L’altro D’Azeglio: gesuita contro l’Unità

www.avvenire.it del 21 settembre 2012

Filippo Rizzi (21 settembre 2012)

"Condannato all’oblio per le sue posizioni anti-risorgimentali e rimosso per molti anni dalla storiografia ufficiale per aver difeso a oltranza il magistero di Pio IX (prima e dopo l’Unità d’Italia), ma soprattutto per essere stato il principale «martello delle concezioni liberali» – secondo una felice definizione di Antonio Messineo..."

Miseria e nobiltà del calcio italiano

www.avvenire.it del 21 settembre 2012

Massimiliano Castellani (21 settembre 2012)

"«Anch’io tra i molti vi saluto, rosso-alabardati, sputati dalla terra natia, da tutto un popolo amati…». Così il poeta Umberto Saba omaggiava i beniamini della squadra della sua città, la Triestina..."

Ma il dileggio non è libertà

"La Stampa" del 20 settembre 2012

Gian Enrico Rusconi (20 settembre 2012)

"Siamo dinanzi ad uno scontro di civiltà mediatico, nelle sue radici, che ci prende di sorpresa. Suona patetica l’affermazione del primo ministro francese Jean-Marc Ayrault: «Se veramente delle persone si sentono offese nelle loro convinzioni e pensano che sono stati calpestati dei diritti, possono rivolgersi ai tribunali»..."

Cacciatori di poltrone e bella vita

"La Stampa" del 20 settembre 2012

Luigi La Spina (20 settembre 2012)

"C’è una lettura politica immediata: lo scandalo alla Regione Lazio non sta devastando solo la destra romana, ma rischia di essere il detonatore di quella spaccatura nel Pdl nazionale che, ormai da qualche mese, è sempre più evidente. Tra il gruppo degli ex An e quello degli ex Forza Italia, il collante di Berlusconi non basta più, perché non assicura più l’unica condizione che lo sigillava, la probabilità della vittoria...."

Pdl, si rischia la tempesta perfetta

"La Stampa" del 20 settembre 2012

Amdeo Lamattina (20 settembre 2012)

"Ora Berlusconi dovrà essere capace di uscire dal bunker dove si è rifugiato, tirare fuori il Pdl da quella che il direttore di Libero Belpietro ha definito la "palude della libertà"..."

Più ecumenismo per vincere la crisi.

www.avvenire.it del 20 settembre 2012

Gabriella Cotta (20 settembre 2012)

"Ci sono molti modi di leggere la crisi economica e politica che sta facendo tremare la fragile costruzione europea fino a farci dubitare della sua sopravvivenza..."

Ora ci vuole un'Europa federale

"La Stampa" del 19 settembre 2012

Enzo Bettiza (19 settembre 2012)

"La visita di due giorni a Bruxelles di Enzo Moavero, ministro degli Affari Europei, è stata motivata dalla necessità di preparare l’esecutivo italiano al vertice dei capi di Stato e di governo che si terrà il 18 ottobre..."

Il capitano «Neri» e l'oro dei «rossi»

www.avvenire.it del 19 settembre 2012

Roberto Festorazzi (19 settembre 2012)

"?«Certi uomini non si possono neanche dire compagni, adoperano il partito e se ne servono per coprire tutte le loro brutture». Così scrive, in un memoriale inedito, Maddalena Zanoni, la madre del «capitano Neri», il comunista Luigi Canali, leader morale della Resistenza comasca, che ebbe un ruolo di primissimo piano nelle ore dell’arresto e dell’epilogo di Mussolini sul lago di Como, alla fine di aprile del 1945...."

Il Lingotto e la carta tedesca

"Corriere della Sera" del 18 settembre 2012

Massimo Mucchetti (19 settembre 2012)

"Tanto tuonò che piovve. Incalzato da Diego Della Valle e da Cesare Romiti, l'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, ha rilasciato un'intervista a la Repubblica che ha titolato su 5 delle 6 colonne della prima pagina: «La Fiat resterà in Italia»..."

Primarie, le regole evitano il far west

"La Stampa" del 18 settembre 2012

Stefano Passigli (18 settembre 2012)

Lettera di Passigli al quotidiano di Torino..

Imu, strategie e propaganda

"La Stampa" del 18 settembre 2012

Luca Ricolfi (18 settembre 2012)

"Non ci potevo credere. Berlusconi promette – se tornerà al potere – di abolire l’Imu, l’odiata tassa sulla casa..."

Renzi, un giovane per un paese di vecchi

"La Stampa" del 18 settembre 2012

Mariella Gramaglia (18 settembre 2012)

"Si avverte una sensazione di leggera follia quando il dibattito, o il giudizio, su Matteo Renzi e le sue qualità di eventuale candidato alla presidenza del Consiglio vertono sull’età..."

Il surfista e il centravanti

"La Stampa" del 18 settembre 2012

Massimo Gramellini (18 settembre 2012)

"Renzi, il bambino che vuole mangiare i comunisti, mi ha descritto la situazione politica con una metafora calcistica. Bersani è un centravanti che dopo aver guardato giocare i compagni e soprattutto gli avversari per vent’anni, adesso ha finalmente il pallone fra i piedi ed è in area, solo, a porta vuota...."

Quando i compagni di scuola rottamavano Natta

www.lastampa.it del 18 settembre 2012

Jacopo Iacoboni (18 settembre 2012)

"Veltroni chiede rispetto a Renzi. Eppure l'epiteto più gentile rivolto dai quarantenni di allora a Natta fu "Capannelle", e il peggiore, nientemeno: "La nonna Abelarda del comunismo".."

Venti di guerra ad uso interno

"Corriere della Sera" del 18 settembre 2012

Sergio Romano (18 settembre 2012)

"Le isole che hanno il nome di Dyaou a Pechino e quello di Senkaku a Tokyo formano un piccolo e inospitale arcipelago roccioso. Ma le loro acque contengono grandi risorse petrolifere e sono quindi un boccone attraente per ciascuno dei grandi Paesi, la Cina e il Giappone, che ne rivendicano il possesso..."

Polemiche con la mira sbagliata

"La Stampa" del 17 settembre 2012

Stefano Lepri (17 settembre 2012)

"È una vecchia abitudine italiana: quando comincia la campagna elettorale sembra che al governo, prima, non ci sia stato nessuno. Ma qui siamo a un massimo. Silvio Berlusconi nell’intervista di ieri non soltanto rinnega misure prese dal governo Monti con il voto anche del suo partito (come subito gli rimprovera chi invece non le ha votate). Rinnega addirittura ciò che ha fatto il suo ultimo governo...."

Una nebbia fitta fuori stagione

"Corriere della Sera" del 17 settembre 2012

Giovanni Sartori (17 settembre 2012)

"Che il sistema elettorale escogitato dal leghista Calderoli, noto come il Porcellum , fosse un sistema da dimenticare e al più presto seppellire è forse l'unico punto condiviso della riforma elettorale che stiamo oramai discutendo invano da mesi e mesi..."

Passera: "Avanti cosìl'unità del Paese vale più dell'anti-spread"

www.avvenire.it del 17 settembre 2012

Angelo Picariello e Nicola Pini (17 settembre 2012)

"L’Italia ha bisogno di un lavoro di anni per recuperare competitività ma oggi ha tutti i numeri per restare in serie A, tenendo dritta la barra sul rigore nei conti e le riforme strutturali..."

Romiti: «Ci serve un piano Marshall»

www.avvenire.it del 17 settembre 2012

Giuseppe Matarazzo (17 settembre 2012)

"«È il momento di rifare l’Italia. Come nel Dopoguerra serve un grande Piano Marshall che liberi la forza e l’entusiasmo dei giovani. E accenda l’amore per questo Paese». L’ottuagenario Cesare Romiti, simbolo della Fiat dell’Avvocato Agnelli e della grande industria italiana, non si perde nei ricordi..."

Le due mosse che svelano chi è Renzi

"La Stampa" del 16 settembre 2012

Luca Ricolfi (16 settembre 2012)

"A Matteo Renzi, ultimamente, vengono rimproverate un mucchio di cose, ma soprattutto una: la tendenza a glissare sui contenuti, sulle proposte programmatiche, sulle cose concrete che farebbe se diventasse presidente del Consiglio...."

Se la Fed spara con il bazooka dell'incertezza

"La Stampa" del 16 settembre 2012

Mario Deaglio (16 settembre 2012)

"Probabilmente già da domani la Fed, la banca centrale degli Stati Uniti, comincerà a comprare sul mercato finanziario americano titoli a reddito fisso di ogni genere al ritmo di circa 1,3 miliardi di dollari (un miliardo di euro) al giorno...."

Piccoli faraoni in nota spese

"Corriere della Sera" del 16 settembre 2012

Sergio Rizzo (16 settembre 2012)

"Negli altri Paesi funziona in questo modo: davanti a un fatto che mette in discussione la credibilità delle istituzioni se ne traggono le conseguenze..."

Il vero dono non vuole la reciprocità

"La Stampa" del 16 settembre 2012

Enzo Bianchi (16 settembre 2012)

"Il testo che anticipiamo in questa pagina è uno stralcio della lezione magistrale che Enzo Bianchi, il priore della comunità monastica di Bose, terrà oggi a Carpi (piazza Martiri, ore18) nella giornata conclusiva del Festival Filosofia di Modena, Carpi e Sassuolo. Titolo del suo intervento «”Dono” senza reciprocità». Il programma completo della domenica al Festival sul sito www.festivalfilosofia.it,..."

Che cosa blocca il Paese

"La Stampa" del 14 settembre 2012

Luca Ricolfi (14 settembre 2012)

"Ultimamente, non posso nasconderlo, mi è capitato più volte di provare un moto di solidarietà, o quantomento di comprensione, per le cosiddette «parti sociali», Cgil e Confindustria innanzitutto..."

Va superato l'equivoco su aziende e produttività

"La Stampa" del 14 settembre 2012

Marcello Sorgi (14 settembre 2012)

"Alla fine una nota ufficiale di Palazzo Chigi ha chiarito che Monti ieri non intendeva riferirsi all’attualità politica quando, intervenendo poco prima a un convegno dell’università di Roma Tre, aveva detto che lo Statuto dei lavoratori, pur essendo stato concepito in perfetta buona fede, aveva ottenuto effetti opposti a quel che si proponeva, rallentando la crescita dell’occupazione per via degli eccessi di protezione dopo l’assunzione e delle difficoltà di sciogliere il rapporto di lavoro...."

Dove nasce l'ostilità anti-Usa

"La Stampa" del 14 settembre 2012

Vittorio Emanele Parsi (14 settembre 2012)

"Paradossalmente, l’assalto al Consolato americano di Bengasi è il fatto politicamente meno negativo per gli Stati Uniti, anche se ovviamente il più tragico e il più pericoloso per la campagna elettorale del presidente, tra tutte le manifestazioni di ostilità antiamericana che in queste ore stanno attraversando il Medio Oriente...."

La lunga notte di una riforma

"Corriere della Sera" del 14 settembre 2012

Michele Ainis (14 settembre 2012)

"La tela di Penelope si cuce di giorno, si disfa nottetempo. Ora è di nuovo notte, e nulla ci assicura che la legge elettorale vedrà mai le luci del mattino..."

Tentativo in extremis di riprendere in mano le regole sul voto

"Corriere della Sera" del 14 settembre 2012

Massimo Franco (14 settembre 2012)

"Resta il timore che i partiti perdano anche questa occasione.."

Le lusinghe dei centristi e i paletti del Professore

"La Stampa" del 13 settembre 2012

Marcello Sorgi (13 settembre 2012)

"Mario Monti ha accolto molto bene la sentenza della Corte Costituzionale tedesca che ha dato il via libera, seppure condizionato, all’Esm, il fondo salvaSpread nato nel vertice europeo di giugno proprio su proposta italiana, e subito dopo bloccato dal ricorso ai giudici della Corte, che adesso finalmente potrà diventare operativo già a partire dal prossimo ottobre...."

Ora l'Europa non ha più alibi

"La Stampa" del 13 settembre 2012

Franco Bruni (13 settembre 2012)

"La Corte costituzionale tedesca ha dato il semaforo verde all’Esm, il Meccanismo Europeo di Stabilità, il cosiddetto fondo salva-stati permanente che sostituirà quelli temporanei con i quali finora sono stati erogati aiuti a Grecia, Irlanda e Portogallo. Le motivazioni della Corte possono essere lette con maggiore o minore ottimismo..."

Se il dialogo diventa un boomerang

"La Stampa" del 13 settembre 2012

Maurizio Molinari (13 settembre 2012)

"Durante la rivolta anti-Gheddafi il diplomatico americano Chris Stevens era arrivato a Bengasi nascosto dentro una nave cargo, sbarcando da clandestino su mandato di Barack Obama per allacciare i rapporti con i ribelli, ma ora la lascia dentro una bara dopo essere stato ucciso da alcuni dei libici che ha contribuito a salvare..."

Un doppio intoppo incrina l'asse centro-sinistra

"La Stampa" del 12 settembre 2012

Marcello Sorgi (12 settembre 2012)

"E’ inutile nasconderlo: l’asse tra Casini e Bersani, che fino al giorno prima sembrava solido, ha subito un colpo dopo le conclusioni di domenica del convegno dei centristi a Chianciano..."

Andamento lento per l'Europa

"La Stampa" del 12 settembre 2012

Marco Zatterin (12 settembre 2012)

"L’andamento lento ha rivoluzionato il calendario europeo e forse la sua storia. Non è stata l’estate della resa dei conti, la Grecia non è uscita dall’Eurozona, non s’è avuto il tracollo minacciato dalla crisi bancaria spagnola e nemmeno il contagio che avrebbe dovuto contagiare e stendere l’Italia..."

Addio Al Qaeda la nuova paura è la grande crisi

"La Stampa" del 12 settembre 2012

Gianni Riotta (12 settembre 2012)

"Ieri, undicesimo anniversario dell’attacco del terrorismo fondamentalista contro gli Stati Uniti, il «New York Times» non aveva titoli in prima pagina sul massacro al World Trade Center e al Pentagono. Non è dimenticanza o indifferenza..."

