L’opposizione non ha una alternativa credibile

www.ilriformista.it del 13 settembre 2011

Emanuele Macaluso (14 settembre 2011)

"Può una forza politica che si ripromette di governare l’Italia presentarsi senza un progetto fondato su una strategia leggibile da tutti? Penso proprio di no. Ma è quel che vediamo nei partiti di opposizione di centro-sinistra e neo-centristi..."

A medio termine

www.ilriformista.it del 13 settembre 2011

Giuliano Capecelatro (14 settembre 2011)

"ALLEATI. Il premier «fugge» a Bruxelles e Strasburgo e scarica sull’opposizione le sue difficoltà. Ma il leader della Lega reagisce con il medio all’ipotesi di intervento Ue sulle pensioni. La mina dell’inchiesta Tarantini. Ieri interrogato, come teste, anche l’avv. Ghedini.."

Piazza Affari è l'ora dell'angoscia

"La Stampa" del 13 settembre 2011

Francesco Manacorda (13 settembre 2011)

"In luglio dominava la preoccupazione; in agosto, sull’onda della manovra straordinaria, era spuntata la timida speranza che qualcosa cambiasse davvero. Adesso, invece, è l’ora dell’angoscia...."

L'emergenza che non vediamo

"Corriere della Sera" del 13 settembre 2011

Massimo Mucchetti (13 settembre 2011)

"L' Economist dedica la copertina alla ricerca del lavoro che non c'è in tutto l'Occidente. Nei 34 Paesi dell'Ocse, i più avanzati del mondo, i disoccupati sono 44 milioni, più o meno gli abitanti della Spagna...."

Silvio e lo spettro della manovra-ter

www.ilriformista.it del 12 settembre 2011

Alessandro De Angelis (13 settembre 2011)

"Retroscena. Il Cav teme un nuovo intervento sui conti. Panico su patrimoniale e pensioni: «Il fondo è stato già raschiato». Oggi proverà a rassicurare l’Europa...."

Il Cav, Barroso e il “conto” Ue

www.ilriformista.it del 12 settembre 2011

Edoardo Petti (13 settembre 2011)

"Crisi. Berlusconi cercherà di convincere le istituzioni comunitarie sulla validità del provvedimento italiano. Ma il rapporto della Commissione non lascia dubbi: «Se le entrate e i tagli non bastano, serve un’azione aggiuntiva»..."

Dag Hammarskjöld il Marc'Aurelio del '900

www.avvenire.it del 12 settembre 2011

Carlo Ossola (13 settembre 2011)

"Il viaggio più lungo / è il viaggio verso l’interno»: non esiste politica senza coscienza; e queste sono le parole di Dag Hammarskjöld (1905-1961), segretario generale dell’Onu per due mandati (1953-1961), svedese, morto in una missione in Katanga e premio Nobel per la Pace, conferito in memoria, nel 1961...."

Nessuno si salva da solo

"La Stampa" del 12 settembre 2011

Franco Bruni (12 settembre 2011)

"Il G7 di venerdì a Marsiglia è stato inconcludente, al punto di tentare di evitare un comunicato finale...."

Apriamo il cantiere della speranza

"La Stampa" del 12 settembre 2011

Marco Rossi Doria (12 settembre 2011)

"Riaprono le scuole. Bisogna raccontare tutto quello che non va. Ma c'è anche da immaginare possibilità, sogni da costruire, speranze...."

Le verità nascoste dello stato sociale

"Corriere della Sera" del 12 settembre 2011

Maurizio Ferrera (12 settembre 2011)

"La previdenza è la voce preponderante del bilancio pubblico, ma anche in questa seconda manovra il governo non è riuscito a scalfirla...."

Fini: "Il Berlusconismo è giunto al termine"

www.ilriformista.it dell'11 settembre 2011

Sconosciuto (12 settembre 2011)

"Durante l'intervento alla festa di Fli il presidente della Camera si auspica un nuovo premier "che pensi solo a governare"..."

E i Comuni rimasero al verde

"La Stampa" del 12 settembre 2011

Marco Alfieri (12 settembre 2011)

"Ha ragione il governo a tagliare ancora in periferia oppure i sindaci a scioperare giovedì contro la terza manovra «ammazza autonomie» in 13 mesi? Se analizziamo i rapporti tra Roma e i comuni italiani nell’ultimo ventennio, più i secondi...."

11/9, perchè è un anniversario unico

"La Stampa" dell'11 settembre 2011

Mario Calabresi (11 settembre 2011)

"Siamo arrivati al giorno esatto del decimo anniversario degli attentati del 2001, ma è da una settimana che ne parliamo: la Stampa ha dedicato due supplementi - uno domenica scorsa e uno oggi - pagine di analisi e commenti..."

La catena del Novecento

"La Stampa" dell'11 settembre 2011

Enzo Bettiza (11 settembre 2011)

"E’ un anniversario troppo complesso per meritare solo immagini d’archivio tv, parole gonfie di retorica, amnesie calcolate di soloni strabici che da un decennio continuano a versare sentenze e lacrime su più piatti della bilancia...."

Ce la facciamo (anche) da soli

"Corriere della Sera" dell'11 settembre 2011

Ferruccio de Bortoli (11 settembre 2011)

"Dieci anni fa scrivemmo su questo giornale «Siamo tutti americani», oggi ci piacerebbe scrivere «Siamo tutti italiani». Ma abbiamo qualche dubbio...."

Intervista a Lino Duilio da parte de "L'Eco di Bergamo"

www.linoduilio.it del 5 settembre 2011

Daniele Vaninetti (11 settembre 2011)

Intervista a Lino Duilio del giornale "L'Eco di Bergamo"...

