupido». Lo slogan coniato da James Carville, il grande stratega del partito democratico, per un candidato presidenziale dal nome di William J. Clinton nel 1992 è una delle pietre miliari della politica americana.

Il federalismo funziona se responsabile

"La Stampa" del 24 settembre 2012

Luca Ricolfi (24 settembre 2012)

"Sì, penso anch’io – come Mario Calabresi e Franco Bruni che ne hanno scritto nei giorni scorsi – che lo scandalo Lazio faccia retrocedere molte nostre illusioni...."

C'era una volta lo Stato sociale

"Corriere della Sera" del 23 settembre 2012

Alberto Alesina e Francesco Giavazzi (24 settembre 2012)

"In quarant'anni, dall'inizio degli anni Settanta ad oggi, l'aspettativa di vita alla nascita si è fortunatamente allungata, in Italia, di dieci anni: da 69 a 79per gli uomini, da 75 a 85 per le donne. L'allungamento della vita si è anche riflesso in un aumento dell'aspettativa di vita a 65-67 anni, cioè al limite dell'età pensionabile: nel 1970 un sessantacinquenne maschio viveva in media altri 13 anni, oggi la media è diciotto; per le donne è salita da 16 a 22 anni...."

Tutti i complici del declino

"Corriere della Sera" del 24 settembre 2012

Angelo Panebianco (24 settembre 2012)

"Ma perché mai dovrebbe esserci in Italia un futuro di crescita economica, di ampliamento della ricchezza individuale e collettiva, di assorbimento e valorizzazione delle energie giovanili, se entrambi i principali strumenti di guida e controllo della collettività, la politica e il diritto, danno l'impressione di essere stati plasmati per favorire il declino, l'accelerazione della de-industrializzazione del Paese, l'accrescimento e la diffusione della povertà?..."

Quei miti andati in frantumi

"La Stampa" del 22 settembre 2012

Mario Calabresi (22 settembre 2012)

"Tre certezze ci hanno guidato in questi ultimi anni dominati dal malgoverno e dalla corruzione, erano tre pilastri su cui abbiamo pensato fosse possibile costruire una politica nuova: prima di tutto il federalismo, con la dote della maggiore vicinanza degli eletti agli elettori che rende possibile un controllo più serrato, poi il ricambio generazionale, con l’ingresso di giovani e volti nuovi non compromessi, infine una nuova legge elettorale per restituire il potere di scelta ai cittadini, con l’auspicato ritorno delle preferenze...."

I pachidermi delle regioni

"Corriere della Sera" del 22 settembre 2012

Michele Ainis (22 settembre 2012)

"Lo scandalo che travolge la giunta Polverini non è certo un buon motivo per abolire la Regione Lazio. Né la Lombardia o la Sicilia, dopo le peripezie di Formigoni e di Lombardo..."

Matteo Renzi fa sold out, ma dimentica il lavoro

www.varesereport.it del 22 settembre 2012

Sconosciuto (22 settembre 2012)

"Grande convention per Matteo Renzi, candidato alle primarie, giunto di prima mattina a Varese, in piazza Monte Grappa, con il suo doppio camper. Ad attenderlo al Politeama un pubblico delle grandi occasioni, tutti i posti occupati, in platea e in galleria...."

La mia generazione

"La Prealpina" del 22 settembre 2012

Roberto Molinari (22 settembre 2012)

Mia riflessione pubblicata oggi sul quotidiano locale...

La Provincia di Varese

www.robertomolinari.it del 21 settembre 2012

Roberto Molinari (22 settembre 2012)

Da questi miei appunti è stata tratta la mia intervista pubblicata venerdì sul quotidiano di Varese, "La Prealina" e dedicato al tema della Provincia di Varese

La solidarietà che serve all'Italia

"La Stampa" del 21 settembre 2012

Stefano Lepri (21 settembre 2012)

"Risanare l’Italia sarà un lavoro lungo, e il mondo non ci aiuta. Le nuove previsioni economiche approvate ieri dal governo sono onestamente cupe, una scelta di verità. Confermano che l’uscita dalla recessione è lontana; i primi segni di recupero li vedremo l’estate prossima. E’ purtroppo inevitabile che altri posti di lavoro spariscano..."