Un partito allo specchio

"Corriere della Sera" del 12 settembre 2012

Ernesto Galli della Loggia (12 settembre 2012)

"Il Pdl rischia di diventare un caso unico nella storia. Ancora oggi è il partito che alle Camere ha più seggi, avendo conseguito quattro anni fa (sia pure insieme a Gianfranco Fini e ai suoi fidi) una clamorosa vittoria elettorale...."

Dylan sul Titanic

www.avvenire.it dell'11 settembre 2012

Massimo Gatto (12 settembre 2012)

"Volendo, si potrebbe raccontare Bob Dylan così come ha fatto il regista Todd Haynes nel film Io non sono qui; attraverso le storie dei personaggi dietro cui l’hobo di Duluth s’è mimetizzato in questi cinquant’anni di canzoni..."

Perché da noi il salvataggio è impossibile

"La Stampa" dell'11 settembre 2012

Luca Ricolfi (11 settembre 2012)

"Come si fa a non stare dalla parte dei lavoratori dell’Alcoa? Non è certo colpa dei salari operai se la multinazionale americana sta chiudendo alcuni stabilimenti non solo in Sardegna, ma in Europa (dismissioni sono in corso anche in Spagna)...."

È la Marcegaglia a dividere Montezemolo e Casini

"La Stampa" dell'11 settembre 2012

Marcello Sorgi (11 settembre 2012)

"Celebrato sulla rete a colpi di blog, lo scontro al centro tra Montezemolo e Casini non è una vera lite..."

E Berlusconi attende di scoprire l'avversario

"La Stampa" dell'11 settembre 2012

Michele Brambilla (11 settembre 2012)

"Mentre i vari candidati premier della sinistra si affannano alla ricerca della visibilità, a destra c’è un uomo che non ha bisogno di apparire per attirare, anzi per monopolizzare, l’attenzione. Inutile dire chi è. È sempre lui..."

"Adesso": Renzi sceglie la sua parola d'ordine

"La Stampa" dell'11 settembre 2012

Federico Geremicca (11 settembre 2012)

"La parola è ADESSO. Che va bene, magari ricorda il «The time is now» della vittoriosa campagna di Ronald Reagan nell’ormai lontano 1980: ma non c’entra niente..."

Il groviglio elettorale

"Corriere della Sera" dell'11 settembre 2012

Giovanni Sartori (11 settembre 2012)

"Un Paese democratico funziona anche perché si è data una buona legge elettorale, una legge che a sua volta produce un sistema politico che funziona..."

Merkel e la strategia della rimonta

"La Stampa" dell'8 settembre 2012

Gian Enrico Rusconi (08 settembre 2012)

"La partita è appena iniziata. Dopo l’indecisione paralizzante che ha caratterizzato la vita europea degli ultimi mesi, la Banca centrale europea ha fatto la sua mossa - forte e attesa...."

Domande scomode per un candidato

"Corriere della Sera" dell'8 settembre 2012

Antonio Polito (08 settembre 2012)

"Matteo Renzi va preso sul serio. Perché se lo merita, ma anche perché si è candidato a fare il presidente del Consiglio nei prossimi cinque anni...."

Dal Pdl pressioni sul Cavaliere per andare al voto anticipato

"La Stampa" del 7 settembre 2012

Marcello Sorgi (07 settembre 2012)

"Nel Pdl cresce la pressione per convincere Berlusconi a tentare nuovamente la strada delle elezioni anticipate...."

Gli italiani riformisti immaginari

"La Stampa" del 7 settembre 2012

Luigi La Spina (07 settembre 2012)

"La premessa è doverosa, anche se può sembrare scontata, perché è giusto ricordare certi meriti, soprattutto in un momento in cui il nostro Paese è troppo facilmente messo sotto processo: il welfare sanitario assicurato dallo Stato in Italia è una conquista di civiltà di cui andare assolutamente fieri..."

Bill Clinton e il discorso perfetto

"La Stampa" del 7 settembre 2012

Gianni Riotta (07 settembre 2012)

"Ieri notte alla Convenzione democratica di Charlotte era in programma il discorso del presidente Barack Obama, puntato sul lavoro e ceto medio. Ma se la rivista Forbes annota «Un discorso che sarà riletto per generazioni» non intende elogiare in anticipo Obama..."

Effetti collaterali

"Corriere della Sera" del 7 settembre 2012

Lucrezia Reichlin (07 settembre 2012)

"Quella di ieri è stata la conferenza stampa più attesa nella storia della Banca centrale europea..."

Monti in cerca di un percorso condiviso

"La Stampa" del 6 settembre 2012

Paolo Baroni (06 settembre 2012)

"Alle imprese che battono cassa annunciando un «autunno bollente» e ai sindacati che parlano già di sciopero generale il governo risponde rigettando la palla nel loro campo...."

Discesa in campo, all'ex premier conviene prendere tempo

"La Stampa" del 6 settembre 2012

Marcello Sorgi (06 settembre 2012)

"Ma l’autunno giudiziario di Berlusconi influirà e come sulla sua decisione di tornare in campo?..."

Bill Clinton sul palco di Charlotte.

"La Stampa" del 6 settembre 2012

Paolo Mastrolilli (06 settembre 2012)

Il ritorno di Bill Clinton...

D' Alema : «Agenda Monti ora irrinunciabile

"Corriere della Sera" del 6 settembre 2012

Roberto Zuccolini (06 settembre 2012)

Intervista all'ex Premier...

Il tormentone delle elezioni e le convulsioni dei partiti

"La Stampa" del 5 settembre 2012

Marcello Sorgi (05 settembre 2012)

"Le elezioni anticipate, si sa, sono un trauma, anche se a volte necessario. Ma peggio ancora è il parlarne per mesi come se fossero l’unico sbocco possibile e poi rinunciarci perchè, come tutto in politica, vanno costruite ed è necessario un accordo per ottenerle...."

Federico Geremicca

"La Stampa" del 5 settembre 2012

E Bersani ora dubita degli alleati (05 settembre 2012)

"Matteo Renzi cresce nei sondaggi, miete simpatie anche fuori del Pd, richiama folle crescenti alle sue iniziative eppure - paradossalmente - non è il sindaco di Firenze, in queste ore, la preoccupazione maggiore di Pier Luigi Bersani...."

I nostalgici dei governicchi

"Corriere della Sera" del 4 settembre 2012

Angelo Panebianco (05 settembre 2012)

"È una regolarità conosciuta: in tempo di pace gli stati maggiori elaborano piani di guerra sulla base dell'erronea convinzione che il prossimo conflitto sarà la fotocopia del precedente...."

Il triangolo che deciderà il nostro futuro

"La Stampa" del 4 settembre 2012

Mario Deaglio (04 settembre 2012)

"Non è azzardato affermare che il destino dell’euro, quello dell’Europa economica e forse, più in generale, quello dell’Europa come entità politica, dipende da un triangolo tedesco. Oscilla, infatti, in questi giorni fra tre poli, tutti collocati in Germania..."

Tutti ad aspettare che il Cavaliere batta un colpo

"La Stampa" del 4 settembre 2012

Marcello Sorgi (04 settembre 2012)

"Il vertice del Pdl convocato per domani da Berlusconi servirà certamente ad affrontare le molte questioni aperte della ripresa, dal pacchetto anticorruzione alla legge elettorale, al confronto riaperto dal governo con le parti sociali per stimolare la crescita nei prossimi mesi...."

Venezia, il Patriarca premia Ken Loach

www.avvenire.it del 4 settembre 2012

Sconosciuto (04 settembre 2012)

"Ken Loach e il Patriarca di Venezia uniti nel nome degli ultimi, dei lavoratori, dei disoccupati, dei precari, dei senza casa: l'incontro è andato in scena in occasione della Mostra del Cinema al Lido, dove in una sala dell'Excelsior gremita di fotografi e giornalisti il regista britannico Ken Loach ha ricevuto il premio Robert Bresson dalle mani di monsignor Francesco Moraglia...."

Quirinale, le ragioni di un privilegio

"La Stampa" del 2 settembre 2012

Ugo De Siervo (02 settembre 2012)

"Le polemiche, sempre più sgradevoli e sfilacciate, che si sono prodotte a causa dell’ascolto e dell’inopinata conservazione da parte della Procura di Palermo di alcune intercettazioni «casuali ed indirette» di conversazioni telefoniche del Presidente della Repubblica possono contribuire a spiegare i motivi istituzionali del particolare privilegio che è attribuito al Presidente dalla nostra Costituzione...."

Ma il bersaglio vero è Monti

"La Stampa" del 2 settembre 2012

Lorenzo Mondo (02 settembre 2012)

"Non sappiamo se abbia ragione il procuratore antimafia Grasso quando afferma che contro il Quirinale sono scese in campo «menti raffinatissime». Raffinate o grezze che siano, rappresentano comunque l’ennesimo attacco a Napolitano...."

Martini, continua l'omaggio dei fedeli.

www.lastampa.it del 2 settembre 2012

Sconosciuto (02 settembre 2012)

L'omaggio al Card. Martini...

“Ho sempre pensato che Tangentopoli fosse pilotata dalla Cia”

www.lastampa.it del 2 settembre 2012

Francesco Grignetti (02 settembre 2012)

"L’ex ministro democristiano Paolo Cirino Pomicino Pomicino: gli Usa poi frenarono, ma era troppo tardi..."

Anticorruzione una riforma senza scambi

"La Stampa" del 27 agosto 2012

Carlo Federico Grosso (27 agosto 2012)

"Il ministro Severino, alla ripresa dei lavori del governo, ha fatto il punto sulle riforme possibili in materia di giustizia..."

Seminario delle ambizioni

"Corriere della Sera" del 26 agosto 2012

Sergio Romano (27 agosto 2012)

"Posso immaginare i sentimenti di Mario Monti e dei suoi ministri. Dovevano raddrizzare il credito del Paese agli occhi dell'opinione europea e vi sono indubbiamente riusciti...."

Il paesaggio preso a schiaffi

"Corriere della Sera" del 27 agosto 2012

Ernesto Galli della Loggia (27 agosto 2012)

"Trascorrere qualche giorno in Calabria - dico la Calabria solo come un caso esemplare (e pur sapendo di dispiacere agli amici che vi conto), dal momento che quanto è successo lì è più o meno successo in mille altre contrade della Penisola - significa essere posti di fronte ad uno spettacolo a suo modo apocalittico...."

Le ambizioni vanno realizzate

"La Stampa" del 25 agosto 2012

Stefano Lepri (25 agosto 2012)

"La canicola prosegue ma stiamo già cominciando a capire come sarà l’autunno. Sempre più i partiti reclameranno che solo un ritorno alla politica può ridare prospettiva al Paese; ognuno a suo modo chiederà di mettere più soldi nelle tasche della gente offrendo ipotesi vaghe su come trovarli...."

La gravità delle pene

"La Stampa" del 25 agosto 2012

Vladimiro Zagrebelsky (25 agosto 2012)

"L’inumanità di ciò che ha fatto Breivik non deriva solo dalle decine di giovani vite che ha spento e dalle centinaia di feriti e mutilati che ha prodotto, ma anche dalla presunzione del superuomo che, per lanciare al mondo il suo messaggio, riduce a oggetto irrilevante la persona delle sue vittime. Vittime anche a suoi occhi incolpevoli, ma strumenti utili al suo disegno...."

Se cade l'euro, Unione europea al collasso

"La Stampa" del 23 agosto 2012

AA.VV (23 agosto 2012)

"In teoria, i più concordano che il progetto d’integrazione della zona euro valga la pena di essere salvaguardato. Eppure, negli ultimi due anni in occasione di ogni decisione importante durante l’euro-crisi l’impegno dei politici è apparso troppo parziale e troppo condizionato...."

Il grande alibi del tempo scaduto

"Corriere della Sera" del 23 agosto 2012

Michele Ainis (23 agosto 2012)

"Dalle elezioni ci separano all'incirca nove mesi, quanto basta per mettere al mondo una creatura; ma l'attesa della vita si è trasformata in una morte prematura...."

Le mani bucate delle Regioni

"Corriere della Sera" del 23 agosto 2012

Sergio Rizzo (23 agosto 2012)

"La vera spending review decisiva per tagliare seriamente una spesa pubblica capace di divorare metà della ricchezza prodotta nel Paese è quella che dovrebbero fare le Regioni...."

E Bonanni apre al Monti bis:«Non vedo altri statisti all'orizzonte»

www.corriere.it del 23 agosto 2012

Redazione Online (23 agosto 2012)

"Il segretario generale della Cisl: «Spero che l'impegno della Fornero sulla detassazione sia fondato»..."

Legge elettorale: c'è l'accordo sulla riforma

www.corriere.it del 23 agosto 2012

Redazione Online (23 agosto 2012)

"Lo annuncia il vicesegretario del Pd Enrico Letta: «Scatenerà sicuramente le critiche di chi vuole continuare così'»..."

Usa, la frenata che i mercati non vedono

"La Stampa" del 20 agosto 2012

Mario Deaglio (20 agosto 2012)

"Secondo previsioni largamente condivise, quest’agosto avrebbe dovuto essere un mese di fuoco sui mercati finanziari. L’euro avrebbe dovuto subire l’attacco speculativo «finale» e semplicemente sparire dalla scena in uno scenario di forte disorientamento e di grande paura...."

Una nazione vera o un mostriciattolo

"Corriere della Sera" del 20 agosto 2012

Ernesto Galli della Loggia (20 agosto 2012)

"Ci «serve» un'Europa politica. Lo ripetono in molti, aggiungendo che essa deve essere costruita soprattutto con realismo all'insegna dei sacrosanti interessi nazionali mediati da una giusta dose d'integrazione. Questa è l'Europa politica che utilitaristicamente «ci serve»: un termine che non deve farci paura...."