La crisi e l’accordo di giugno

www.ilriformista.it del 10 settembre 2011

Emanuele Macaluso (11 settembre 2011)

"In Italia si sta determinando una situazione politica del tutto anomala rispetto al passato e a ciò che si verifica, nel corso di una crisi economica pesantissima, in Europa. I sondaggi dicono che il presidente del Consiglio, con il suo governo, precipita a livelli mai sfiorati da nessun altro. Ma non è dei sondaggi che oggi voglio parlare...."

L'italia bocciata in razzismo

"La Stampa" del 9 settembre 2011

Vladimiao Zagrebelsky (09 settembre 2011)

"Chi aprisse in questi giorni la pagina web del Commissario ai diritti umani del Consiglio d’Europa, sarebbe subito colpito dal primo grande titolo, che dice: «L’Italia deve proteggere meglio i diritti dei rom e dei migranti». Esso è accompagnato da una fotografia, che riproduce un manifesto, divenuto ben noto, largamente affisso sui muri di Milano durante la recente campagna elettorale per l’elezione del sindaco...."

Il ritorno di misure fallimentari

"La Stampa" del 9 settembre 2011

Alberto Bisin (09 settembre 2011)

"Il presidente Obama ha annunciato ieri con un discorso solenne, alle Camere riunite, nuovi interventi a favore dell'occupazione: a tutti gli effetti un nuovo stimolo fiscale non troppo dissimile da quello attuato due anni fa nel pieno della recessione...."

Due letture per una crisi

"Corriere della Sera" del 9 settembre 2011

Angelo Panebianco (09 settembre 2011)

"Tutti noi italiani, compresi quelli che danno l’impressione di volere il contrario, abbiamo un vitale interesse a che la manovra finanziaria ora all’esame delle Camere sia tale da rassicurare i mercati...."

Fin quando la politica non fa la sua parte

www.ilriformista.it dell'8 settembre 2011

Emanuele Macaluso (09 settembre 2011)

"Ieri i giornali ci hanno raccontato l’ennesimo intervento del Presidente del Consiglio su questioni che attengono alla giustizia, non nell’interesse della collettività, ma nell’esclusivo interesse personale: il processo Ruby..."

Sprecata l'ultima munizione

"La Stampa" dell'8 settembre 2011

Luca Ricolfi (08 settembre 2011)

"Di cose da dire sulla manovra ce ne sarebbero tantissime...."

Si allontana l'ipotesi di un "governo d'emergenza"

"La Stampa" dell'8 settembre 2011

Marcello Sorgi (08 settembre 2011)

"Il varo della manovra con il voto di fiducia del Senato ieri e la prossima approvazione del decreto anche alla Camera dovrebbero chiudere entro la settimana il tormentoso iter delle misure anticrisi, riscritte quattro volte prima di poter vedere la luce...."

Onorevoli, elezioni e bufale

"Corriere della Sera" dell'8 settembre 2011

Giovanni Sartori (08 settembre 2011)

"Dopo cinque affannosi e sgangherati rifacimenti la manovra della nostra salvezza economica (perché tale dovrebbe essere) è stata approvata dal Senato e, sempre blindata dal voto di fiducia, passerà tal quale alla Camera..."

Non è finita

www.ilriformista.it del 7 settembre 2011

Alessandro De Angelis (08 settembre 2011)

"Governo. La fiducia sul provvedimento approvata con 165 voti a 141. Il premier assente dall’Aula. Chiuso nel bunker si sfoga: «Rischiamo che salta tutto». Martedì sarà ascoltato da Lepore. Nuove intercettazioni su Tarantini. Pisanu: «Ora larghe intese»..."

Il nodo politico da sciogliere

"La Stampa" del 7 settembre 2011

Luigi La Spina (07 settembre 2011)

"In Italia, da un mese si recita sempre lo stesso copione. In agosto, era stato il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet, a sollecitare urgenti misure di risanamento finanziario. La risposta fu, a parole, rassicurante, ma, nei fatti, poco credibile...."

I mercati, il voto anticipato e le due anime dell'esecutivo

"La Stampa" del 7 settembre 2011

Marcello Sorgi (07 settembre 2011)

"Basterà la versione quattro della manovra a placare la tempesta dei mercati?...."

I sogni neo-ottomani della Turchia

"La Stampa" del 7 settembre 2011

Lucia Annunziata (07 settembre 2011)

"La Turchia sogna una era «neo-Ottomana», il rilancio della sua influenza sugli ampi ex confini dell’Impero della Porta...."

Dopo lo sciopero cerchiamo di ragionare

www.ilriformista.it del 6 settembre 2011

Emanuele Macaluso (07 settembre 2011)

"Cgil, manifestazione per lo sciopero generale a Torino . I direttori di due importanti quotidiani, uno di Torino, la Stampa, l’altro di Roma, il Messaggero, non hanno trovato un piccolo spazio in prima pagina per dire che ieri c’era lo sciopero generale indetto dalla Cgil...."

Notte di tregenda per piegare Giulio

www.ilriformista.it del 6 settembre 2011

Alessandro De Angelis (07 settembre 2011)

"Notte di tregenda. Letta dopo il monito di Napolitano: «Subito le modifiche di Trichet». Il premier piega Tremonti su Iva e pensioni...."

La paura di Francoforte

www.ilriformista.it del 6 settembre 2011

Sergio Sergi (07 settembre 2011)

"Adesso il “brodino”, come l’ha definito il vice capogruppo pdl, Osvaldo Napoli, sarà una “pietanza robusta”? Gli italiani hanno ormai perduto il conto: quante manovre sono state fatte e quante modifiche sono state apportate?..."