L’altro D’Azeglio: gesuita contro l’Unità

www.avvenire.it del 21 settembre 2012

Filippo Rizzi (21 settembre 2012)

"Condannato all’oblio per le sue posizioni anti-risorgimentali e rimosso per molti anni dalla storiografia ufficiale per aver difeso a oltranza il magistero di Pio IX (prima e dopo l’Unità d’Italia), ma soprattutto per essere stato il principale «martello delle concezioni liberali» – secondo una felice definizione di Antonio Messineo..."

Miseria e nobiltà del calcio italiano

www.avvenire.it del 21 settembre 2012

Massimiliano Castellani (21 settembre 2012)

"«Anch’io tra i molti vi saluto, rosso-alabardati, sputati dalla terra natia, da tutto un popolo amati…». Così il poeta Umberto Saba omaggiava i beniamini della squadra della sua città, la Triestina..."

Ma il dileggio non è libertà

"La Stampa" del 20 settembre 2012

Gian Enrico Rusconi (20 settembre 2012)

"Siamo dinanzi ad uno scontro di civiltà mediatico, nelle sue radici, che ci prende di sorpresa. Suona patetica l’affermazione del primo ministro francese Jean-Marc Ayrault: «Se veramente delle persone si sentono offese nelle loro convinzioni e pensano che sono stati calpestati dei diritti, possono rivolgersi ai tribunali»..."

Cacciatori di poltrone e bella vita

"La Stampa" del 20 settembre 2012

Luigi La Spina (20 settembre 2012)

"C’è una lettura politica immediata: lo scandalo alla Regione Lazio non sta devastando solo la destra romana, ma rischia di essere il detonatore di quella spaccatura nel Pdl nazionale che, ormai da qualche mese, è sempre più evidente. Tra il gruppo degli ex An e quello degli ex Forza Italia, il collante di Berlusconi non basta più, perché non assicura più l’unica condizione che lo sigillava, la probabilità della vittoria...."

Pdl, si rischia la tempesta perfetta

"La Stampa" del 20 settembre 2012

Amdeo Lamattina (20 settembre 2012)

"Ora Berlusconi dovrà essere capace di uscire dal bunker dove si è rifugiato, tirare fuori il Pdl da quella che il direttore di Libero Belpietro ha definito la "palude della libertà"..."

Più ecumenismo per vincere la crisi.

www.avvenire.it del 20 settembre 2012

Gabriella Cotta (20 settembre 2012)

"Ci sono molti modi di leggere la crisi economica e politica che sta facendo tremare la fragile costruzione europea fino a farci dubitare della sua sopravvivenza..."

Ora ci vuole un'Europa federale

"La Stampa" del 19 settembre 2012

Enzo Bettiza (19 settembre 2012)

"La visita di due giorni a Bruxelles di Enzo Moavero, ministro degli Affari Europei, è stata motivata dalla necessità di preparare l’esecutivo italiano al vertice dei capi di Stato e di governo che si terrà il 18 ottobre..."

Il capitano «Neri» e l'oro dei «rossi»

www.avvenire.it del 19 settembre 2012

Roberto Festorazzi (19 settembre 2012)

"?«Certi uomini non si possono neanche dire compagni, adoperano il partito e se ne servono per coprire tutte le loro brutture». Così scrive, in un memoriale inedito, Maddalena Zanoni, la madre del «capitano Neri», il comunista Luigi Canali, leader morale della Resistenza comasca, che ebbe un ruolo di primissimo piano nelle ore dell’arresto e dell’epilogo di Mussolini sul lago di Como, alla fine di aprile del 1945...."

Il Lingotto e la carta tedesca

"Corriere della Sera" del 18 settembre 2012

Massimo Mucchetti (19 settembre 2012)

"Tanto tuonò che piovve. Incalzato da Diego Della Valle e da Cesare Romiti, l'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, ha rilasciato un'intervista a la Repubblica che ha titolato su 5 delle 6 colonne della prima pagina: «La Fiat resterà in Italia»..."

Primarie, le regole evitano il far west

"La Stampa" del 18 settembre 2012

Stefano Passigli (18 settembre 2012)

Lettera di Passigli al quotidiano di Torino..

Imu, strategie e propaganda

"La Stampa" del 18 settembre 2012

Luca Ricolfi (18 settembre 2012)

"Non ci potevo credere. Berlusconi promette – se tornerà al potere – di abolire l’Imu, l’odiata tassa sulla casa..."