Passera: «Crisi di produttività più grave dello spread»

www.avvenire.it del 20 agosto 2012

Sconosciuto (20 agosto 2012)

"Dopo il presidente del Consiglio, Mario Monti, anche il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera esprime ottimismo. «L'uscita dalla crisi è vicina. Dipenderà molto da quello che si riuscirà a fare», ha dichiarato ai giornalisti presenti al Meeting di Rimini...."

All'Italia serve l'import di cervelli

"La Stampa" del 19 agosto 2012

Giovanna Zincone (19 agosto 2012)

"Non sono tempi felici. La crisi colpisce l’occupazione e si restringono le prospettive di nuove assunzioni, non solo per gli italiani, ma anche per gli stranieri. Gli stranieri, però, se la cavano relativamente meglio. Questo almeno è quanto emerge dalle previsioni per il 2012 dell’indagine Unioncamere–Ministero del Lavoro....."

Monti: "Uscita della crisi più vicina"

www.lastampa.it del 19 agosto 2012

Sconosciuto (19 agosto 2012)

"Mario Monti vede avvicinarsi per l’Italia la fine della crisi. Al Meeting di Rimini, dove il popolo di Cl gli riserva un’accoglienza calorosa, il presidente del Consiglio si dice convinto che oggi il Paese si trovi in una situazione migliore di quella in cui versava lo scorso anno...."

"Il bipolarismo ha fallito, ora serve un centro per poter governare"

"La Stampa" del 19 agosto 2012

Mattia Feltri (19 agosto 2012)

Intervista al Ministro Riccardi...

Una nordica insofferenza

"Corriere della Sera" del 18 agosto 2012

Massimo Nava (19 agosto 2012)

"Nella virtuosa Olanda della «tripla A», sale la stella di Roemer, socialista post maoista, che definisce «un'idiozia» il fiscal compact e potrebbe vincere le prossime elezioni cavalcando il malcontento degli olandesi per le misure d'austerità del governo liberale dimissionario...."

Il deserto dei leader

"Corriere della Sera" del 19 agosto 2012

Giuseppe De Rita (19 agosto 2012)

"Forse per un indelebile riflesso di memoria il ruolo attivo di Mario Monti negli ultimi vertici europei mi ha fatto tornare in mente la strategia usata negli anni 50 e 60 dai nostri migliori politici meridionali: la strategia di «espatriare per contare», darsi cioè da fare sul potere romano per orientarne le decisioni di intervento, in modo da crescere di prestigio nella propria realtà locale...."

«Italia: valori condivisi per salvarla dalla serie B»

www.avvenire.it del 18 agosto 2012

Angelo Picariello (19 agosto 2012)

Intervista a Vittadini....

Achebe. Lezioni dal Biafra

www.avvenire.it del 13 agosto 2012

Anna Pozzi (14 agosto 2012)

"Le memorie di una leggenda. Viene annunciata così, e non senza ragione, l’uscita del nuovo libro di uno dei più grandi scrittori africani (e mondiali): il nigeriano Chinua Achebe, conosciuto in Italia soprattutto per il suo romanzo Il crollo (Things fall apart), tradotto in più di 50 lingue, venduto in oltre di 12 milioni di esemplari nel mondo e studiato nelle scuole secondarie di tutta l’Africa e non solo...."

Lo schiaffo di Morsi agli intoccabili

"La Stampa" del 13 agosto 2012

Vittorio Emanuele Parsi (13 agosto 2012)

"Tutto si può dire del «collocamento in congedo» del feldmaresciallo Hussein Tantawi da parte del neopresidente egiziano Mohammed Morsi, tranne che fosse nell’aria....."

Siamo nel G8 ma noi e l'Europa pesiamo meno

"La Stampa" del 13 agosto 2012

Guido Boffo (13 agosto 2012)

"Siamo tra le otto grandi potenze sportive del pianeta, nel nostro piccolo usciamo giganti dall’Olimpiade. Francamente non era così scontato. Ventotto medaglie, una in più di Pechino, gli stessi ori, il valore aggiunto è un bronzo...."

L'integrazione e gli interessi

"Corriere della Sera" del 13 agosto 2012

Angelo Panebianco (13 agosto 2012)

"La discussione che si è aperta in Germania sulla opportunità di indire un referendum che superi i vincoli e gli ostacoli che la Costituzione tedesca pone ai progetti di maggiore integrazione in Europa, ci riporta forse alla realtà...."

Cina, il collo di bottiglia della crestita

"La Stampa" dell'11 agosto 2012

Franco Bruni (11 agosto 2012)

"In questa fase difficile per l’economia del mondo, è cruciale l’andamento della congiuntura in Cina. Ieri hanno preoccupato dati e stime che mostrano debolezza sia nelle esportazioni che nelle importazioni cinesi...."

Deputati-detenuti i limiti del colloquio

"La Stampa" dell'11 agosto 2012

Carlo Federico Grosso (11 agosto 2012)

"Davvero illegittime le visite in carcere dei parlamentari Sonia Alfano e Giuseppe Lumia? Come è noto essi, rispettivamente impegnati nelle commissioni Antimafia dei Parlamenti europeo ed italiano, nel corso delle visite avrebbero invitato alcuni boss a collaborare con lo Stato..."

Il garante dell'Europa

"La Stampa" del 10 agosto 2012

Gian Enrico Rusconi (10 agosto 2012)

"Il Mario Monti «tedesco» è ridiventato «italiano». Era da qualche settimana che i commenti dei giornali tedeschi avevano abbandonato i toni benevoli verso il nostro premier...."

Si chiama Afghanistan l'incognita che può infiammare l'Asia

"La Stampa" del 10 agosto 2012

Jaswant Singh (10 agosto 2012)

"La dirigenza pachistana si trova a capo di un Paese devastato da innumerevoli difficoltà..."

Il lavoro che dà ricchezza

"Corriere della Sera" del 10 agosto 2012

Giovanni Sartori (10 agosto 2012)

"Si dice che mancano i soldi. Ma prima di tutto manca il lavoro. Quale è il nesso?.."

Pensioni a 58 anni e più esodati. Ecco la Controriforma dei partiti

www.corriere.it del 10 agosto 2012

Enrico Marro (10 agosto 2012)

"La possibilità di lasciare dopo 35 anni accettando un assegno mensile calcolato con il sistema contributivo..."

Per risanare i conti dello Stato meglio usare l'oro

"La Stampa" del 9 agosto 2012

Mario Deaglio (09 agosto 2012)

"Il bilancio dello Stato in pareggio, al quale siamo impegnati ad arrivare entro il 2013, non porta automaticamente alla ripresa economica; e le misure di aumento delle imposte e riduzione della spesa non portano automaticamente a un bilancio in pareggio, anzi, l’esperienza greca fa balenare il rischio che, a causa dei tagli eccessivi, il deficit si avviti su se stesso..."

I cani da guardia della serietà

"Corriere della Sera" del 9 agosto 2012

Maurizio Ferrera (09 agosto 2012)

"Alla ripresa autunnale inizierà di fatto una lunga campagna elettorale. È bene che tutti i partiti in lizza siano consapevoli di una importante novità: essi si troveranno a parlare non solo ai cittadini italiani ma anche alle opinioni pubbliche europee e ai mercati internazionali...."

Sei ipotesi per tagliare il debito pubblico

www.corriere.it dell'8 agosto 2012

Massimo Mucchetti (09 agosto 2012)

"La proposta Amato-Bassanini: un mix di interventi per ridurlo di 200 miliardi in 8 anni La «conversione» dell'ex presidente del Consiglio rispetto all'idea della patrimoniale.."

Il guaio della società laica: obbedire alla religione del denaro.

"Avvenire" del 9 agosto 2012

Pier Luigi Fornari (09 agosto 2012)

"Nei timori di guerra economica che affliggono questo nuovo agosto di crisi per l’economia e l’Europa, rischia di passare quasi inosservato agli occhi della stragrande parte della opinione pubblica il 70° anniversario della morte di Edith Stein, vittima del nazismo ad Auschwitz il 9 agosto del 1942, santa che Giovanni Paolo II volle compatrona del Vecchio Continente appena un anno dopo la sua canonizzazione. Eppure oggi questa ricorrenza, per il messaggio che reca con sé, si rivela davvero provvidenziale...."

Il futuro sia sovrano

"Avvenire" del 9 agosto 2012

Giuseppe Dalla Torre (09 agosto 2012)

"Così è se vi pare: l’espressione pirandelliana pare attagliarsi alla perfezione all’animato dibattito che, proprio in questi giorni, si è acceso attorno allo stato di salute dell’Unione Europea..."

Il professore parla ai mercati non ai politici

"La Stampa" dell'8 agosto 2012

Marcello Sorgi (08 agosto 2012)

"All’inizio dell’agosto più temuto degli ultimi anni, per i frequenti rovesci dell’Italia sui mercati, un caso politico come quello che s’è aperto ieri tra Monti e il centrodestra non era proprio da augurarsi..."

Eppure Milano scommette sui suoi teatri

"La Stampa" dell'8 agosto 2012

Stefano Boeri (08 agosto 2012)

Lettera al quotidiano di Torino dell'Assessore Boeri di Milano

Chi ha cambiato pelle riesce a battere anche i cinesi

"La Stampa" dell'8 agosto 2012

Marco Alfieri (08 agosto 2012)

"«Chiampo Valley», dove prima c’era il classico distretto. Ricerca applicata per dare continuità all’intuizione dell’imprenditore, filiera «green» dietro alla battistrada Fiamm che ha sviluppato le innovative batterie al sale, un progetto di banda ultralarga per tutta la vallata, piani di finanziamento d’impresa con fondi di private equity e riqualificazione geo-ambientale...."

L'imprenditore Simone: «Sono prigioniero della politica (dei magistrati)»

"Corriere della Sera" dell'8 agosto 2012

Simona Ravizza (08 agosto 2012)

Il Corriere ha pubblicato oggi questa intervista ad Antonio Simone. Senza esprimere giudizi che non competono a me circa il contenuto dell'articolo, Simone, tuttavia, ha ragione in una cosa. La carcerazione preventiva in Italia è una forma di pressione per ottenere una confessione. La domanda o meglio le domande sono due: è giusto questo? ed è mai possibile che nel nostro Paese non si possa fare una seria riforma della giustizia perchè abbiamo i problemi legali di Berlusconi e una magistratura che si ritiene intoccabile e non vuole riformarsi?

"Pagare le tasse non è mai piacevole"

www.robertomolinari.it del 7 agosto 2012

Roberto Molinari (08 agosto 2012)

Appunti utilizzati per intervista al quotidiano "La Prealpina" del 7 agosto 2012

L'importanza dei trentenni

"La Stampa" del 7 agosto 2012

Irene Tinagli (07 agosto 2012)

"Da tempo si dibatte sulle difficoltà dei trentenni e quarantenni italiani, quelli che negli Anni Ottanta, da ragazzini, avrebbero dovuto diventare famosi, fare scoperte mirabolanti e fondare aziende di successo, e che invece si sono scontrati con i problemi di un paese fermo per quindici anni in cui le opportunità si sono sempre più affievolite...."

Non è solo una questione di soldi

"Corriere della Sera" del 7 agosto 2012

Ernesto Galli della Loggia (07 agosto 2012)

"Ormai dovremmo saperlo, ma giova ripeterlo. Abbiamo vissuto per anni indebitandoci allegramente. Per anni l'Italia ha rappresentato un esempio da manuale di colpevole democrazia della spesa non coperta da entrate adeguate; cioè di una classe politica irresponsabile (la stessa, peraltro, che tra poco più di sei mesi ci chiederà il voto), la quale pensava sempre solo al suo consenso e mai al futuro del Paese..."

Wsj con Monti: «Parole dure per salvare l'Euro»

www.corriere.it del 7 agosto 2012

Redazione Online (07 agosto 2012)

"Wsj con Monti: «Parole dure per salvare l'Euro» Secondo il quotidiano il premier si trova però «in un circolo vizioso» con i partiti che «minacciano di toglierli l'appoggio»...."

Pane al pane. E furbi al quadrato.

"Avvenire" del 7 agosto 2012

Gianfranco Marcelli (07 agosto 2012)

"Le reazioni scatenate dall’intervista domenicale di Mario Monti al settimanale Der Spiegel, soprattutto in Germania ma anche a Bruxelles e a Roma, sembrano oscillare tra la categoria logica del paradosso e quella psicologica della rimozione. Finendo poi per sfociare nel più tradizionale filone della furbizia politica..."

Teilhard: «Io, né utopista beat né millenarista»

www.avvenire.it del 6 agosto 2012

Marcel Brion (07 agosto 2012)

"Ogni volta che incontro padre Teilhard de Chardin vengo catturato da quel "clima" di alta spiritualità e di pura scienza che ovunque porta con sé...."

Montini, trovato il diario del suo viaggio in Africa

www.avvenire.it del 4 agosto 2012

Sconosciuto (07 agosto 2012)

"Primo cardinale europeo a visitare il Continente nero e primo Papa ad indirizzare un documento ai popoli dell'Africa, Giovanni Battista Montini viene ricordato per questo suo aspetto meno noto, sulle pagine dell'Osservatore romano, a 34 anni dalla morte, avvenuta a Castelgandolfo il 6 agosto del '78..."

Olivero: «Serve una legge che disegni il nostro futuro»

www.avvenire.it del 6 agosto 2012

Paolo Lambruschi (07 agosto 2012)

"Le Acli, insieme a tutte le organizzazioni non governative italiane, hanno offerto alla Commissione ristretta che sta elaborando la riforma un contributo. Ce ne parla il presidente Andrea Olivero..."

Kim, le nozze consolidano la leadership

"La Stampa" del 6 agosto 2012

Katharine S. Moon (06 agosto 2012)

"Provate a immaginare Kim Jongun, leader della Nord Corea, in smoking mentre aspetta con impazienza davanti all’altare (o al santuario) di suo nonno, Kim Il-sung, e di suo padre, Kim Jong-il. Scruta il volto della sua futura moglie, aspettando il momento di baciare la sposa..."