Mettete un punto

"Corriere della Sera" del 7 settembre 2011

Dario Di Vico (07 settembre 2011)

"Nessuno può offendersi se lo chiamiamo governo Penelope. Come la sposa di Ulisse l'esecutivo di Berlusconi ha cucito, disfatto e ricucito la tela della manovra..."

Per la Lega meglio il voto di una nuova stretta sui conti

"La Stampa" del 6 settembre 2011

Marcello Sorgi (06 settembre 2011)

"L'ennesimo lunedì ne- L’ ro delle Borse europee, con l'Italia a fondo classifica, ha reso evidente che l'insufficienza della manovra di Ferragosto, pur approvata in commissione al Senato e in vista di essere trasferita alla Camera dopo l'approvazione definitiva dell'aula in un paio di giorni...."

Lo stato del contante

"La Stampa" del 6 settembre 2011

Mattia Feltri (06 settembre 2011)

"Il saggio Giulio Tremonti qualche tempo fa diceva che se in America circoli con il contante in tasca ti fanno pedinare dall’Fbi...."

Ora Roma dovrà fare da sola

"La Stampa" del 6 settembre 2011

Stefano Lepri (06 settembre 2011)

"L’Italia è oggi il punto debole dell’euro. La sua fragilità politica rischia di danneggiare in modo irreparabile tutta la costruzione europea, moltiplicando i danni anche per noi. Però c’è qualcuno che non l’ha capito, oppure se ne infischia..."

Lo sciopero e l’unità sindacale

www.ilriformista.it del 6 settembre 2011

Emanuele Macaluso (06 settembre 2011)

"Ecco i titoli sulle prime pagine di ieri dei due più grandi giornali italiani: Corriere della Sera: «Fisco e licenziamenti, la nuova manovra»; la Repubblica: «Manovra, più facile licenziare». I licenziamenti più facili favoriscono il pareggio di bilancio?..."

Bersani in corteo ma il Pd è diviso

www.ilriformista.it del 6 settembre 2011

Tommaso Labate (06 settembre 2011)

"La sfida interna. Il leader ufficializza la «presenza» del partito. Partecipano D’Alema e Bindi. L’ira di Veltroni, Letta e Fioroni. Anche Renzi contrario...."

Legittima resistenza

www.ilriformista.it del 6 settembre 2011

Giuseppe Cordasco (06 settembre 2011)

"LA LOTTA. Decine di manifestazioni sotto lo slogan: «Un’altra manovra è possibile». La segretaria Camusso parla a Roma al Circo Massimo dopo la sfilata. Forte polemica per l’articolo 8 sulla nuova normativa per i licenziamenti «facili»...."

Martinazzoli, l'uomo che seppellì la Dc

"La Stampa" del 5 settembre 2011

Marcello Sorgi (05 settembre 2011)

"In una delle ultime interviste diceva: «Quando mi domandano dove vivo, rispondo, "A Brescia, in Svizzera"...."

Un voto contro l'euro

"La Stampa" del 5 settembre 2011

Gian Enrico Rusconi (05 settembre 2011)

"In tempi normali nessuno avrebbe dato gran peso alle elezioni del Meclemburgo-Pomerania, il Land tedesco sul Baltico, un tempo Germania orientale, guidato sino ad ora da una Grande Coalizione...."

I ricchi e gli evasori

"Corriere della Sera" del 5 settembre 2011

Piero Ostellino (05 settembre 2011)

"Fra i «danni collaterali» prodotti dalla schizofrenica politica del centrodestra e dall'assenza di una opposizione riformista di centrosinistra, c'è la metamorfosi del linguaggio della politica, di quello dei media in generale e persino dei fiancheggiatori dell'uno e dell'altro schieramento...."

Scomparso Mino Martinazzoli ultimo segretario DC

www.ilriformista.it del 5 settembre 2011

Sconosciuto (05 settembre 2011)

"..."Divisi da giudizi politici,ma mai venuta meno stima per persona" Se n'è andato poco prima di compiere 80 anni. L'ultimo segretario della Democrazia Cristiana è morto dopo una lunga malattia domenica mattina nella sua abitazione bresciana. Tanti i tributi, di amici e avversari politici, a Mino Martinazzoli...."

Martinazzoli: "Gli avi dei leghisti? Erano eroi unitari..."

www.lastampa.it del 4 agosto 2011

Sconosciuto (04 settembre 2011)

Tratta dall'archivio del quotidiano di Torino "La Stampa"....

Brescia, è morto Mino Martinazzoli

www.corriere.it del 4 agosto 2011

Redazione Online (04 settembre 2011)

E' morto Mino Martinazzoli...

La politica perde Mino Martinazzoli.

www.famigliacristiana.it del 4 settembre 2011

Annachiara Valle (04 settembre 2011)

E' morto Mino Martinazzoli....

Duello all'ultimo affare

"La Stampa" del 26 agosto 2011

Poalo Baroni (26 agosto 2011)

"La guerra a Gheddafi l’ha voluta soprattutto Nicolas Sarkozy: le prime bombe lanciate su Bengasi e Tripoli, su installazioni militari, basi, tank e sistemi di contraerea erano marchiate col tricolore francese...."

La fiera dei dilettanti

"La Stampa" del 26 agosto 2011

Marcello Sorgi (26 agosto 2011)

"Da qualche giorno, in attesa di capire quale sarà la sorte della manovra di Ferragosto - ora che tutti, più o meno, nel centrodestra, fanno a gara per disconoscerla e cambiarla radicalmente -, nel Parlamento riaperto in anticipo e nelle stanche adunate politiche estive si respira un’aria che sa d’antico...."