Renzi, un giovane per un paese di vecchi

"La Stampa" del 18 settembre 2012

Mariella Gramaglia (18 settembre 2012)

"Si avverte una sensazione di leggera follia quando il dibattito, o il giudizio, su Matteo Renzi e le sue qualità di eventuale candidato alla presidenza del Consiglio vertono sull’età..."

Il surfista e il centravanti

"La Stampa" del 18 settembre 2012

Massimo Gramellini (18 settembre 2012)

"Renzi, il bambino che vuole mangiare i comunisti, mi ha descritto la situazione politica con una metafora calcistica. Bersani è un centravanti che dopo aver guardato giocare i compagni e soprattutto gli avversari per vent’anni, adesso ha finalmente il pallone fra i piedi ed è in area, solo, a porta vuota...."

Quando i compagni di scuola rottamavano Natta

www.lastampa.it del 18 settembre 2012

Jacopo Iacoboni (18 settembre 2012)

"Veltroni chiede rispetto a Renzi. Eppure l'epiteto più gentile rivolto dai quarantenni di allora a Natta fu "Capannelle", e il peggiore, nientemeno: "La nonna Abelarda del comunismo".."

Venti di guerra ad uso interno

"Corriere della Sera" del 18 settembre 2012

Sergio Romano (18 settembre 2012)

"Le isole che hanno il nome di Dyaou a Pechino e quello di Senkaku a Tokyo formano un piccolo e inospitale arcipelago roccioso. Ma le loro acque contengono grandi risorse petrolifere e sono quindi un boccone attraente per ciascuno dei grandi Paesi, la Cina e il Giappone, che ne rivendicano il possesso..."

Polemiche con la mira sbagliata

"La Stampa" del 17 settembre 2012

Stefano Lepri (17 settembre 2012)

"È una vecchia abitudine italiana: quando comincia la campagna elettorale sembra che al governo, prima, non ci sia stato nessuno. Ma qui siamo a un massimo. Silvio Berlusconi nell’intervista di ieri non soltanto rinnega misure prese dal governo Monti con il voto anche del suo partito (come subito gli rimprovera chi invece non le ha votate). Rinnega addirittura ciò che ha fatto il suo ultimo governo...."

Una nebbia fitta fuori stagione

"Corriere della Sera" del 17 settembre 2012

Giovanni Sartori (17 settembre 2012)

"Che il sistema elettorale escogitato dal leghista Calderoli, noto come il Porcellum , fosse un sistema da dimenticare e al più presto seppellire è forse l'unico punto condiviso della riforma elettorale che stiamo oramai discutendo invano da mesi e mesi..."

Passera: "Avanti cosìl'unità del Paese vale più dell'anti-spread"

www.avvenire.it del 17 settembre 2012

Angelo Picariello e Nicola Pini (17 settembre 2012)

"L’Italia ha bisogno di un lavoro di anni per recuperare competitività ma oggi ha tutti i numeri per restare in serie A, tenendo dritta la barra sul rigore nei conti e le riforme strutturali..."

Romiti: «Ci serve un piano Marshall»

www.avvenire.it del 17 settembre 2012

Giuseppe Matarazzo (17 settembre 2012)

"«È il momento di rifare l’Italia. Come nel Dopoguerra serve un grande Piano Marshall che liberi la forza e l’entusiasmo dei giovani. E accenda l’amore per questo Paese». L’ottuagenario Cesare Romiti, simbolo della Fiat dell’Avvocato Agnelli e della grande industria italiana, non si perde nei ricordi..."

Le due mosse che svelano chi è Renzi

"La Stampa" del 16 settembre 2012

Luca Ricolfi (16 settembre 2012)

"A Matteo Renzi, ultimamente, vengono rimproverate un mucchio di cose, ma soprattutto una: la tendenza a glissare sui contenuti, sulle proposte programmatiche, sulle cose concrete che farebbe se diventasse presidente del Consiglio...."

Se la Fed spara con il bazooka dell'incertezza

"La Stampa" del 16 settembre 2012

Mario Deaglio (16 settembre 2012)

"Probabilmente già da domani la Fed, la banca centrale degli Stati Uniti, comincerà a comprare sul mercato finanziario americano titoli a reddito fisso di ogni genere al ritmo di circa 1,3 miliardi di dollari (un miliardo di euro) al giorno...."

Piccoli faraoni in nota spese

"Corriere della Sera" del 16 settembre 2012

Sergio Rizzo (16 settembre 2012)

"Negli altri Paesi funziona in questo modo: davanti a un fatto che mette in discussione la credibilità delle istituzioni se ne traggono le conseguenze..."