A Berlino molti pregiudizi e qualche verità

"La Stampa" del 6 agosto 2012

Stefano Lepri (06 agosto 2012)

"Come facciamo a convincere i tedeschi che non vogliamo i loro soldi? Mario Monti ce l’ha messa tutta questa volta, nell’intervista apparsa ieri. Forte della sua competenza, di nuovo ha tentato di spiegare che l’aiuto a Grecia, Irlanda, Portogallo l’abbiamo pagato noi più che loro, e che ai tassi attuali sul debito pubblico sono gli italiani e gli spagnoli a sovvenzionare i tedeschi, non il contrario...."

Bonanni chiama in causa Monti

www.corriere.it del 5 agosto 2012

Sconosciuto (06 agosto 2012)

Intervista al Segretario CISL Bonanni..

Camusso: «Non solo la Fiat può produrre auto in questo Paese»

www.corriere.it del 5 agosto 2012

Sconosciuto (06 agosto 2012)

Intervista a Susanna Camusso....

La moneta dei più forti

"Corriere della Sera" del 5 agosto 2012

Ernesto Galli Della Loggia (06 agosto 2012)

"L'Italia è di fronte a una scelta decisiva: continuare a sopportare lo spread assai alto che sappiamo (e che domani potrebbe essere ancora più alto), ovvero chiedere l'intervento del fondo salva Stati. La conseguenza nel primo caso sarebbe un declino economico certo..."

Alleanza fragile e correzioni tattiche

"La Stampa" del 3 agosto 2012

Marcello Sorgi (03 agosto 2012)

"Appena battezzata, l’alleanza di centrosinistra Pd-Sel aperta all’Udc già vacilla. Sommerso da un’ondata di dimensioni impreviste di attacchi su Internet, Vendola frena, definisce i centristi avversari, ed anche se è evidente che si tratta solo di un aggiustamento tattico, l’accelerata che aveva portato il leader della sinistra radicale ad aprire a Bersani e, quasi negli stessi termini, a Casini, s’è fermata di colpo...."

Quello spread tra regole e speranze

"La Stampa" del 3 agosto 2012

Franco Bruni (03 agosto 2012)

"Ieri Draghi ha deluso i mercati. C’è stato qualcosa di troppo nelle aspettative suscitate dalle sue affermazioni della settimana scorsa, oppure c’è stata qualche inadeguatezza nelle decisioni di ieri...."

Una svolta incompresa però servirà

"Corriere della Sera" del 3 agosto 2012

Francesco Daveri (03 agosto 2012)

"Con i loro pesanti ribassi le Borse europee accusano il presidente della Bce di non essere passato dalle parole ai fatti. Ma, in questo caso, i mercati hanno torto..."

Il potere perduto dei partiti

"La Stampa" del 2 agosto 2012

Luigi La Spina (02 agosto 2012)

"I partiti italiani tentano di prefigurare gli scenari del nostro futuro, ma l’impressione è che il gioco del potere sia ormai sfuggito di mano alla classe politica..."

Blair: è l'ora di un grande accordo

"La Stampa" del 2 agosto 2012

Tony Blair (02 agosto 2012)

"Non invidio gli attuali leader europei per i loro compiti. Negli ultimi 60 anni, l’Europa si è sviluppata nella più grande unione politica e nel più vasto mercato economico che il mondo abbia mai visto. Mantenerla è una responsabilità enorme..."

Sicilia, via al gioco degli specchi

"La Stampa" del 2 agosto 2012

Marcello Sorgi (02 agosto 2012)

"E il peggio deve ancora venire..."

Il paracadute di Francoforte

"Corriere della Sera" del 1° agosto 2012

Alberto Alesina e Francesco Giavazzi (02 agosto 2012)

"La crescita sta di nuovo rallentando un po' dovunque. Negli Stati Uniti dal 3,8%del 2010, al 2,3 del 2011, all'1,5 nel secondo trimestre di quest'anno. Anche Cina e Brasile frenano, seppur continuino a crescere a tassi elevati...."

Un’alleanza sottovoce

"Corriere della Sera" del 2 agosto 2012

Antonio Polito (02 agosto 2012)

"La «narrazione» di Nichi Vendola è sempre complessa, ma ieri lo è stata di più. Non era nemmeno uscito da un incontro con Bersani per concordare un’alleanza col Pd chiusa a Di Pietro e aperta all’Udc, che già convocava una conferenza stampa per smentire di aver aperto all’Udc e chiuso a Di Pietro..."

L'ultimo appello a rimuovere le maschere

"La Stampa" del 31 luglio 2012

Marcello Sorgi (31 luglio 2012)

"Togliere di mezzo l’ultima scusa accampata dai partiti per rinviare la nuova legge elettorale: era chiaramente questo l’obiettivo di Napolitano, quando per la seconda volta in un mese(la precedente era stata il 9 luglio) ieri è intervenuto sull’argomento..."

La sovranità dei debitori

"Corriere della Sera" del 31 luglio 2012

Angelo Panebianco (31 luglio 2012)

"Nella sua storia il processo di integrazione europea ha combinato il nobile disegno di unificare il Continente, sia pure in un futuro indefinito, con misure pragmatiche, molto concrete, volte a risolvere i problemi man mano che si presentavano..."

Sanità, strutture da ripensare e ricoveri brevi

"La Stampa" del 30 luglio 2012

Umberto Veronesi (30 luglio 2012)

"Penso che le liste d’attesa in sanità siano un problema strutturale che non può essere risolto con interventi regolatori estemporanei: decreti e ingiunzioni che stabiliscono tempi massimi non servono..."

Non date per morta l'America

"La Stampa" del 30 luglio 2012

Francesco Guerrera (30 luglio 2012)

"La città si chiama Aurora ma da una settimana è il simbolo di un’America al tramonto..."

Gli smemorati del Belpaese

"La Stampa! del 30 luglio 2012

Sergio Rizzo (30 luglio 2012)

"Non serve la palla di vetro per immaginare come potrebbe andare a finire. Trasferendo le loro funzioni a Comuni e Regioni, il decreto salva Italia avrebbe cancellato di fatto le Province..."

Isayas-Meles, il tramonto parallelo dei "cugini del terrore"

www.popoli.it del 23 luglio 2012

Enrico Casale (29 luglio 2012)

Uno sguardo rivolto verso l'Africa....

In salita la road map verso una nuova Somalia

www.popoli.info del 25 luglio 2012

Enrico Casale (29 luglio 2012)

Abbiamo dimenticato la Somalia?....

Il leghista che ha scoperto il volo perpetuo

"La Stampa" del 28 luglio 2012

Mattia Feltri (28 luglio 2012)

"La Lega ha di nuovo spiccato il volo. Per la precisione lo ha fatto nella notte fra giovedì e ieri quando il senatore padano Giuseppe Leoni ha firmato un emendamento alla spending review con il quale si proroga per un anno il commissario dell’Aero Club d’Italia, che è Giuseppe Leoni...."

Angela e la Germania. La prova più difficile

"La Stampa" del 28 luglio 2012

Gian Enrico Rusconi (28 luglio 2012)

"La dichiarazione congiunta Merkel-Hollande che parla della «necessità di applicare velocemente le decisioni prese dal Consiglio europeo del 28 e 29 giugno» è impegnativa. Di fatto è un’approvazione della linea strategica di Draghi, secondo cui la Bce sosterrà la moneta europea anche con l’acquisto di titoli sovrani dei paesi in difficoltà. Bene. Adesso - dopo le parole - aspettiamo i fatti...."

Forza, liberateci dal porcellum

"Corriere della sera" del 28 luglio 2012

Antonio Polito (28 luglio 2012)

"C'è una sola cosa peggiore che tenersi il Porcellum : farne un altro. Fare cioè un'altra legge elettorale a furia di colpi di maggioranza, ritagliata sui bisogni del momento di chi la fa, considerata una truffa da chi la subisce, capace dunque di avvelenare per anni la lotta politica spingendo gli schieramenti alla reciproca delegittimazione. Cioè esattamente quanto è avvenuto dal 2006 a oggi col Porcellum ...."

Quelle ombre ingiustificate allungate sulle istituzioni

"La Stampa" del 27 luglio 2012

Marcello Sorgi (27 luglio 2012)

"Comunicata in diretta da un Napolitano evidentemente provato, la morte di Loris D’Ambrosio, il consigliere giuridico degli ultimi due presidenti, sopraffatto dalle polemiche sui suoi colloqui con l’ex ministro Mancino, in relazione all’inchiesta della Procura di Palermo sulla trattativa tra Stato e mafia, è destinata a riaprire il caso nato dall’iniziativa dei magistrati siciliani e dallo scontro che ne è seguito con il Quirinale, approdato alla Corte Costituzionale perché anche il Capo dello Stato s’è trovato, seppure incidentalmente, intercettato...."

D'Ambrosio, il dramma di una storia rovesciata

"La Stampa" del 27 luglio 2012

Mario Calabresi (27 luglio 2012)

"Di fronte alla morte di un uomo si resta sconvolti. Se poi quell’uomo era al centro di una polemica furibonda non si può non chiedersi se i toni usati fossero corretti o invece eccessivi e perfino micidiali..."

Draghi, le parole che vogliono i mercati

"La Stampa" del 27 luglio 2012

Francesco Manacorda (27 luglio 2012)

"Se l’Europa parla in modo chiaro il mercato ascolta. In fondo il «miracolo» provocato ieri dalle parole di Mario Draghi sta tutto qui. Per la prima volta, dopo settimane, operatori dai nervi fragilissimi si sono trovati di fronte a qualcosa di nuovo..."

Ilva, una sfida per Taranto e l'Italia

"La Stampa" del 27 luglio 2012

Guido Ruotolo (27 luglio 2012)

"L’Ilva è a un passo dalla chiusura, avendo il gip deciso il «blocco delle attività» di cinque aree dell’acciaieria. E se muore la fabbrica muore la città, Taranto. Ma nello stesso tempo il ricatto del lavoro al Sud non può più consentire che si lavori a tutti i costi. Anche a costo di morire di lavoro..."

Un po’ di flemma, siamo italiani

"Corriere della Sera" del 27 luglio 2012

Giuseppe De Rita (27 luglio 2012)

"La finanza internazionale ci opprime, con lo spettro dello spread. L’Unione Europea ci impoverisce, con lo spettro di un teutonico rigore. E ce lo mandano regolarmente a dire, per il tramite dei nostri governanti di turno, nei cui messaggi ritroviamo le ormai classiche frasi «ce lo chiedono i mercati» e «ce l’impone l’Europa»...."

Matrimonio, omosessualità e verità umana

www.avvenire.it del 27 luglio 2012

Francesco D'Agostino (27 luglio 2012)

"Luigi Urru, antropologo culturale dell’Università di Milano Bicocca, mi scrive per criticare la perentorietà con la quale ho affermato, su queste colonne lo scorso 18 luglio, che «il matrimonio è uno e uno soltanto in tutte le culture e in tutti i tempi»..."

Milano, la lunga notte delle coppie di fatto

www.avvenire.it del 27 luglio 2012

Daniela Fassini (27 luglio 2012)

"Si è protratta fino a notte fonda la seduta-maratona del consiglio comunale di Milano per la votazione sulla delibera che istituirà, anche nel capoluogo lombardo, il registro delle coppie di fatto..."

Addio a Camadini,notaio del bene comune.

www.avvenire.it del 26 luglio 2012

Antonio Airò (27 luglio 2012)

"Del notaio, Giuseppe Camadini aveva le doti e le caratteristiche anche fisiche di chi esercita questa professione. La riservatezza innanzitutto, che ne hanno fatto per molto tempo un personaggio quasi invisibile, nonostante le molte cariche ricoperte..."

In silenzio, il leader Pd ha lanciato la sua corsa

"La Stampa" del 26 luglio 2012

Marcello Sorgi (26 luglio 2012)

"Sulla nuova legge elettorale lo stallo è completo. La forte pressione venuta dal Colle in questi giorni e i due incontri avuti ieri da Monti con Bersani e Alfano non hanno purtroppo sortito alcun esito. Se ne ricava che anche l’ipotesi di una conclusione anticipata della legislatura, legata all’approvazione della riforma, si allontana..."

Riforme è l'ultima chiamata

"La Stampa" del 25 luglio 2012

Luigi (26 luglio 2012)

"Lo spread è sempre altissimo, si susseguono i vertici istituzionali e politici all’insegna dell’emergenza, anche il neopresidente della Confindustria, Giorgio Squinzi, ammette che certe intemperanze polemiche (forse anche le sue) non sono più ammissibili, ma i partiti non riescono a varare l’unica cosa sensata che potrebbero fare: una nuova legge elettorale..."

In difesa della salute

"La Stampa" del 26 luglio 2012

Vladimiro Zagrebelsky (26 luglio 2012)

"Le frequenti notizie di stampa riguardanti la salute sono per lo più preoccupanti...."

Un traballante sistema anfibio

"Corriere della Sera" del 26 luglio 2012

Giovanni Sartori (26 luglio 2012)

"Quando il presidente Napolitano insediò un governo tecnico (di tecnici) non era chiaro come quel governo dovesse o potesse governare. In Italia il solo precedente di un'esperienza analoga è stato il governo Dini; ma fu un caso molto anomalo...."

La mossa al Senato è il primo segnale del ritrovato asse del Nord

"La Stampa" del 25 luglio 2012

Marcello Sorgi (25 luglio 2012)

"Anche se il Pd lo considera un mero espediente elettorale, il voto con cui Pdl e Lega ieri al Senato, approfittando dei numeri che ancora gli assegnano la maggioranza a Palazzo Madama, hanno approvato il testo del semipresidenzialismo e della differenziazione dei compiti tra le due Camere, non è affatto un episodio trascurabile..."

Ma i sacrifici non sono stati inutili

"La Stampa" del 25 luglio 2012

Stefano Lepri (25 luglio 2012)

"Guardando solo un numero, quello spread tra titoli di Stato italiani e tedeschi che ormai tutti conoscono, siamo tornati ai livelli che fecero cadere il governo Berlusconi, nel novembre 2011..."