Mille e una manovra

"La Stampa" del 26 agosto 2011

Stefano Lepri (26 agosto 2011)

"Ancor più della certezza che dovremo pagare molte tasse in più, disturba la fervida inventiva che quasi ogni ora ci fa intravedere nuove varianti per pagarle. Già era arduo trovare una logica unitaria nella manovra di Ferragosto; ma si poteva accogliere la scusa della fretta. Ora i giorni passano, e la confusione cresce....."

Steve Jobs, come e perché ha cambiato le nostre vite

"La Stampa" del 26 agosto 2011

Vittorio Sabadin (26 agosto 2011)

"Bisogna rileggere il discorso che fece nel giugno 2005 all’Università di Stanford per capire perché Steve Jobs sia uno degli uomini più importanti di questo secolo...."

Il Paese che verrà

"Corriere della Sera" del 26 agosto 2011

Massimo Nava (26 agosto 2011)

"Con la sola eccezione della caduta del Muro di Berlino, non si ricorda un crollo di regime, in ogni angolo del pianeta, senza una coda di violenze e di più o meno lunga instabilità. È dunque prematuro parlare di futuro democratico per la Libia del dopo Gheddafi...."

Il dissenso fa il gioco del Cavaliere

"La Stampa" del 25 agosto 2011

Marcello Sorgi (25 agosto 2011)

"A vedere Alfano alle prese con il ginepraio delle correnti pidielline decise a imporre un deciso cambiamento della manovra, viene da chiedersi se il Pdl di cui il segretario si sta occupando a tempo pieno sia lo stesso partito dal quale poco più di un anno fa furono espulsi Fini e i suoi, colpevoli di aver istituzionalizzato il dissenso in un'organizzazione che non lo prevedeva, e doveva avere nel suo leader carismatico il suo unico punto di riferimento...."

Cgil sbaglia ma ci sono tanti ipocriti

www.ilriformista.it del 24 agosto 2011

Emanuele Macaluso (25 agosto 2011)

"Ieri alle 13 ho visto in Tv Angelino Alfano (nominato dal Cavaliere segretario del Pdl), con la faccia truce di chi vuole comunicare sicurezza perché ha tutte le carte del giuoco in mano, dichiarare che la maggioranza governativa è unita e che alla fine del dibattito sulla manovra economica sarà ancora più unita...."

L’urlo dei giovani

www.ilriformista.it del 24 agosto 2011

Sergio Sergi (25 agosto 2011)

"MAGLIA NERA. Gli ultimi dati, forniti da Confartigianato, confermano la drammatica condizione dei disoccupati. Nelle Regioni del Mezzogiorno le realtà più compromesse. Ha meno di 25 anni la fascia più colpita...."

Come un esercito che non ha armi e neppure una meta

www.ilriformista.it del 24 agosto 2011

Edoardo Petti (25 agosto 2011)

"CRISI. Un’indagine di Confartigianato quantifica il tasso di inattività lavorativa fra i più giovani. Livello che nel Mezzogiorno raggiunge il 25 per cento. Ma i nostri connazionali sono sempre più restii ad accettare mansioni manuali...."

Bilancio del futuro

www.linoduilio.it del 15 agosto 2011

Giuseppe Gario (25 agosto 2011)

Propongo questa interessante riflessione apparsa sul sito dell'on. Lino Duilio...

Il meeting Cl sismografo della politica

"La Stampa" del 23 agosto 2011

Marco Alfieri (24 agosto 2011)

"L’apripista nobile è stato Giorgio Napolitano. Domenica pomeriggio dal meeting di Rimini il presidente della Repubblica, accolto come una popstar, ha sferzato la politica, maggioranza e opposizione, invitandola a parlare finalmente un linguaggio di verità e a ritrovare davanti all’abisso uno spirito unitario, coeso...."

I tempi che si allungano sono sintomo di difficoltà

"La Stampa" del 23 agosto 2011

Marcello Sorgi (24 agosto 2011)

"Se mancava ancora un sintomo di difficoltà per la manovra in discussione al Senato, basta solo applicarsi ai tempi della discussione e dell'approvazione del decreto varato alla vigilia di Ferragosto...."

Quando cade la testa del leader

"La Stampa" del 23 agosto 2011

Marco Belpoliti (24 agosto 2011)

"Le teste rotolano. Ad ogni rivoluzione i rivoltosi e i rivoluzionari si avventano sui simboli del passato regime: abbattono statue, rovesciano monumenti, sbriciolano emblemi e insegne...."

Effetto domino su Assad

"La Stampa" del 23 agosto 2011

Maurizio Molinari (24 agosto 2011)

"Dopo aver eliminato Osama bin Laden e rovesciato Muammar Gheddafi il presidente americano Barack Obama punta alla caduta di Bashar Assad...."

I veleni in coda a una dittatura

"Corriere della Sera" del 23 agosto 2011

Sergio Romano (24 agosto 2011)

"Il regime di Gheddafi è virtualmente morto, ma potrebbe riservarci ancora qualche sorpresa. Non commettiamo l’errore di pensare che il Colonnello sia stato sempre impopolare. Le sortite nazionaliste e anti-occidentali piacevano a una parte della società libica e dell’opinione pubblica africana...."

E il Pd offre i suoi 10 punti

www.ilriformista.it del 23 agosto 2011

Alessandro D'amico (24 agosto 2011)

"Le proposte del Pd. Lotta all’evasione, liberalizzazioni, taglio dei costi della politica e più tasse sui capitali scudati. Bersani: «Servono equità e stimoli per la crescita»...."