Il vero dono non vuole la reciprocità

"La Stampa" del 16 settembre 2012

Enzo Bianchi (16 settembre 2012)

"Il testo che anticipiamo in questa pagina è uno stralcio della lezione magistrale che Enzo Bianchi, il priore della comunità monastica di Bose, terrà oggi a Carpi (piazza Martiri, ore18) nella giornata conclusiva del Festival Filosofia di Modena, Carpi e Sassuolo. Titolo del suo intervento «”Dono” senza reciprocità». Il programma completo della domenica al Festival sul sito www.festivalfilosofia.it,..."

Che cosa blocca il Paese

"La Stampa" del 14 settembre 2012

Luca Ricolfi (14 settembre 2012)

"Ultimamente, non posso nasconderlo, mi è capitato più volte di provare un moto di solidarietà, o quantomento di comprensione, per le cosiddette «parti sociali», Cgil e Confindustria innanzitutto..."

Va superato l'equivoco su aziende e produttività

"La Stampa" del 14 settembre 2012

Marcello Sorgi (14 settembre 2012)

"Alla fine una nota ufficiale di Palazzo Chigi ha chiarito che Monti ieri non intendeva riferirsi all’attualità politica quando, intervenendo poco prima a un convegno dell’università di Roma Tre, aveva detto che lo Statuto dei lavoratori, pur essendo stato concepito in perfetta buona fede, aveva ottenuto effetti opposti a quel che si proponeva, rallentando la crescita dell’occupazione per via degli eccessi di protezione dopo l’assunzione e delle difficoltà di sciogliere il rapporto di lavoro...."

Dove nasce l'ostilità anti-Usa

"La Stampa" del 14 settembre 2012

Vittorio Emanele Parsi (14 settembre 2012)

"Paradossalmente, l’assalto al Consolato americano di Bengasi è il fatto politicamente meno negativo per gli Stati Uniti, anche se ovviamente il più tragico e il più pericoloso per la campagna elettorale del presidente, tra tutte le manifestazioni di ostilità antiamericana che in queste ore stanno attraversando il Medio Oriente...."

La lunga notte di una riforma

"Corriere della Sera" del 14 settembre 2012

Michele Ainis (14 settembre 2012)

"La tela di Penelope si cuce di giorno, si disfa nottetempo. Ora è di nuovo notte, e nulla ci assicura che la legge elettorale vedrà mai le luci del mattino..."

Tentativo in extremis di riprendere in mano le regole sul voto

"Corriere della Sera" del 14 settembre 2012

Massimo Franco (14 settembre 2012)

"Resta il timore che i partiti perdano anche questa occasione.."

Le lusinghe dei centristi e i paletti del Professore

"La Stampa" del 13 settembre 2012

Marcello Sorgi (13 settembre 2012)

"Mario Monti ha accolto molto bene la sentenza della Corte Costituzionale tedesca che ha dato il via libera, seppure condizionato, all’Esm, il fondo salvaSpread nato nel vertice europeo di giugno proprio su proposta italiana, e subito dopo bloccato dal ricorso ai giudici della Corte, che adesso finalmente potrà diventare operativo già a partire dal prossimo ottobre...."

Ora l'Europa non ha più alibi

"La Stampa" del 13 settembre 2012

Franco Bruni (13 settembre 2012)

"La Corte costituzionale tedesca ha dato il semaforo verde all’Esm, il Meccanismo Europeo di Stabilità, il cosiddetto fondo salva-stati permanente che sostituirà quelli temporanei con i quali finora sono stati erogati aiuti a Grecia, Irlanda e Portogallo. Le motivazioni della Corte possono essere lette con maggiore o minore ottimismo..."

Se il dialogo diventa un boomerang

"La Stampa" del 13 settembre 2012

Maurizio Molinari (13 settembre 2012)

"Durante la rivolta anti-Gheddafi il diplomatico americano Chris Stevens era arrivato a Bengasi nascosto dentro una nave cargo, sbarcando da clandestino su mandato di Barack Obama per allacciare i rapporti con i ribelli, ma ora la lascia dentro una bara dopo essere stato ucciso da alcuni dei libici che ha contribuito a salvare..."