L'equilibrio tra politica ed economia

"La Stampa" del 25 luglio 2012

Vittorio Emanele Parsi (25 luglio 2012)

"Chissà se tra le letture di Angela Merkel figurano anche i romanzi di Agatha Christie… Tra questi, uno particolarmente famoso è «10 piccoli indiani», che racconta della progressiva eliminazione da parte di un misterioso padrone di casa dei suoi ospiti, tutti collegati tra loro per una particolare vicenda..."

Un’antica diversità

"Corriere della Sera" del 25 luglio 2012

Ernesto Galli della Loggia (25 luglio 2012)

"Almeno un merito alla crisi economica che oggi squassa l’Unione Europea va riconosciuto: quello di obbligare a ripensare dalle fondamenta il modo in cui essa è nata e cresciuta..."

Il duello tra finanza e democrazia

"La Stampa" del 24 luglio 2012

Mario Deaglio (24 luglio 2012)

"Negli ultimi giorni, e in particolare con la seduta di Borsa di ieri, il moderno sistema finanziario ha dato il peggio di sé...."

La crisi pilotata sogno impossibile della politica italiana

"La Stampa" del 24 luglio 2012

Marcello Sorgi (24 luglio 2012)

"In Italia non c’è mai stata una regola chiara per le elezioni anticipate, argomento di cui s’è ripreso fortemente a parlare in questi giorni. La Costituzione laconicamente si limita a dire che la decisione spetta al Capo dello Stato, sentiti i Presidenti delle Camere..."

E' presto per il funerale del posto fisso

"La Stampa" del 24 luglio

Walter Passerini (24 luglio 2012)

"E’ presto per decretare il de profundis del posto fisso, anche se molti ne cantano il requiem da tempo..."

L'arma nascosta

"Corriere della Sera" del 24 luglio 2012

Federico Fubini (24 luglio 2012)

"L'11 marzo 1990 la Lituania dichiarò l'indipendenza dall'Unione Sovietica, innescando la frammentazione di una superpotenza. Il 25 giugno 1991, la Slovenia e la Croazia fecero sapere che da quel giorno non avrebbero più fatto parte della Jugoslavia..."

I tedeschi nella trappola della finanza

"La Stampa" del 23 luglio 2012

Stefano Lepri (23 luglio 2012)

"Invece di prendersela con i tedeschi, bisognerebbe paradossalmente - compatirli. I mercati finanziari li stanno attirando in una trappola. Più insistono che non saranno loro a pagare il conto per i Paesi deboli dell’euro, e più rischiano di andarsi a cacciare in una situazione in cui saranno costretti ad aprire il portafoglio sul serio..."

L'irresistibile inadeguatezza della politica

"La Stampa" del 23 luglio 2012

Luca Ricolfi (23 luglio 2012)

"Credo che la maggior parte dei cittadini non abbia ancora capito. Per non parlare dei politici, dei sindacalisti, dei rappresentanti di associazioni e gruppi..."

Dieci grandi città a rischio crac

"La Stampa" del 23 luglio 2012

Paolo Baroni (23 luglio 2012)

"Il Palazzo Rosso, municipio di Alessandria. Solo poche settimane fa, il sindaco ha gettato la spugna per il debito di 100 milioni..."

Morto Payà, leader anti-Castro

"La Stampa" del 23 luglio 2012

Francesco Moscatelli (23 luglio 2012)

"La dissidenza cubana perde il suo uomo simbolo. Oswaldo Payà, 60 anni, da trent’anni in prima linea contro il regime castrista e per la democrazia, è morto ieri in un incidente d’auto nel Sud dell’isola. Lascia la moglie e tre figli..."

A che punto è la notte

Alberto Alesina e Francesco Giavazzi (23 luglio 2012)

"Il fondo salva-Stati non risolverà i problemi.Serve un’unione politica irreversibile..."

Troppi topi nel formaggio

"Corriere della Sera" del 23 luglio 2012

Angelo Panebianco (23 luglio 2012)

"Dobbiamo proprio sperare che la pressione dei mercati sul nostro Paese si attenui, che i pronostici più infausti si rivelino sbagliati. Se questo accadrà, finita l'estate, comincerà subito, di fatto, la (lunghissima) campagna elettorale..."

Szymborska e il comunismo:conti fatti con il passato

www.avvenire.it del 21 luglio 2012

Giovanna Tomassucci (23 luglio 2012)

"Nelle ultime settimane sulla stampa italiana sembra essersi inaspettatamente aperto un nuovo "caso Szymborska"..."

Il peso dell'incertezza politica

"La Stampa" del 21 luglio 2012

Franco Bruni (21 luglio 2012)

"L’ingente sostegno alle banche spagnole deciso ieri dall’eurogruppo è stato accolto con un forte peggioramento di Borse e spread, soprattutto di Spagna e Italia...."

Siria, servono i caschi blu

www.popoli.it del 19 luglio 2012

Paolo Dall'Oglio sj (21 luglio 2012)

Notizie dal fronte Siriano....

"I siriani, un solo popolo"

www.popoli.it del 19 luglio 2012

Francesco Pistocchini (21 luglio 2012)

"In un momento di possibile svolta nella guerra civile, mentre si stringe intorno a Damasco lo scontro tra il regime di Assad e l’Esercito siriano libero e vengono eliminati alcuni dei massimi responsabili della difesa, centinaia di siriani e italiani hanno ascoltato, in un auditorium San Fedele gremito, voci e testimonianze dell’opposizione, lo specchio della pluralità del Paese...."

Lo spettro di Madrid e l'urgenza di Monti

"La Stampa" del 20 luglio 2012

Marcello Sorgi (20 luglio 2012)

"Lo spettro del default della Spagna - dove il governo ha ammesso in Parlamento di non essere più in grado di pagare i servizi e i dipendenti pubblici, e subito nelle strade è esplosa la protesta - s’è allungato ieri su tutti i paesi in bilico dell’Eurozona, compresa ovviamente l’Italia..."

Siria, Obama non interverrà

"La Stampa" del 20 luglio 2012

Gianni Riotta (20 luglio 2012)

"La grande fabbrica di eufemismi che si chiama Nazioni Unite si ostina a chiamare la guerra civile in Siria «conflitto armato non internazionale» quando invece perfino la Croce Rossa, da 72 ore, parla senza complimenti di «civil war»...."

Il faccia a faccia e i rischi di una tragica corsa elettorale

"La Stampa" del 19 luglio 2012

Marcello Sorgi (19 luglio 2012)

"Un incontro «urgente e imprevisto». Con queste parole, che dette davanti alle telecamere hanno subito acceso grande curiosità, il presidente Napolitano si è congedato in tutta fretta ieri mattina da un convegno in corso al Quirinale, per andare a incontrarsi con Monti...."

I rischi di un puzzle da incubo

"La Stampa" del 19 luglio 2012

Vittorio Emanele Parsi (19 luglio 2012)

"Da quando la crisi siriana ha preso avvio, il timore di tutti è stato che essa potesse far deflagrare l’intero Levante..."

Unioni gay, la strada verso una soluzione condivisa

"La Stampa" del 19 luglio 2012

Vladimiro Zagrebelsky (19 luglio 2012)

"Torna nella discussione pubblica la questione del riconoscimento giuridico da dare alle coppie omosessuali..."

Tutti i fronti di Damasco

"Corriere della Sera" del 19 luglio 2012

Antonio Ferrari (19 luglio 2012)

"Nessuno può dire se, quando e come la battaglia di Damasco si concluderà. Ma l'improvvisa e violentissima accelerazione fa ritenere, o almeno supporre, che la resa dei conti non sia lontana..."

Lo statuto speciale e il piano del governo

"La Stampa" del 18 luglio 2012

Marcello Sorgi (18 luglio 2012)

"Ha già sollevato molte reazioni, non solo locali, in nome della speciale autonomia di cui gode la Regione, la lettera con cui Monti ha chiesto al governatore siciliano Lombardo di confermare le dimissioni annunciate mesi fa per il 28 luglio...."

L'irrinunciabile trasparenza della pubblica amministrazione

"La Stampa" del 18 luglio 2012

Umberto Gentiloni (18 luglio 2012)

"È on line da qualche settimana l’appello Foia.IT, «iniziativa per l’adozione di un Freedom Information Act in Italia per il diritto di accesso alle informazioni della Pubblica Amministrazione»...."

Una Regione bancomat per i politici

"La Stampa" del 18 luglio 2012

Paolo Baroni (18 luglio 2012)

"Rischiamo di diventare la Grecia d’Italia ha denunciato tre giorni fa il presidente della Confindustria regionale, Ivan Lo Bello. Mentre la Corte dei Conti nella sua ultima relazione puntava il dito contro l’aumento delle spese, salite ancora dell’1,5% nel 2011 a quota 19,56 miliardi mentre le entrate scendevano del 13% a quota 15,7...."

Le risorse immaginarie

"Corriere della Sera" del 18 luglio 2012

Antonio Polito (18 luglio 2012)

"Ma quanti medici pietosi si affollano intorno al capezzale dell'Italia. La vedono emaciata, e se la prendono con le cure troppo aggressive. La trovano pallida, e vorrebbero ovviare con un po' di belletto. La scoprono sofferente, e propongono un forte analgesico..."

La svolta per liberarsi degli ex di An

"La Stampa" del 17 luglio 2012

Marcello Sorgi (17 luglio 2012)

"Il ritorno di Berlusconi alla guida del suo partito (ammesso che l’avesse mai veramente lasciata) si vede anche dal nervoso alternarsi di annunci e smentite. Ieri è stata la volta del ritorno a Forza Italia, il nome e il simbolo delle prime vittorie del Cavaliere, il cui recupero era stato anticipato in un’intervista alla Bild..."

Ristabilire il senso del limite

"La Stampa" del 17 luglio 2012

Ugo De Siervo (17 luglio 2012)

"Per comprendere l’eccezionalità del ricorsoperconflittodi attribuzione deciso dal Presidente della Repubblica nei riguardi della procura di Palermo, occorre anzitutto considerare che in 56 anni di funzionamento del nostro sistema di giustizia costituzionale questo è il secondo caso nel quale un Presidente della Repubblica ha ritenuto di rivolgersi alla Corte Costituzionale per chiedere ad essa tutela (il caso precedente è stato quello del presidente Ciampi, relativo alla titolarità del potere di decidere sulla grazia)..."

Le istituzioni e le persone

"Corriere della Sera" del 17 luglio 2012

Michele Ainis (17 luglio 2012)

"Un conflitto di attribuzioni non è una guerra nucleare. Serve a delimitare il perimetro dei poteri dello Stato, a restituire chiarezza sulle loro competenze. E la democrazia non deve aver paura dei conflitti: meglio portarli allo scoperto, che nascondere la polvere sotto i tappeti. Sono semmai le dittature a governare distribuendo sedativi..."

Partiti congelati da una dittatura generazionale

"La Stampa" del 16 luglio 2012

Irene Tinagli (16 luglio 2012)

"Qualche mese fa, con l’epilogo del governo Berlusconi e la rinuncia di maggioranza e opposizione a nuove elezioni, tutti pensammo che un’epoca si stesse chiudendo..."

Il rischio politico sulla finanza

"La Stampa" del 16 luglio 2012

Maurizio Molinari (16 luglio 2012)

"Terminata la «Allen & Co. Conference» a Sun Valley è nel piccolo terminal di Hailey, Idaho, che Thomas Friedman aspetta l’aereo per tornare a Washington. Il consistente ritardo, dovuto all’insolito traffico di aerei privati dei vip, gli offre l’occasione per esprimere forte timore sull’Italia «in bilico fra Monti e Berlusconi»...."

Chi ha paura della clessidra

www.corriere.it del 15 luglio 2012

Angelo Panebianco (16 luglio 2012)

"Viviamo in una fase ove è costante la tensione fra la democrazia e l'Europa, fra gli orientamenti degli elettorati e l'esigenza di salvaguardare il progetto comune europeo. È una tensione che a volte si riesce a tenere sotto controllo e a volte degenera in conflitto aperto..."

La necessità e il coraggio

"Corriere della Sera" del 16 luglio 2012

Massimo Mucchetti (16 luglio 2012)

"Il nuovo ministro del Tesoro, Vittorio Grilli, apre uno spiraglio alla manovra per ridurre il debito pubblico. Il governo intende così ridurre il rischio implicito nei titoli di Stato, e dunque il loro costo: 85 miliardi l'anno, il 40% dei quali va all'estero, un salasso alla lunga disastroso..."

L'ex premier scommette sul disastro e punta al dopo-euro

Marcello Sorgi (13 luglio 2012)

"L’ipotesi di un ritorno in campo di Berlusconi ha prodotto scarse reazioni ufficiali e molto movimento interno, sia nel partito che fuori. Non c’è sorpresa perché nessuno aveva creduto fino in fondo alle varie versioni (l’allenatore, il padre nobile, il fondatore) con cui il Cavaliere aveva cercato di far credere che si sarebbe fatto da parte..."

Nuove regole per uscire dalla crisi

"La Stampa" del 13 luglio 2012

Mario Deaglio (13 luglio 2012)

"L’Europa non è certo un malato immaginario. Altrettanto sicuramente, però, mostra una sorta di perversa soddisfazione a parlare in continuazione dei propri mali, a girarci attorno, a convocare riunioni con lo scopo di cambiare tutto per scoprire due settimane più tardi di non aver cambiato nulla; il «vecchio continente», insomma, si scopre davvero vecchio e soggetto ad attacchi di ipocondria..."

Se il Paese va a rimorchio della Francia

"La Stampa" del 13 luglio 2012

Paolo Baroni (13 luglio 2012)

"Ancora 20 giorni fa, durante la sua visita a Roma per il vertice con Monti, Merkel e Rajoy, il presidente francese François Hollande parlando della TorinoLione era stato netto: «Si dovrà fare»..."

Una perfetta impudenza

"Corriere della Sera" del 13 luglio 2012

Ernesto Galli Della Loggia (13 luglio 2012)

"Sosteneva Schopenhauer - un bilioso connazionale della signora Merkel vissuto circa un paio di secoli fa, al quale evidentemente non eravamo troppo simpatici - che tra tutti i popoli d'Europa gli Italiani rappresentavano l'esempio di «una perfetta impudenza»..."