Cgil non ci sta sarà sciopero il 6 settembre

www.ilriformista.it del 23 agosto 2011

Raffaele M. Maiorano (24 agosto 2011)

"Senato. Al via il lavoro delle commissioni, ieri le prime votazioni sul testo. Polemica per l’abrogazione del Sistri. La Camusso annuncia la data della protesta in piazza...."

Decreto in maschera

www.ilriformista.it del 23 agosto 2011

Sergio Sergi (24 agosto 2011)

"TENSIONE. Iniziato al Senato l’esame del provvedimento sullo sfondo dello scontro dentro la maggioranza. Forti dissensi e tentativi di ricucitura tra Pdl e Lega, che prepara la sorpresa “patrimoniale”. Da lunedì la battaglia degli emendamenti...."

Su Tripoli il fantasma di Saddam

"La Stampa" del 23 agosto 2011

Maurizio Molinari (23 agosto 2011)

"L’arrivo dei ribelli libici sulla Piazza Verde di Tripoli premia la strategia della Nato contro il colonnello Muammar Gheddafi ma il rischio che in queste ore gli alleati temono di più è l’inizio di una faida fratricida fra vincitori e vinti che potrebbe travolgere la transizione prima ancora del suo inizio..."

Ora il premier si gioca tutto

"La Stampa" del 23 agosto 2011

Marcello Sorgi (23 agosto 2011)

"Il secco no a ogni ritocco delle pensioni ribadito ieri dalla segreteria della Lega al gran completo anticipa il braccio di ferro sulla manovra tornata in discussione al Senato...."

Spettatori no

"Corriere della Sera" del 23 agosto 2011

Antonio Ferrari (23 agosto 2011)

"Nessuno può dire con certezza quale sarà l'esito complessivo delle varie rivolte arabe, anche perché ciascuna sta seguendo un proprio percorso. La caduta di Tripoli restituirà alla comunità internazionale una Libia ricca di risorse energetiche ma senza una guida sicura...."

Dopo il discorso del Presidente

www.ilriformista.it del 22 agosto 2011

Emanuele Macaluso (23 agosto 2011)

"Visita del presidente Napolitano al Meeting Rimini 2011. Non è certo la prima volta che il Presidente della Repubblica richiami le forze politiche di governo e di opposizione a tenere conto della realtà che attraversa il paese e operare quindi con comportamenti adeguati all’emergenza...."

Lega nel bunker

www.ilriformista.it del 22 agosto 2011

Alessandro Da Rold (23 agosto 2011)

"TRATTATIVA. I punti dopo un vertice di partito: pensioni, enti locali e patrimoniale sul lusso. Il Cavaliere replica, per la prima volta, al Senatùr. «L’Italia ci sarà sempre». Al Senato l’avvio dei lavori in commissione Bilancio sul testo del decreto. Il segretario del Pd Bersani presenta oggi la “contromanovra”...."

Metti Lincoln contro i vampiri

www.avvenire.it del 19 agosto 2011

Massimo Introvigne (21 agosto 2011)

"Tim Burton ha annunciato che il 22 giugno 2012 uscirà nei cinema americani il film da lui prodotto per la 20th Century Fox e diretto dal regista kazako Timur Bekmambetov – noto per il film russo di grande successo I guardiani della notte – tratto dal romanzo di Set Grahame-Smith Abraham Lincoln, Vampire Hunter (2010) da diversi mesi nella lista dei bestseller americani...."

La finanza medievale inventò il Welfare.

www.avvenire.it del 18 agosto 2011

Edoardo Castagna (21 agosto 2011)

"Quando c’è una crisi tutti vengono da noi medievalisti, a chiederci strumenti per capire quello che sta succedendo, per farsi dare qualche suggerimento dalla storia. Era successo negli anni Settanta, succede di nuovo adesso». E infatti Gabriella Piccinni, storica dell’Università di Siena, al prossimo Meeting sarà chiamata a parlare del «Medioevo e la nascita del mercato» con Paolo Nanni e Giorgio Vittadini (martedì 23 alle ore 15 in Sala Neri)..."

Arturo Labriola, l'antifascista che adorò il Duce

www.avvenire.it del 17 agosto 2011

Roberto Festorazzi (21 agosto 2011)

"Nel voluminoso “dossier antifascisti” detenuto da Mussolini, erano incluse anche le lettere di servile adulazione scritte al Duce da uno dei padri nobili del socialismo italiano, Arturo Labriola, tipico esponente della casta degli intellettuali (molti dei quali considerati ancora oggi ufficialmente oppositori del regime) che “tenevano famiglia”...."

Dittature 2.0

www.avvenire.it del 17 agosto 2011

Alessandro Bonini (21 agosto 2011)

"Dittature 2.0. Alla cosiddetta Primavera araba e ai movimenti di liberazione nati su Internet i regimi del mondo rispondono con la stessa moneta. Risultato: i controlli sulla Rete non sono mai stati così soffocanti...."

La zoppia che rallenta l'Europa

"La Stampa" del 20 agosto 2011

Arrigo Levi (20 agosto 2011)

"In questi giorni sono molti, ogni giorno, i momenti in cui mi torna alla mente la risposta un po’ irata («mais quelle crise, quelle crise», ossia «ma quale crisi»), che mi diede Jean Monnet nel nostro ultimo incontro, pochi anni prima che ci lasciasse, nel suo bell’appartamento, in fondo all’Avenue Foch, con vista sul Bois de Boulogne, quando gli chiesi che cosa pensasse della crisi europea in atto..."