Un doppio intoppo incrina l'asse centro-sinistra

"La Stampa" del 12 settembre 2012

Marcello Sorgi (12 settembre 2012)

"E’ inutile nasconderlo: l’asse tra Casini e Bersani, che fino al giorno prima sembrava solido, ha subito un colpo dopo le conclusioni di domenica del convegno dei centristi a Chianciano..."

Andamento lento per l'Europa

"La Stampa" del 12 settembre 2012

Marco Zatterin (12 settembre 2012)

"L’andamento lento ha rivoluzionato il calendario europeo e forse la sua storia. Non è stata l’estate della resa dei conti, la Grecia non è uscita dall’Eurozona, non s’è avuto il tracollo minacciato dalla crisi bancaria spagnola e nemmeno il contagio che avrebbe dovuto contagiare e stendere l’Italia..."

Addio Al Qaeda la nuova paura è la grande crisi

"La Stampa" del 12 settembre 2012

Gianni Riotta (12 settembre 2012)

"Ieri, undicesimo anniversario dell’attacco del terrorismo fondamentalista contro gli Stati Uniti, il «New York Times» non aveva titoli in prima pagina sul massacro al World Trade Center e al Pentagono. Non è dimenticanza o indifferenza..."

Un partito allo specchio

"Corriere della Sera" del 12 settembre 2012

Ernesto Galli della Loggia (12 settembre 2012)

"Il Pdl rischia di diventare un caso unico nella storia. Ancora oggi è il partito che alle Camere ha più seggi, avendo conseguito quattro anni fa (sia pure insieme a Gianfranco Fini e ai suoi fidi) una clamorosa vittoria elettorale...."

Dylan sul Titanic

www.avvenire.it dell'11 settembre 2012

Massimo Gatto (12 settembre 2012)

"Volendo, si potrebbe raccontare Bob Dylan così come ha fatto il regista Todd Haynes nel film Io non sono qui; attraverso le storie dei personaggi dietro cui l’hobo di Duluth s’è mimetizzato in questi cinquant’anni di canzoni..."

Perché da noi il salvataggio è impossibile

"La Stampa" dell'11 settembre 2012

Luca Ricolfi (11 settembre 2012)

"Come si fa a non stare dalla parte dei lavoratori dell’Alcoa? Non è certo colpa dei salari operai se la multinazionale americana sta chiudendo alcuni stabilimenti non solo in Sardegna, ma in Europa (dismissioni sono in corso anche in Spagna)...."

È la Marcegaglia a dividere Montezemolo e Casini

"La Stampa" dell'11 settembre 2012

Marcello Sorgi (11 settembre 2012)

"Celebrato sulla rete a colpi di blog, lo scontro al centro tra Montezemolo e Casini non è una vera lite..."

E Berlusconi attende di scoprire l'avversario

"La Stampa" dell'11 settembre 2012

Michele Brambilla (11 settembre 2012)

"Mentre i vari candidati premier della sinistra si affannano alla ricerca della visibilità, a destra c’è un uomo che non ha bisogno di apparire per attirare, anzi per monopolizzare, l’attenzione. Inutile dire chi è. È sempre lui..."

"Adesso": Renzi sceglie la sua parola d'ordine

"La Stampa" dell'11 settembre 2012

Federico Geremicca (11 settembre 2012)

"La parola è ADESSO. Che va bene, magari ricorda il «The time is now» della vittoriosa campagna di Ronald Reagan nell’ormai lontano 1980: ma non c’entra niente..."

Il groviglio elettorale

"Corriere della Sera" dell'11 settembre 2012

Giovanni Sartori (11 settembre 2012)

"Un Paese democratico funziona anche perché si è data una buona legge elettorale, una legge che a sua volta produce un sistema politico che funziona..."

Merkel e la strategia della rimonta

"La Stampa" dell'8 settembre 2012

Gian Enrico Rusconi (08 settembre 2012)

"La partita è appena iniziata. Dopo l’indecisione paralizzante che ha caratterizzato la vita europea degli ultimi mesi, la Banca centrale europea ha fatto la sua mossa - forte e attesa...."

Domande scomode per un candidato

"Corriere della Sera" dell'8 settembre 2012

Antonio Polito (08 settembre 2012)

"Matteo Renzi va preso sul serio. Perché se lo merita, ma anche perché si è candidato a fare il presidente del Consiglio nei prossimi cinque anni...."