SuperMonti, c'è già chi parla di staffetta al Quirinale

"La Stampa" del 12 luglio 2012

Marcello Sorgi (12 luglio 2012)

"Per essere un premier che solo l’altro ieri aveva annunciato che si considera in scadenza nel 2013, Monti ha dato ieri un’accelerata che lascia intendere che i mesi che gli restano non saranno certo di ordinaria amministrazione...."

Il linguaggio del diritto al lavoro

"La Stampa" del 12 luglio 2012

Guido Ceronetti (12 luglio 2012)

"Il diritto al lavoro - ha indubbiamente ragione nel negarlo la signora Fornero -è una locuzione di linguaggio politico tramontato che non ha senso pretendere di richiamare come costituzionale (art.4) nelle logomachie verticali o popolari..."

Le incognite dell'operazione rivincita

"La Stampa" del 12 luglio 2012

Michele Brambilla (12 luglio 2012)

"L’uscita di scena di Berlusconi dal mondo della politica pare dunque avviata a concludersi nel modo più scontato: con il ritorno di Berlusconi. C’è da stupirsi dello stupore generato ieri dalla notizia della ricandidatura, pubblicata dal Corriere della Sera..."

Il labirinto elettorale

"Corriere della Sera" del 12 luglio 2012

Michele Ainis (12 luglio 2012)

"Se pensi alla legge elettorale, t'assale un moto di disperazione. Ne è rimasto vittima perfino Napolitano, tanto da scrivere una lettera ai presidenti delle Camere per sollecitarne la riforma. Risultato?.."

Il futuro del premier rimane un'incognita

"La Stampa" dell'11 luglio 2012

Marcello Sorgi (11 luglio 2012)

"In un inciso della conferenza stampa al termine dell’Ecofin che ha confermato la scelta del fondo salva-spread, Monti ha confermato che non intende candidarsi a succedere a se stesso in vista delle elezioni del 2013...."

La riforma labirinto

"La Stampa" dell'11 luglio 2012

Walter Passerini (11 luglio 2012)

"Ci voleva l’Ocse a riportarci coi piedi per terra e a capire quanto siamo lontani da un paese moderno..."

La solidarietà che può servire all'Italia

"La Stampa" dell'11 luglio 2012

Franco Bruni (11 luglio 2012)

"Fra le numerose decisioni dell’Eurogruppo di ieri c’è stata anche quella di confermare il semaforo verde al cosiddetto «fondo antispread», per il quale Monti si è adoperato..."

Italia che verrà, terra incognita

"Corriere della Sera" dell'11 luglio 2012

Antonio Polito (11 luglio 2012)

"Sotto la frusta implacabile dei mercati, sta venendo allo scoperto il vero nodo della politica italiana: che faranno quelli che andranno al governo dopo Monti? Proseguiranno le sue riforme o invertiranno la marcia? Dalla risposta dipende, tra le tante cose, anche lo spread..."

Varese, per 24 terreni via libera a case, negozi, uffici

www.varesereport.it del 10 luglio 2012

Sconosciuto (11 luglio 2012)

"La città cambia, immobili e terreni mutano di destinazione, le aree dismesse vengono riutilizzate. Fette di città che potrebbero anche rischiare di essere oggetto di attenzione da parte di operazioni speculative immobiliari..."

Una risposta per i due Presidenti

"La Stampa" del 10 luglio 2012

Marcello Sorgi (10 luglio 2012)

"Seppure distanziate di un giorno dedicate a due diversi argomenti, le due allarmate uscite di Napolitano ieri e di Monti domenica sono invece strettamente connesse visto che nessuno come loro due ha chiari i pericoli che l’Italia continua a correre, e i timori che l’estate 2012, come e forse più di quella del 2011, si riveli purtroppo il terreno di caccia ideale delle speculazioni sui mercati internazionali, che prendono di mira in Europa soprattutto i Paesi in bilico..."

La politica senza confini

"La Stampa" del 10 luglio 2012

Luigi La Spina (10 luglio 2012)

"L’accusa, sostanzialmente con la stessa domanda, arriva sia da destra, sia da sinistra: perché non si può criticare Monti? Perché davanti a ogni giudizio negativo sull’operato del presidente del Consiglio e del suo governo si viene imputati non solo di «lesa maestà», ma addirittura di tradimento della patria?.."

Quell'ostacolo sul futuro di Israele

"La Stampa" del 10 luglio 2012

Abraham Yehoshua (10 luglio 2012)

"Tutti i miei figli e nipoti vivono a Tel Aviv e perciò, con grande rammarico, mia moglie ed io abbiamo deciso di trasferirci da Haifa – la bellissima città portuale arroccata su un monte dove abbiamo trascorso 45 splendidi anni – in quello che viene ironicamente chiamato «lo stato di Tel Aviv»...."

L'altro fronte dell'economia

"Corriere della Sera" del 10 luglio 2012

Giuseppe De Rita (10 luglio 2012)

"Se si rilegge con calma il puntuto contrasto tra il presidente del Consiglio e quello di Confindustria, con i relativi immediati commenti (in particolare quello di Dario Di Vico sul Corriere di ieri) si capisce che siamo in presenza di un ritorno sulla ribalta di un nostro antico e irrisolto problema: la contrapposizione fra dimensione verticale e dimensione orizzontale della dinamica economica e sociopolitica..."

Pensionati: la beffa della 14a

"La Prealpina" del 10 luglio 2012

Roberto Molinari (10 luglio 2012)

Mio pezzo dedicato ai pensionati e pubblicato oggi sul quotidiano locale "La Prealpina"....

L'inatteso fuoco amico

"Corriere della Sera" del 9 luglio 2012

Dario Di Vico (09 luglio 2012)

"Il mondo evidentemente cambia. Carlo Sangalli, uno degli esponenti di punta di Rete Imprese Italia, non è annoverato sicuramente tra i discepoli della signora Thatcher, anzi si considera democristiano a vita. Eppure ha difeso a spada tratta i tagli alla spesa pubblica decisi dal governo Monti...."

I falchi del Nord e la deriva del continente

"La Stampa" del 9 luglio 2012

Marco Zatterin (09 luglio 2012)

"C’è una deriva nel continente. Una milionata di elettori finlandesi euroscettici, e una schiera appena più folta di olandesi indisponibili ad accettare il principio della solidarietà fra i soci dell’Ue senza pesanti condizioni, stanno scavando una profonda trincea fra il Nord e il Sud dell’Europa..."

Imu, alla fine il grande sconfitto è il partito dell'"io non pago"

"La Stampa" del 9 luglio 2012

Mattia Feltri (09 luglio 2012)

"Dalla Lega Nord alla Santanchè vani i proclami degli ultras anti-imposta..."

Padre Samir: "Diamo una chance ai Fratelli musulmani"

"Popoli" del 28 giugno 2012

Enrico Casale (08 luglio 2012)

Uno sguardo rivolto al di là del Mediterraneo...

Libia alle urne nell'incertezza

"Popoli" del 4 luglio 2012

Enrico Casale (08 luglio 2012)

"Voci ricorrenti di secessioni da parte della Cirenaica, divisioni sempre più profonde tra i clan, milizie armate che si combattono le une contro le altre, una criminalità sempre più forte e un governo centrale sempre più debole: a otto mesi dalla morte di Muammar Gheddafi e alla vigilia delle elezioni per la Costituente non è un’impresa semplice essere ottimisti sul futuro della Libia..."

La fiducia torna solo con le regole

"La Stampa" del 7 luglio 2012

Stefano Lepri (07 luglio 2012)

"E’ ancora meno facile prendere di petto difetti annosi e intricati dell’Italia, come quelli che gonfiano e rendono inefficiente la spesa pubblica, quando in tutto il mondo le condizioni dell’economia tornano a peggiorare...."

Cattolici rilevanti anche senza partito

www.corriere.it del 7 luglio 2012

Virginio Rognoni (07 luglio 2012)

Prosegue il dibattito sulle pagine del Corriere della Sera circa il mondo cattolico....

"E la grande coalizione tenta i leader..."

"Corriere della Sera" del 7 luglio 2012

Francesco Verderami (07 luglio 2012)

"Pd e Pdl restano divisi sul nodo del premio di maggioranza. Berlusconi punta a un ruolo determinante..."

I resistenti trasversali

"Corriere della Sera" del 7 luglio 2012

Angelo Panebianco (07 luglio 2012)

"È arrivata l'ora della verità. Adesso che il governo cerca di mettere mano ai tagli alla spesa pubblica, il Paese reale si ribella, mette in campo tutta la potenza di cui è capace. Possiamo così comprendere perché di «rivoluzioni liberali» in Italia si possa solo parlare senza mai farle..."

L'importanza del primo passo

"La Stampa" del 6 luglio 2012

Paolo Baroni (06 luglio 2012)

"Non è la stangata da 10 miliardi in sei mesi, che poi diventavano 50 in due anni e mezzo, ma il pacchetto di tagli e risparmi passato ieri al vaglio dell’ennesimo Consiglio dei ministri fiume è di quelli destinati a pesare. O se vogliamo, a mordere la carne viva del corpaccione pubblico..."

Il Monti bis di Berlusconi e i mal di pancia di mezzo Pdl

"La Stampa" del 6 luglio 2012

Marcello Sorgi (06 luglio 2012)

"Annunciata ormai a tutto il vertice del partito e ripetuta in più occasioni, l’imprevedibile scelta grancoalizionista di Silvio Berlusconi trova almeno tre diversi motivi di resistenza all’interno del Popolo della libertà..."

La percezione del premier

"Corriere della Sera" del 4 luglio 2012

Ernesto Galli della Loggia (06 luglio 2012)

"Nessuna persona ragionevole può pensare che Mario Monti sia «di sinistra». Così come nessuna persona ragionevole può pensare che la politica del suo governo sia una politica «di sinistra», qualunque cosa oggi questa espressione in un caso e nell'altro possa ancora significare..."

L'aiuto che non arriva

"Corriere della Sera" del 6 luglio 2012

Francesco Daveri (06 luglio 2012)

"Nel mondo alla rovescia in cui viviamo dopo il fallimento di Lehman Brothers l'uscita di dati negativi spesso fa brindare le Borse. Quando il Pil va male, i mercati vanno su perché cattive notizie dall'economia aumentano la probabilità che le banche centrali taglino i tassi o inondino l'economia di liquidità in altro modo, dando così una boccata di ossigeno ai Paesi e ai bilanci disastrati delle banche..."

Tv e partiti la malattia inguaribile

"La Stampa" del 5 luglio 2012

Marcello Sorgi (05 luglio 2012)

"Ai partiti toccategli tutto - il governo, il sottogoverno, la politica, perfino i rimborsi elettorali - ma non la Rai. Più che una novità, è una legge non scritta del nostro Parlamento..."

Il Papa e la nuova fiducia a Bertone

"La Stampa" del 5 luglio 2012

Andrea Tornielli (05 luglio 2012)

"I tempi del Papa non sono quelli della cronaca».È questa la ragione per cui, a due settimane dalle voci che parlavano di imminenti cambi ai vertici della Segreteria di Stato, Benedetto XVI con una lettera breve ma inequivocabile ha rinnovato la fiducia a Tarcisio Bertone, definendo «ingiuste» le critiche rivolte al cardinale...."

Un'azienda in ostaggio

"Corriere della Sera" del 5 luglio 2012

Paolo Conti (05 luglio 2012)

"Mai la politica avrebbe potuto offrire spettacolo peggiore, più autoreferenziale, grottesco e incomprensibile ai cittadini. Soprattutto meno legato agli autentici interessi dell'azienda di cui il Palazzo si stava formalmente occupando: la Rai..."

Sport a Varese, Binelli se la prende con il Pd

www.varesereport.it del 3 luglio 2012

Fabio Binelli (04 luglio 2012)

L'Assessore Binelli ha mandato una lettera ai giornali in cui, istericamente, attacca il PD.Il nervosismo di Binelli è un segno inquietante dei tempi politici che stiamo vivendo...

Sui sacrifici l'Italia non può tirare ancora la corda

"La Stampa" del 4 luglio 2012

Marcello Sorgi (04 luglio 2012)

"Mario Monti potrà dire oggi ad Angela Merkel che più di così, per stare al passo con l’Europa, l’Italia proprio non può fare...."

Se si fermano anche la tigre e il dragone

"La Stampa" del 4 luglio 2012

Jaswant Singh (04 luglio 2012)

Uno sguardo lontano dall'Italia...

Già consumato il clima positivo del vertice di Bruxelles

"La Stampa" del 3 luglio 2012

Marcello Sorgi (03 luglio 2012)

"Agita partiti e sindacati l’ipotesi di un taglio consistente del pubblico impiego (diecimila posti in meno, tra dirigenti, funzionari e impiegati, con un piano di prepensionamenti in deroga alla riforma Fornero), contenuta nella bozza di «spending review» all’esame del governo, che vorrebbe vararla per decreto in settimana..."

Se la crisi cancella una generazione

"La Stampa" del 3 luglio 2012

Mario Calabresi (03 luglio 2012)

"Non solo siamo «un Paese vecchio, con idee vecchie», come ha detto Cesare Prandelli ieri mattina, ma siamo anche tanto affezionati al mondo che abbiamo dietro alle spalle da spendere la maggior parte del nostro tempo nel rimpianto invece che nella voglia di futuro e di cambiamento...."

Il Presidente e il ct la voce dell'Italia

"La Stampa" del 3 luglio 2012

Federico Geremicca (03 luglio 2012)

"Va bene, figurarsi se non ha ragione Bertolt Brecht: guai a quel Paese che ha bisogno di eroi! E però, a un Paese può capitare di peggio che aver semplicemente bisogno di eroi..."

Reinventare il sogno europeo

"La Stampa" del 3 luglio 2012

Anne-Marie Slaughter (03 luglio 2012)

"La crisi dell’euro e il recente Giubileo della regina Elisabetta non sembrano avere nulla in comune. In realtà, insieme, impartiscono un’importante lezione: il potere di una narrazione positiva - e l’impossibilità di vincere senza averne una..."