Nuove regole per salvare la politica

"La Stampa" del 20 agosto 2011

Federico Geremicca (20 agosto 2011)

"L’interrogativo non è nuovissimo, ma resta - irrisolto - al centro di accesissime dispute politiche, economiche e non di rado perfino filosofiche: in società complesse e globalizzate, il potere vero - cioè la capacità di dettare regole e perfino comportamenti collettivi e individuali - appartiene alla sfera della politica o a quella dell’economia?..."

Parti sociali timide idee

"Corriere della Sera" del 20 agosto 2011

Giuseppe De Rita (20 agosto 2011)

"Nel recente convulso accavallarsi di annunci, fenomeni e disinneschi della crisi finanziaria, non tutti i soggetti collettivi, politici come socioeconomici, sono riusciti a capire e difendere le proprie filosofie di sviluppo e al limite i propri interessi..."

«Il Pdl è morto»

www.ilriformista.it del 19 agosto 2011

Sergio Sergi (20 agosto 2011)

"BORDATA. Il presidente della Lombardia detta una sorta di ultimatum a Berlusconi e Alfano: subito dimissioni dei vertici e primarie. Il partito è “in agonia”, abbandonato dagli elettori traditi...."

E Bossi è in fuga dalla sua gente

www.ilriformista.it del 19 agosto 2011

Alessandro Da Rold (20 agosto 2011)

"Camicie verdi. Cresce il malcontento nel partito sulla manovra e nel rapporto col Cavaliere. Soprattutto in Veneto. Che non sta riservando grande accoglienza al Senatùr. Molto duro Tosi..."

Le cinque mosse per cambiare

"La Stampa" del 18 agosto 2011

Franco Bruni (18 agosto 2011)

"I provvedimenti che il governo italiano sta prendendo per affrontare la crisi finanziaria stentano a trovare una definizione precisa e condivisa. La discussione è vivace, laboriosa e difficile. Il che ha un aspetto negativo e uno positivo...."

Un mondo che guarda al futuro

"La Stampa" del 18 agosto 2011

Irene Tinagli (18 agosto 2011)

"Pochi giorni fa si è concluso l’anno internazionale dei giovani indetto dall’Onu, e subito è partita la Giornata Mondiale della Gioventù della Chiesa Cattolica, che quest’anno si celebra a Madrid..."

Attacco al lavoro

www.ilriformista.it del 17 agosto 2011

Alessandro D'amico (18 agosto 2011)

"Gli scranni vuoti suscitano proteste ma Palazzo Madama replica: solo una formalità. Da martedì l’esame in commissione. Si fa aspro lo scontro sui “licenziamenti facili”. L’azione dei “frondisti” pdl. Alfano proverà a mediare. Bossi contestato annulla comizio...."

Cura dimagrante per lo Stato

"Corriere della Sera" del 18 agosto 2011

Piero Ostellino (18 agosto 2011)

"Sono tante crisi nazionali, tutte uguali e con la stessa origine: un forte debito pubblico spesso aggravato dal deficit di bilancio...."

La sconfitta del Cavaliere

"La Stampa" del 13 agosto 2011

Michele Brambilla (13 agosto 2011)

"Non sappiamo se il decreto di ieri sera sia l’ultimo atto del Berlusconi politico: è probabile che non lo sarà, visto che l’uomo ha già dimostrato più volte una straordinaria capacità nel seppellire i suoi aspiranti becchini...."

Il lamento del Medio Alto

"La Stampa" del 13 agosto 2011

Massimo Gramellini (13 agosto 2011)

"Mi chiamano Medio Alto, ma il mio soprannome è Rintracciabile. Sono quello che non può nascondersi, quello che paga. Anche stavolta. Il governo della Libertà mi impone tasse svedesi per continuare a fornirmi servizi centrafricani...."

Una stangata da anni '80

"La Stampa" del 13 agosto 2011

Stefano Lepri (13 agosto 2011)

"Abolire i «ponti» potrà forse impressionare i più stolidi tra gli analisti finanziari americani, soliti a giudicare l’Italia attraverso gli stereotipi della dolce vita e del mandolino...."

Venti di mercato, bruschi risvegli

"Corriere della Sera" del 13 agosto 2011

Angelo Panebianco (13 agosto 2011)

"Se la guardiamo dal lato della politica, la crisi in cui siamo oggi immersi è una manifestazione virulenta di un problema tutt'altro che nuovo: il divario, tipico della vita internazionale, fra interdipendenza e controllo, fra l'universalismo dei mercati e il particolarismo della politica...."

Fuochi di Ferragosto

www.ilriformista.it del 12 agosto 2011

Alessandro Calvi (13 agosto 2011)

"RAFFICA. Il premier: «Mettiamo le mani nelle tasche degli italiani». I provvedimenti:contributo del 5% per redditi di 90mila euro, dal 2015 donne in pensione a 65 anni, stretta su reddito autonomi, Tfr ritardato di 2 anni per i pubblici. E ancora: 34 Province abolite, sanzioni su tredicesime, “ponti” festivi spostati a lunedì, taglio degli incentivi per le rinnovabili...."

Manovra e manovre di Berlusconi

www.ilriformista.it del 12 agosto 2011

Emanuele Macaluso (13 agosto 2011)

"Scrivo nel momento in cui il Consiglio dei ministri è ancora riunito per varare il decreto sulla “manovra ristrutturata”. Nei giorni scorsi il governo e la sua maggioranza sono apparsi divisi su tutto ma penso che..."