Dal Pdl pressioni sul Cavaliere per andare al voto anticipato

"La Stampa" del 7 settembre 2012

Marcello Sorgi (07 settembre 2012)

"Nel Pdl cresce la pressione per convincere Berlusconi a tentare nuovamente la strada delle elezioni anticipate...."

Gli italiani riformisti immaginari

"La Stampa" del 7 settembre 2012

Luigi La Spina (07 settembre 2012)

"La premessa è doverosa, anche se può sembrare scontata, perché è giusto ricordare certi meriti, soprattutto in un momento in cui il nostro Paese è troppo facilmente messo sotto processo: il welfare sanitario assicurato dallo Stato in Italia è una conquista di civiltà di cui andare assolutamente fieri..."

Bill Clinton e il discorso perfetto

"La Stampa" del 7 settembre 2012

Gianni Riotta (07 settembre 2012)

"Ieri notte alla Convenzione democratica di Charlotte era in programma il discorso del presidente Barack Obama, puntato sul lavoro e ceto medio. Ma se la rivista Forbes annota «Un discorso che sarà riletto per generazioni» non intende elogiare in anticipo Obama..."

Effetti collaterali

"Corriere della Sera" del 7 settembre 2012

Lucrezia Reichlin (07 settembre 2012)

"Quella di ieri è stata la conferenza stampa più attesa nella storia della Banca centrale europea..."

Monti in cerca di un percorso condiviso

"La Stampa" del 6 settembre 2012

Paolo Baroni (06 settembre 2012)

"Alle imprese che battono cassa annunciando un «autunno bollente» e ai sindacati che parlano già di sciopero generale il governo risponde rigettando la palla nel loro campo...."

Discesa in campo, all'ex premier conviene prendere tempo

"La Stampa" del 6 settembre 2012

Marcello Sorgi (06 settembre 2012)

"Ma l’autunno giudiziario di Berlusconi influirà e come sulla sua decisione di tornare in campo?..."

Bill Clinton sul palco di Charlotte.

"La Stampa" del 6 settembre 2012

Paolo Mastrolilli (06 settembre 2012)

Il ritorno di Bill Clinton...

D' Alema : «Agenda Monti ora irrinunciabile

"Corriere della Sera" del 6 settembre 2012

Roberto Zuccolini (06 settembre 2012)

Intervista all'ex Premier...

Il tormentone delle elezioni e le convulsioni dei partiti

"La Stampa" del 5 settembre 2012

Marcello Sorgi (05 settembre 2012)

"Le elezioni anticipate, si sa, sono un trauma, anche se a volte necessario. Ma peggio ancora è il parlarne per mesi come se fossero l’unico sbocco possibile e poi rinunciarci perchè, come tutto in politica, vanno costruite ed è necessario un accordo per ottenerle...."

Federico Geremicca

"La Stampa" del 5 settembre 2012

E Bersani ora dubita degli alleati (05 settembre 2012)

"Matteo Renzi cresce nei sondaggi, miete simpatie anche fuori del Pd, richiama folle crescenti alle sue iniziative eppure - paradossalmente - non è il sindaco di Firenze, in queste ore, la preoccupazione maggiore di Pier Luigi Bersani...."

I nostalgici dei governicchi

"Corriere della Sera" del 4 settembre 2012

Angelo Panebianco (05 settembre 2012)

"È una regolarità conosciuta: in tempo di pace gli stati maggiori elaborano piani di guerra sulla base dell'erronea convinzione che il prossimo conflitto sarà la fotocopia del precedente...."

Il triangolo che deciderà il nostro futuro

"La Stampa" del 4 settembre 2012

Mario Deaglio (04 settembre 2012)

"Non è azzardato affermare che il destino dell’euro, quello dell’Europa economica e forse, più in generale, quello dell’Europa come entità politica, dipende da un triangolo tedesco. Oscilla, infatti, in questi giorni fra tre poli, tutti collocati in Germania..."

Tutti ad aspettare che il Cavaliere batta un colpo

"La Stampa" del 4 settembre 2012

Marcello Sorgi (04 settembre 2012)

"Il vertice del Pdl convocato per domani da Berlusconi servirà certamente ad affrontare le molte questioni aperte della ripresa, dal pacchetto anticorruzione alla legge elettorale, al confronto riaperto dal governo con le parti sociali per stimolare la crescita nei prossimi mesi...."