Il carroccio tra Po e Baviera

"Corriere della Sera" del 2 luglio 2012

Angelo Panebianco (03 luglio 2012)

"Come negli anni '92-93, la politica si è trasformata in un composto fluido, quasi gassoso..."

L'europa vista da Berlino

"Corriere della Sera" del 3 luglio 2012

Francesco Giavazzi (03 luglio 2012)

"I risultati del vertice europeo della scorsa settimana potrebbero segnare un punto di svolta nella lunga crisi dell'eurozona. E tuttavia essi rendono ancor più urgente accelerare le riforme..."

Domande scomode di un investitore

"Corriere della Sera" del 1° luglio 2012

Antonio Polito (02 luglio 2012)

"A un certo punto dell'euro-notte, la premier danese ha chiesto a Monti se doveva considerarsi un ostaggio, insieme con gli altri capi di governo: il nostro presidente del Consiglio non li lasciava uscire se prima non si trovava una soluzione per l'Italia..."

Decalogo per un'Italia nuova

www.corriere.it del 1°luglio 2012

Beppe Severgnini (02 luglio 2012)

"Per lavorare meglio dobbiamo slegare l’Italia dai suoi lacci: come l'Italia di Prandelli che ha puntato sul cambiamento.."

Domina il timore che ogni mediazione fallisca

"La Stampa" del 29 giugno 2012

Marcello Sorgi (29 giugno 2012)

"Espresso da Napolitano insieme con la speranza che un ripensamento dell’ultima ora possa consentire un recupero ormai molto improbabile, il timore che il voto Lega-Pdl sul Senato federale rappresenti la pietra tombale sul progetto di riforme costituzionali faticosamente concepito in Senato s’è diffuso a macchia d’olio tra tutte le forze politiche..."

In Parlamento la fuga dalle responsabilità

"La Stampa" del 29 giugno 2012

Ugo De Siervo (29 giugno 2012)

"Come condiviso da quasi tutti gli osservatori, le tante promesse fatte dalle forze politiche e da autorevoli parlamentari sulla revisione delle disposizioni costituzionali che fissano alti numeri di parlamentari stanno per passare all’archivio delle prese in giro, con perfino il rischio che da tutto ciò derivi anche la mancata modifica della pessima legge elettorale vigente...."

Così i giudici riscoprono lo spirito Usa

"La Stampa" del 29 giugno 2012

Gianni Riotta (29 giugno 2012)

"Era così assodato che la Corte Suprema americana avrebbe bocciato, in tutto o in parte, l’Affordable Care Act, riforma sanitaria inseguita da decenni e arrivata infine grazie alla sola scelta temeraria del presidente Obama, che la Cnn, mitica rete tv, e Fox sentito che i giudici s’erano divisi 5 a 4 s’è precipitata su twitter: «No alla riforma»..."

E' stata la partita più bella

"Corriere della Sera" del 20 giugno 2012

Mario Sconcerti (29 giugno 2012)

"È stata forse la più bella partita dell'Italia nel dopoguerra, la più completa, la più voluta, la più diversa, una bellezza nata dalla coscienza dei propri mezzi e dall'aver esattamente giocato come era stato pensato a tavolino. Tutti hanno dato di più, tutti gli azzurri sono nati in parte in questa notte di Varsavia, anche quelli che già erano grandi..."

Una soluzione c'è. Correzioni di rotta e reciproca fiducia

"Corriere della Sera" del 29 giugno 2012

Marcello Messori (29 giugno 2012)

"I problemi che hanno caratterizzato il Consiglio europeo di ieri e che - con ogni probabilità - saranno al centro della riunione odierna dei diciassette leader dell'Unione economica e monetaria europea (Uem), dipendono dalla difficoltà di rendere temporalmente compatibili le esigenze dei due maggiori Stati «periferici» e i veti incrociati di Francia e Germania..."

Italia-Germania 9-4

"La Stampa" del 28 giugno 2012

Massimo Gramellini (28 giugno 2012)

"Stasera riprende la partita che non finisce mai. La storia, però, finora l'abbiamo fatta noi..."

Dai partiti solo un mezzo aiuto a Monti in Europa

"La Stampa" del 28 giugno 2012

Marcello Sorgi (28 giugno 2012)

"L’apprezzamento dell’Unione europea conferma che era un passaggio molto atteso..."

Quei populismi che frenano la vera Unione

"La Stampa" del 28 giugno 2012

Enzo Bettiza (28 giugno 2012)

"Non è certo la festosa fase finale di una campionato di calcio quella che si apre oggi al vertice di Bruxelles fra gli Stati europei..."

Internet la democrazia necessaria

"La Stampa" del 28 giugno 2012

Juan Carlos De Martin (28 giugno 2012)

"Sul rapporto tra Web e democrazia si è scritto e detto molto, a partire da Obama 2008 per arrivare ai successi del Movimento 5 Stelle in Italia e del Partito Pirata in Germania..."

Lo spariglio del Professore

"La Stampa" del 27 giugno 2012

Marcello Sorgi (27 giugno 2012)

"Preparati al peggio: ecco come bisogna sentirsi, alla vigilia del vertice europeo di domani e venerdì. Monti lo ha detto chiaramente ai leaders ricevuti ieri a Palazzo Chigi, e lo ha ripetuto, con qualche cautela in più, ai parlamentari della sua maggioranza...."

Lo spazio per mediare c'è ancora

"La Stampa" del 27 giugno 2012

Mario Deaglio (27 giugno 2012)

"I giorni che ci separano dal “decisivo” Consiglio Europeo di Bruxelles scorrono tra grandi cadute (lunedì) e piccoli rimbalzi (martedì) delle Borse mondiali, e in particolare delle Borse europee..."

Globalisti sì ma non troppo

"Corriere della Sera" del 26 giugno 2012

Giovanni Sartori (27 giugno 2012)

"Non ieri ma diciannove anni fa (nel 1993) scrivevo che la globalizzazione economica - non quella finanziaria, che è cosa diversa - mi pareva un errore per questa semplice ragione (in condensatissima sintesi): che a parità di tecnologia i Paesi a basso costo di lavoro avrebbero messo in disoccupazione i Paesi benestanti, perché la manifattura si sarebbe dovuta trasferire nei Paesi poveri e così, ripeto, i lavoratori dei Paesi benestanti sarebbero restati senza lavoro..."

Il biglietto per Bruxelles

"Corriere della Sera" del 27 giugno 2012

Massimo Franco (27 giugno 2012)

"C’è una strana inversione di ruoli fra l’Europa e l’Italia nei confronti di Mario Monti..."

Gli alibi (facili) che non aiutano

"Corriere della Sera" del 27 giugno 2012

Alberto Alesina (27 giugno 2012)

"I padri fondatori del progetto europeo negli anni Cinquanta avevano ben chiari i rischi dei conflitti intraeuropei di cui purtroppo la nostra storia è ricca. La loro visione era improntata dalla volontà assai nobile di evitarne altri..."

Bilancio, debutta a Varese la maggioranza pro-Monti

www.varesereport.it del 26 giugno 2012

Sconosciuto (26 giugno 2012)

Chiuso il bilancio del Comune di varese in una unica serata...

Approvato il bilancio, ma tra Lega e Pdl è guerriglia

www.varesenews.it del 26 giugno 2012

Roberto Rotondo (26 giugno 2012)

"Il documento passa, l'opposizione gratificata con alcuni emendamento approvati, ma sugli ordini del giorno la maggioranza si spacca più volte.."

Evitato lo scontro frontale

"La Stampa" del 25 giugno 2012

Vittorio Emanele Parsi (25 giugno 2012)

"L’Egitto ha finalmente il suo presidente. Il primo eletto per davvero in tutta la storia della Repubblica..."

La rivincita dei Pigs

"La Stampa" del 25 giugno 2012

Gianni Riotta (25 giugno 2012)

"Nella crisi economica che tutti ci affligge dal 2007 le sigle si sprecano. Brics, che suona come mattoni in inglese, indica i Paesi che crescono, i nuovi ricchi, Brasile, Russia, India, Cina. Next 11, indica quelli che li inseguono, dalla Corea ai Paesi africani..."

Serve una prova di coraggio

"La Stampa" del 25 giugno 2012

Stefano Lepri (25 giugno 2012)

"Il guaio è che se gli altri non riusciranno a prendere decisioni efficaci, i cocci li dovrà rimettere insieme lui, subito dopo. Sulle spalle di Mario Draghi si ammassano compiti sempre più pesanti, il rischio di scontare anche gli errori altrui si fa forte..."

Il vicino islamista

"Corriere della Sera" del 25 giugno 2012

Franco Venturini (25 giugno 2012)

"Non inganni la pesante tutela impostagli dai militari, non porti fuori strada la definizione di «faraone dimezzato» che già molti hanno creduto di potergli attribuire: il fratello musulmano Mohammed Morsi, vincendo le elezioni presidenziali, ha cambiato la storia dell'Egitto..."

L'irrilevanza dei cattolici

"Corriere della Sera" del 24 giugno 2012

Ernesto Galli della Loggia (25 giugno 2012)

"Non si avverte davvero bisogno di qualche nuovo partito cattolico (a proposito: ma l'Udc lo è o no? E se sì, come si spiega la sua latitanza dalla discussione che dura da circa un anno? Possibile che essa non si senta in qualche modo chiamata in causa?). Tanto meno, dunque, sembra aver senso stare a interrogarsi sul o sugli eventuali possibili leader del suddetto partito..."

Alcuni pensieri in libertà sull'Europa

"La Prealpina" del 23 giugno 2012

Roberto Molinari (23 giugno 2012)

Alcune riflessione in totale libertà sull'Europa....

Piccoli passi di una nuova Europa

"La Stampa" del 23 giugno 2012

Franco Bruni (23 giugno 2012)

"Il significato dell’incontro di Roma è soprattutto politico. Quattro diventa più del doppio di due: si è rotta la strana diarchia franco-tedesca, che si era autonominata leader, e i quattro maggiori Paesi dell’area dell’euro si presentano meglio, col tono più legittimo di un gruppo di lavoro che prepara la discussione del Consiglio..."

Si abbandoni la filosofia della lentezza

"La Stampa" del 22 giugno 2012

Mario Calabresi (22 giugno 2012)

"Una settimana per evitare di trovarsi di fronte a uno scenario da incubo, una settimana che comincia oggi a Roma e si concluderà alla fine del mese a Bruxelles...."

L'Europa porta in Italia il patto sul divorzio che verrà

"La Stampa" del 22 giugno 2012

Carlo Rimini (22 giugno 2012)

"Il 21 giugno 2012 è una data importante per l’Europa delle persone. Mentre l’Europa dei denari arranca fra angosce e speranze, l’Europa dei cittadini avanza lentamente. A partire da oggi, è efficace in quattordici Stati dell’Unione il Regolamento europeo n. 1259/2010 sulla legge applicabile al divorzio...."

Una riforma del lavoro da approvare senza ritardi

"Corriere della Sera" del 22 giugno 2012

Maurizio Ferrera (22 giugno 2012)

"La riforma del lavoro sembra essere finalmente arrivata all'ultimo miglio. Ci voleva un'importante scadenza Ue (il Consiglio europeo del 28 e 29 giugno) per convincere partiti e parti sociali a posare le armi. Ancora una volta, il «vincolo esterno» ci spinge a fare quei compiti a casa che altrimenti non faremmo: esattamente la tesi di Angela Merkel, che ha molti torti ma non li ha tutti..."

Pietra tombale sulla riforma della giustizia

"La Stampa" del 21 giugno 2012

Marcello Sorgi (21 giugno 2012)

"Per quanto scontato, il “sì” del Senato all’arresto del tesoriere della Margherita Lusi rappresenta la pietra tombale su qualsiasi speranza di trovare un compromesso sulla giustizia..."

Forza Grecia

"La Stampa" del 21 giugno 2012

Massimo Gramellini (21 giugno 2012)

"Continuo a sentire persone insospettabili che domani sera faranno il tifo per la Grecia contro la Germania.

Un'occasione per battere le meschinità

"La Stampa" del 21 giugno 2012

Luigi La Spina (21 giugno 2012)

"Le circostanze favorevoli, ma anche la credibilità internazionale di Monti, offrono all’Italia l’occasione di esercitare un ruolo importante nei prossimi dieci giorni che, parafrasando John Reed, davvero possono «sconvolgere il mondo» e, soprattutto, il nostro continente..."

Moneta unica e democratica

"Corriere della sera" del 21 giugno 2012

Angelo Panebianco (21 giugno 2012)

"La crisi dell'euro ha rilanciato anche in Italia la tesi, che circola qua e là con sempre maggiore insistenza, secondo cui un'eventuale uscita dalla moneta unica, ancorché drammatica, sarebbe pur sempre meno dolorosa di una agonia prolungata e senza sbocchi..."

Il governo e la corsa contro il tempo verso il vertice Ue

"La Stampa" del 20 giugno 2012

Marcello Sorgi (20 giugno 2012)

"L'esito interlocutorio del G20 in Messico e la decisione finale di non approfondire il confronto tra il presidente degli Stati Uniti Obama e i leader europei in un vertice dedicato alla crisi dell’eurozona hanno convinto Monti a dichiarare aperto il conto alla rovescia di qui al 28 giugno, per cercare di imporre una svolta al destino dell’Unione..."

I dieci giorni della svolta

"La Stampa" del 20 giugno 2012

Mario Deaglio (20 giugno 2012)

"Le riunioni dei G8 e dei G20 sono caratterizzate, di regola, da un buonismo di facciata. Tutti sono d’accordo su grandi ovvietà, tutti sorridono nella «foto di famiglia», i contrasti e i litigi trovano spazio, con discrezione, dietro le quinte e non emergono nel comunicato finale, già scritto prima che la riunione abbia inizio...."