La crisi fa esplodere i problemi, ma è anche opportunità

"Avvenire" del 13 agosto 2011

Carla Collicelli (13 agosto 2011)

"Si riparte il dossier della «questione sociale»...."

L'estremo rimedio

"La Stampa" del 12 agosto 2011

Marcello Sorgi (12 agosto 2011)

"Oltre a confermare la gravità e l’eccezionalità del momento, il rientro anticipato del presidente Napolitano a Roma e l’intervento diretto ed esplicito del governatore di Bankitalia, e futuro presidente della Bce, Draghi nella crisi, hanno sancito, se ancora ve ne fosse il dubbio, qual è il senso della giornata a cui abbiamo assistito e dell’anomala vigilia di Ferragosto che si prepara, con la probabile convocazione per oggi del Consiglio dei ministri che dovrebbe varare per decreto la manovra-bis...."

La rivoluzione che serve

"La Stampa" del 12 agosto 2011

Stefano Lepri (12 agosto 2011)

"Il guaio degli ottimisti ad ogni costo è che, quando ci consigliano medicine amare, non gli si dà retta nemmeno se hanno ragione. Pare strano che abbiano cambiato idea da un giorno all’altro; si comincia a dubitare di ogni loro parola..."

Ma l'Italia è un'altra storia

"La Stampa" del 12 agosto 2011

Giovanna Zincone (12 agosto 2011)

"La coesione sociale è un guscio fragile, costantemente attraversato da rischiose incrinature sociali. A volte basta un colpo per romperlo. Ci sono anche in Italia le condizioni perché si verifichi un’esplosione all’inglese?..."

Governo fumoso

www.ilriformista.it dell'11 agosto 2011

Alessandro Calvi (12 agosto 2011)

"SCONTRO. Il premier e la Lega in aperto dissidio. Bossi: sulle pensioni rischio-crisi. Il cavaliere al Quirinale.Il Capo dello Stato invita a «responsabilità, equilibrio e a un serio confronto» in parlamento. Il ministro dell’Economia non svela la lettera della Bce. Forse stasera riunione del Consiglio dei ministri..."

Tiro incrociato su Tremonti

www.ilriformista.it dell'11 agosto 2011

Emanuele Macaluso (12 agosto 2011)

"Mercoledì la riunione tra il governo e le parti sociali si è svolta e conclusa senza sapere e capire perché sia stata convocata..."

Pd, Udc e Idv “Siamo sconcertati”

www.ilriformista.it dell'11 agosto 2011

Ettore Colombo (12 agosto 2011)

"In aula. Le proposte dei tre leader...."

Sì ai sacrifici se aiutano la crescita

"La Stampa" dell'11 agosto 2011

Mario Deaglio (11 agosto 2011)

"Poche ore prima che il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, giungesse a Roma per presiedere l’incontro governo-parti sociali, il presidente francese, Nicholas Sarkozy era volato a Parigi per presiedere una riunione di emergenza convocata a seguito di voci sulla possibilità di un declassamento del debito pubblico francese e in Germania un sondaggio tra parlamentari rivelava che il cancelliere Angela Merkel non avrebbe più l’appoggio della propria maggioranza nel sostenere i titoli sovrani dei Paesi deboli della zona euro...."

Londra brucia, la scala mobile delle povertà

"La Stampa" dell'11 agosto 2011

Richard Newbury (11 agosto 2011)

"La Londra che brucia in questi giorni ha alcune caratteristiche che agli italiani sembrano «straniere». La prima è il diritto di primogenitura, che da mille anni prevede che il primo maschio erediti praticamente l’intero patrimonio, mentre ai fratelli e alle sorelle spettano soltanto piccole proprietà...."

"Le elezioni anticipate? Un pericolo per il Paese"

"La Stampa" dell'11 agosto 2011

Antonella Rampino (11 agosto 2011)

"L’Europa è fragile. Carlo Azeglio Ciampi ha indicato con nitidezza questo drammatico passaggio...."

L'incertezza non risparmia nessuno

"Corriere della Sera" dell'11 agosto 2011

Francesco Giavazzi (11 agosto 2011)

"L'indice Vix, che misura le attese degli investitori sulla volatilità della Borsa di New York nei prossimi 30 giorni, è salito martedì a 48, tre volte il valore di inizio luglio..."

Manovra più dura scontro su chi paga

www.ilriformista.it del 10 agosto 2011

Alessandro Da Rold (11 agosto 2011)

"Palazzo Chigi. Vertice notturno con Berlusconi, Bossi e Tremonti. Tensioni su patrimoniale e pensioni. Fissato il 18 un cdm per l’approvazione del piano. Aperti tavoli ministeriali su lavoro, infrastrutture e liberalizzazioni...."

Londra non è lontana

www.ilriformista.it del 10 agosto 2011

Emanuele Macaluso (11 agosto 2011)

"Il Manifesto ha pubblicato un editoriale firmato da Tariq Ali sulle rivolte in Inghilterra dove si dice che i partiti (compreso il nuovo New Labour) con le loro ideologie pietrificate sono responsabili della crisi..."

L'ultimo argine

"La Stampa" del 10 agosto 2011

Stefano Lepri (10 agosto 2011)

"Quattro anni e un giorno da quando la crisi cominciò, e ci siamo ancora in mezzo. Che cosa abbiamo sbagliato? Ha scosso le Borse di tutto il pianeta il timore di una nuova recessione, quando è ancora freschissimo (e avvertibile nei nostri portafogli) il ricordo di quella del 2009, seguita al crack della Lehman Brothers...."