Venezia, il Patriarca premia Ken Loach

www.avvenire.it del 4 settembre 2012

Sconosciuto (04 settembre 2012)

"Ken Loach e il Patriarca di Venezia uniti nel nome degli ultimi, dei lavoratori, dei disoccupati, dei precari, dei senza casa: l'incontro è andato in scena in occasione della Mostra del Cinema al Lido, dove in una sala dell'Excelsior gremita di fotografi e giornalisti il regista britannico Ken Loach ha ricevuto il premio Robert Bresson dalle mani di monsignor Francesco Moraglia...."

Quirinale, le ragioni di un privilegio

"La Stampa" del 2 settembre 2012

Ugo De Siervo (02 settembre 2012)

"Le polemiche, sempre più sgradevoli e sfilacciate, che si sono prodotte a causa dell’ascolto e dell’inopinata conservazione da parte della Procura di Palermo di alcune intercettazioni «casuali ed indirette» di conversazioni telefoniche del Presidente della Repubblica possono contribuire a spiegare i motivi istituzionali del particolare privilegio che è attribuito al Presidente dalla nostra Costituzione...."

Ma il bersaglio vero è Monti

"La Stampa" del 2 settembre 2012

Lorenzo Mondo (02 settembre 2012)

"Non sappiamo se abbia ragione il procuratore antimafia Grasso quando afferma che contro il Quirinale sono scese in campo «menti raffinatissime». Raffinate o grezze che siano, rappresentano comunque l’ennesimo attacco a Napolitano...."

Martini, continua l'omaggio dei fedeli.

www.lastampa.it del 2 settembre 2012

Sconosciuto (02 settembre 2012)

L'omaggio al Card. Martini...

“Ho sempre pensato che Tangentopoli fosse pilotata dalla Cia”

www.lastampa.it del 2 settembre 2012

Francesco Grignetti (02 settembre 2012)

"L’ex ministro democristiano Paolo Cirino Pomicino Pomicino: gli Usa poi frenarono, ma era troppo tardi..."

Anticorruzione una riforma senza scambi

"La Stampa" del 27 agosto 2012

Carlo Federico Grosso (27 agosto 2012)

"Il ministro Severino, alla ripresa dei lavori del governo, ha fatto il punto sulle riforme possibili in materia di giustizia..."

Seminario delle ambizioni

"Corriere della Sera" del 26 agosto 2012

Sergio Romano (27 agosto 2012)

"Posso immaginare i sentimenti di Mario Monti e dei suoi ministri. Dovevano raddrizzare il credito del Paese agli occhi dell'opinione europea e vi sono indubbiamente riusciti...."

Il paesaggio preso a schiaffi

"Corriere della Sera" del 27 agosto 2012

Ernesto Galli della Loggia (27 agosto 2012)

"Trascorrere qualche giorno in Calabria - dico la Calabria solo come un caso esemplare (e pur sapendo di dispiacere agli amici che vi conto), dal momento che quanto è successo lì è più o meno successo in mille altre contrade della Penisola - significa essere posti di fronte ad uno spettacolo a suo modo apocalittico...."

Le ambizioni vanno realizzate

"La Stampa" del 25 agosto 2012

Stefano Lepri (25 agosto 2012)

"La canicola prosegue ma stiamo già cominciando a capire come sarà l’autunno. Sempre più i partiti reclameranno che solo un ritorno alla politica può ridare prospettiva al Paese; ognuno a suo modo chiederà di mettere più soldi nelle tasche della gente offrendo ipotesi vaghe su come trovarli...."

La gravità delle pene

"La Stampa" del 25 agosto 2012

Vladimiro Zagrebelsky (25 agosto 2012)

"L’inumanità di ciò che ha fatto Breivik non deriva solo dalle decine di giovani vite che ha spento e dalle centinaia di feriti e mutilati che ha prodotto, ma anche dalla presunzione del superuomo che, per lanciare al mondo il suo messaggio, riduce a oggetto irrilevante la persona delle sue vittime. Vittime anche a suoi occhi incolpevoli, ma strumenti utili al suo disegno...."

Se cade l'euro, Unione europea al collasso

"La Stampa" del 23 agosto 2012

AA.VV (23 agosto 2012)

"In teoria, i più concordano che il progetto d’integrazione della zona euro valga la pena di essere salvaguardato. Eppure, negli ultimi due anni in occasione di ogni decisione importante durante l’euro-crisi l’impegno dei politici è apparso troppo parziale e troppo condizionato...."