Con il turno unico rischiamo di ritrovarci come la Grecia

"La Stampa" del 19 giugno 2012

Marcello Sorgi (19 giugno 2012)

"Oltre a stabilizzare, per quanto possibile, il paesi dell’eurozona in vista del vertice del 28, i risultati delle elezioni in Grecia (e in diverso modo anche quelli francesi) spingono a riflettere anche sul presente e sul futuro prossimo dell’Italia...."

Chiesa, la sfida degli atei deboli

"La Stampa" del 19 giugno 2012

Franco Garelli (19 giugno 2012)

"Quanto sono veritieri i dati sulla religiosità in Italia? Che valore dare alle dichiarazioni di molti italiani che ancor oggi continuano a definirsi cattolici? Perché tante persone sembrano di fatto indifferenti nei confronti della religione anche se non hanno il coraggio di definirsi atei o agnostici?.."

Il passaggio obbligato dell'Unione

"La Stampa" del 19 giugno 2012

Enzo Bettiza (19 giugno 2012)

"Certo, non sarà tutto oro quello che colerà dalle urne appena chiuse di Atene. Mentre si svolge il G20 nel Messico, dove il risultato non negativo delle elezioni elleniche verrà esaminato in tutte le sue possibili conseguenze e incognite, sarebbe tuttavia opportuno mettere da parte, una volta tanto, il consueto pessimismo di maniera che da alcuni anni accompagna le tensioni e le diatribe tra Paesi fortunati e sfortunati della zona euro..."

Chi investe e non vede

"Corriere della Sera" del 19 giugno 2012

Federico Fubini (19 giugno 2012)

"La festa non è durata neanche due ore. Ieri mattina l’euro aveva ripreso quota e la febbre sui tassi dei titoli di Stato stava iniziando a scendere. Sembrava l’inizio di un giorno di sollievo per l’esito del voto greco, invece alle dieci e mezza è già finito tutto..."

Atene, si è evitata la catastrofe

"La Stampa" del 18 giugno 2012

Stefano Lepri (18 giugno 2012)

"Evitata una catastrofe, si apre una fase di trattative serrate, che richiederanno fantasia da parte di tutti in Europa. Ancora nelle ore in cui l’esito del voto greco restava sul filo, dalla Germania si alzavano voci secondo cui non c’era grande differenza tra i rivali...."

Parigi, una Le Pen all'Assemblée

"La Stampa" del 18 giugno 2012

Cesare Martinetti (18 giugno 2012)

"Una Le Pen all’Assemblée dove il Ps di Hollande ottiene la maggioranza assoluta (come Mitterrand nell’81 , ma con il Pcf). Non è però la Le Pen più attesa, Marine, bensì la nipote Marion, appena 22 anni. Novità simbolica, e velleitaria..."

Una crisi da trattare con umiltà

"La Stampa" del 18 giugno 2012

Gianni Riotta (18 giugno 2012)

"La crisi economica condiziona le nostre vite, senza confini. Il match di ieri in Grecia, che è andato a vantaggio dei conservatori di Nuova democrazia di Samaras con la sconfitta della sinistra Syriza del vulcanico ex comunista Tsipras, è stato atteso con ansia ad Atene come alla Casa Bianca, Cremlino, Pechino..."

La terza tregua

"Corriere della Sera" del 18 giugno 2012

Marcello Messori (18 giugno 2012)

"La popolazione greca si è espressa ieri per la permanenza del proprio Paese nell'area dell'euro..."

L'Assessore risponde come Maria Antonietta

"La Prealpina" del 17 giugno 2012

Roberto Molinari (17 giugno 2012)

Mio pezzo pubblicato dal quotidiano locale e dedicato all'intervento che qualche giorno fa Cattaneo ha reso allo stesso giornale varesino...

Il nocchiero e i pirati

"La Stampa" del 17 giugno 2012

Luca Ricolfi (17 giugno 2012)

"Su Monti e il suo governo le opinioni ma anche i sentimenti - divergono. C’è chi vede il professore come colui che ci ha finalmente liberato dal teatrino della politica (e da Berlusconi), e chi lo vede come il tecnocrate che sta imponendo un’inutile austerità a un Paese già stremato. C’è chi lo vorrebbe più socialdemocratico e chi lo vorrebbe più liberale. C’è chi plaude ad ogni atto del suo governo, e chi trova da ridire su quasi tutto...."

I disfattisti in agguato

www.corriere.it del 16 giugno 2012

Antonio Polito (17 giugno 2012)

"Mentre Sagunto brucia, a Roma si succedono riunioni di congiurati per decidere come buttare giù il governo prima dell’estate e provocare così le elezioni anticipate a ottobre.La voglia di far saltare tutto, si sa, serpeggia da tempo in entrambi i maggiori partiti..."

La politica senza leader

"Corriere della Sera" del 17 giugno 2012

Ernesto Galli Della Loggia (17 giugno 2012)

"Dalla fine del Novecento l'Europa dei partiti non sembra più capace di produrre autentici capi politici, leader degni del nome (ne sa qualcosa la Grecia, che in queste ore sta decidendo del suo destino; e non solo del suo). È ormai solo un ricordo, infatti, l'epoca dei Mitterrand, dei Kohl, dei Gonzalez: uomini dotati di chiarezza di visione e di fiducia in se stessi, di capacità di comando e di convinzione...."

Il Professore e una giornata finalmente senza strappi

"La Stampa" del 14 giugno 2012

Marcello Sorgi (14 giugno 2012)

"Dopo tanti momenti difficili, ieri è stata finalmente una buona giornata per Monti e il governo...."

Il conto salato di un'Unione senza euro

"La Stampa" del 14 giugno 2012

Franco Bruni (14 giugno 2012)

"C’è chi ha il terrore di morire anche se vive senza convinzione e contentezza. C’è chi teme la fine dell’euro anche se lo sopporta male. Non manca chi ricorda l’enorme costo di spezzare l’unione monetaria..."

La nuova diplomazia digitale

"La Stampa" del 14 giugno 2012

Mario Calabresi (14 giugno 2012)

"Il Mondo non sta cambiando, il mondo è già cambiato. E’ più trasparente, meno piramidale e gerarchico e ogni cosa si sta trasformando: il potere, la politica, la diplomazia e il giornalismo non saranno mai più quelli di prima, chiunque li governi e chiunque li diriga»..."

Una solidarietà non di facciata

"Corriere della Sera" del 14 giugno 2012

Sergio Romano (14 giugno 2012)

"Dopo un incontro a Palazzo Chigi, i partiti della «strana coalizione» (come fu definita da Mario Monti in un momento in cui poteva dare prova di maggiore sicurezza e senso dell'umorismo) hanno fatto alcune cose serie e utili. Si sono accordati per una mozione unitaria in sostegno del governo e hanno permesso che la Camera approvasse con il voto di fiducia una parte importante della legge sulla corruzione..."

Tutti a consulto da Monti l'Italia ha di nuovo la febbre alta

"La Stampa" del 13 giugno 2012

Marcello Sorgi (13 giugno 2012)

"L’Italia ha di nuovo la febbre alta. E Mario Monti ha sentito il bisogno di richiamare ancora una volta i partiti a un maggior senso di responsabilità, senza il quale il governo dei tecnici non potrebbe proseguire...."

L'europa può scegliere il suo destino

"La Stampa" del 13 giugno 2012

Mario Deaglio (13 giugno 2012)

"Solo molto raramente gli operatori finanziari e i responsabili dell’economia globale sono uomini di lettere. A pochissimi di loro, quindi, saranno tornati in mente, nelle recenti, pesantissime sedute dei mercati finanziari, i celebri versi di Rudyard Kipling, il romanziere e poeta della globalizzazione ottocentesca: «Se riesci a tenere la testa a posto mentre tutti attorno a te la perdono... allora, figlio mio, tutta la terra sarà tua con quanto contiene»...."

Sempre più affamati di cultura

"La Stampa" del 13 giugno 2012

Francesco Bonami (13 giugno 2012)

"Ma guarda un po’! Verrebbe da dire, gli Italiani piangono miseria e nel 2011 hanno speso più del 7% della loro spesa generale in cultura e ricreazione. Di cosa vi lamentate allora? Direbbe qualche ministro di vicina memoria. La cultura non ci farà ingrassare ma stare meglio sicuramente sì. Non si spiegherebbe questa tendenza...."

Due mosse vitali

"Corriere della Sera" del 13 giugno 2012

Marcello Messori (13 giugno 2012)

"L'Unione economica e monetaria europea (Uem) non avrebbe potuto prepararsi in modo peggiore ai tre appuntamenti che, nei prossimi giorni, condizioneranno le decisioni del Consiglio europeo di fine mese e segneranno, così, il destino della moneta comune: le votazioni in Grecia, il G20 a Los Cabos e l'incontro fra i leader dei quattro maggiori Paesi dell'Uem a Roma..."

La tentazione nazionalista

"Corriere della Sera" del 12 giugno 2012

Angelo Panebianco (13 giugno 2012)

"A grandi pericoli corrispondono grandi opportunità. Proprio perché la costruzione europea è oggi a rischio di distruzione esiste anche l'opportunità di darle nuovo slancio...."

Giochi pericolosi e calcoli miopi

"Corriere della Sera" dell'11 giugno 2012

Michele Salvati (13 giugno 2012)

"La metafora del ballo nel salone delle feste del Titanic è logora, ma non so trovarne una più adatta a rappresentare il comportamento dei nostri partiti in questo momento. E sto parlando dei partiti «responsabili», di quelli che appoggiano il governo Monti..."

Maggioranza senza accordo nella settimana decisiva

"La Stampa" del 12 giugno 2012

Marcello Sorgi (12 giugno 2012)

"Il piano di aiuti per le banche spagnole non ha avuto l'effetto sperato e il quadro generale si è particolarmente appesantito per l'Italia, dove ieri lo spread è tornato a superare quota 470, e dove l'Istat ha confermato che il Paese continua a restare in recessione, con un ulteriore calo del pil dello 0,8...."

Le manovre di chi specula in malafede

"La Stampa" del 12 giugno 2012

Stefano Lepri (12 giugno 2012)

"È davvero assurda l’idea che se le banche spagnole hanno avuto bisogno di soccorso, qualcosa debba accadere anche alle banche italiane. In Spagna pesano i resti di un mostruoso boom immobiliare, almeno 700.000 appartamenti invenduti; nulla di simile c’è in Italia..."

Il fascino dell'egoismo civico

"La Stampa" del 12 giugno 2012

Paolo Mastrolilli (12 giugno 2012)

"Anche l’Italia comincia a capire che per salvare il proprio patrimonio artistico tornano utili le donazioni dei privati..."

Giornata mondiale delle famiglie: il lavoro e la festa

www.democraticivarese.it dell'11 giugno 2012

Francesco Siliprandi (12 giugno 2012)

“E’ un grande momento di gioia e di comunione quello che viviamo questa mattina. Una grande assemblea, formata da fedeli provenienti da molte nazioni!”...

Anticorruzione, la migliore riforma possibile

"La Stampa" dell'11 giugno 2012

Carlo Federico Grosso (11 giugno 2012)

"Se il governo chiederà davvero la fiducia sul ddl anticorruzione, e se la Camera l’approverà, ci troveremmo di fronte ad un’ulteriore «tacca» che l’esecutivo potrebbe inserire nel suo carnet di provvedimenti positivamente assunti nell’interesse del Paese..."

Se i mercati sperano negli Stati

"La Stampa" dell'11 giugno 2012

Francesco Guerrera (11 giugno 2012)

"E’ passato più di un decennio da quando Derek Pain, guru del giornalismo finanziario britannico, tentò di spiegarmi la psicologia del mercato azionario...."

Latino, la difesa viene d’Oltralpe

www.avvenire.it dell'11 giugno 2012

Sconosciuto (11 giugno 2012)

"?«Non imparare il latino significa disimparare le lingue moderne; organizzare la sparizione degli studi che permettevano di mantenere un buon legame della lingua e cultura latina nei ragazzi europei, vuol dire organizzare la cancellazione della lingua e della cultura europee»..."

Un Paese di spettatori

"La Stampa" del 9 giugno 2012

Mario Calabresi (09 giugno 2012)

"Per due mesi, alla fine dell’anno scorso, tutti gli italiani sono stati perfettamente consapevoli dei rischi che correva il Paese, coscienti dei sacrifici necessari e pronti a fare la loro parte...."

Trucchi di fine legislatura

"La Stampa" del 9 giugno 2012

Marcello Sorgi (09 giugno 2012)

"Con una simultaneità mai vista prima, dai vertici di Pd e Pdl sono uscite due proposte simmetriche e contrapposte: primarie e liste civiche...."

Una svolta necessaria

"Corriere della Sera" del 9 giugno 2012

Paolo Conti (09 giugno 2012)

"Le scelte compiute ieri per la Rai da Mario Monti rappresentano un salto di qualità nella storia delle nomine per la Tv pubblica..."

L’etica vince la paura

www.avvenire.it del 9 giugno 2012

Roberto I. Zanini (09 giugno 2012)

"Non è facile scrivere di etica. Questo libro mi è costato dieci anni. Oggi si parla tanto di etica nella politica, etica nel lavoro, etica in economia, ma restano discorsi vuoti, se non addirittura ambigui...."

Verso il rinvio delle ambizioni riformatrici

"La Stampa" del 7 giugno 2012

Marcello Sorgi (07 giugno 2012)

"Malgrado gli sforzi fatti dal Pdl, dopo l’accoglienza tiepida alla prima conferenza stampa con Berlusconi, la proposta del semipresidenzialismo, depositata al Senato sotto forma di emendamenti che ridisegnano la figura del Capo dello Stato, non ha del tutto fugato le riserve emerse finora sulla svolta berlusconiana...."

Riforme, lo status quo non giova a nessuno

"La Stampa" del 7 giugno 2012

Stefano Ceccanti (07 giugno 2012)

"Caro direttore, l’articolo di Ugo De Siervo di martedì «Riforme, un pasticcio incredibile» presenta argomentazioni sproporzionate contro la riforma che approda nell’Aula del Senato e contro le possibili ipotesi emendative...."