Quei libri che anticipano le paure inglesi

"La Stampa" del 10 agosto 2011

Massimiliano Panarari (10 agosto 2011)

"Un tempo era London calling. In queste ore, purtroppo, a causa delle durissime e inaspettate rivolte in corso, è London burning...."

"A Ferragosto qui si lavora"

"La Stampa" del 10 agosto 2011

Marco Alfieri (10 agosto 2011)

In tempi di crisi un pezzo "diverso" di Marco Alfieri apre a prospettive nuove....

Sì ai sacrifici, cominci la casta

"Corriere della Sera" del 10 agosto 2011

Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella (10 agosto 2011)

"Sotto lo slogan «No problem. W l'Italia», quasi surreale di questi tempi, il governatore calabrese Giuseppe Scopelliti partecipa nelle vesti di «Peppe Dj» alla diretta radio di Rtl 102.5 . Evviva..."

I governi ”tecnici” di Berlusconi

www.ilriformista.it del 9 agosto 2011

Emanuele Macaluso (10 agosto 2011)

"I giornali di Berlusconi conducono una violenta polemica contro i “governi tecnici” e, in particolare, contro l’ipotesi avanzata da diverse sponde di una candidatura di Mario Monti alla guida di un governo di transizione. Come fu quello presieduto da Ciampi..."

Se la torta è indigesta

www.ilriformista.it del 9 agosto 2011

Michele Magno (10 agosto 2011)

"Nella torta che sta confezionando la premiata pasticceria Berlusconi & Soci bisogna distinguere tra crosta e ingredienti..."

La Germania ci aiuta se comanda

"La Stampa" del 9 agosto 2011

Gian Enrico Rusconi (09 agosto 2011)

"Dalla Germania della Merkel ci viene un aiuto o una imposizione? L’uno e l’altra...."

La rivolta dei senza famiglia

"La Stampa" del 9 agosto 2011

Vittorrio Sabadin (09 agosto 2011)

"Venticinque anni fa scoppiò a Tottenham la rivolta di Broadwater Farm, anche quella causata dai metodi troppo ruvidi della polizia..."

Se governa Francoforte finalmente si va in ferie

"La Stampa" del 9 agosto 2011

Alberto Mattioli (09 agosto 2011)

"Gratta la crisi e trovi l’Italietta di sempre. La Banca centrale europea ci commissaria, stabilisce cosa bisogna fare e come farlo per uscire dalla crisi, o almeno sopravviverle, detta regole per mettere ordine nei nostri conti che non tornano?.."

Il triangolo europeo

"Corriere della Sera" del 9 agosto 2011

Franco Venturini (09 agosto 2011)

"Se Mao Tse Tung fosse vivo e fosse europeo, almeno a parole saprebbe come affrontare l’onda sismica dei mercati: serve, direbbe, un «grande balzo in avanti»...."

Sempre più giù

www.ilriformista.it dell'8 agosto 2011

Mauro Bottarelli (09 agosto 2011)

"La crisi. Da Wall Street a Francoforte, un bollettino di guerra. Piazza Affari a ruota. Caccia ai contenuti della lettera della Bce al governo italiano. Obama: «Restiamo sempre un paese dalle tre “A”..."

Far cassa con le pensioni

www.ilriformista.it dell'8 agosto 2011

Carlo Rizzi (09 agosto 2011)

"Austerity. Dal blocco di quelle di anzianità per 12-18 mesi, all’anticipo dell’allungamento dell’età lavorativa delle donne..."

Il governo Berlusconi è sotto tutela?

www.ilriformista.it dell'8 agosto 2011

Sergio Sergi (09 agosto 2011)

"Lo spettro del “podestà straniero” (copyright del professor Mario Monti) agita il sonno del governo Berlusconi-Scilipoti..."

Un Paese senza

"La Stampa" dell'8 agosto 2011

Luce Ricolfi (08 agosto 2011)

"Siamo abituati a pensare che ad ogni problema corrisponda una soluzione. Ma ci sono anche rebus che non hanno soluzioni: ad esempio la quadratura del cerchio, o l'equazione di quinto grado. Fra i rebus senza soluzione, a mio parere, c'è anche il problema politico italiano, almeno per ora...."

Bersani: ora verità sulla BCE

www.ilriformista.it del 7 agosto 2011

Sconosciuto (08 agosto 2011)

"L'opposizione chiede all'esecutivo di far luce sui vincoli posti dalla BCE all'Italia. E qualcuno parla di commissariamento di fatto.."

In cerca di leader

"Corriere della Sera" dell'8 agosto 2011

Alberto Alesina (08 agosto 2011)

"Dopo la Grande Recessione del 2008-2009 due cose ci si doveva aspettare dai leader dell'Occidente...."

Più coraggio per cambiare davvero

"La Stampa" del 6 agosto 2011

Mario Deaglio (06 agosto 2011)

"Il mercato, dopo tutto, qualche merito ce l’ha: ha costretto un Paese come l’Italia, fino a pochi giorni fa immerso in una compiaciuta miopia, a fare i conti con se stesso...."

Il giorno in cui il mondo scoprì Internet

"La Stampa" del 6 agosto 2011

Juan Carlos De Martin (06 agosto 2011)

"Precisamente vent’anni fa, il 6 agosto 1991, un ricercatore trentaseienne del Cern di Ginevra pubblicava un annuncio come tanti in un gruppo di discussione su Internet...."

«Nessun armistizio con Berlusconi»

www.ilriformista.it del 5 agosto 2011

Tommaso Labate (06 agosto 2011)

"Parla Franceschini. Il capogruppo del Pd respinge gli appelli di Casini e i suggerimenti di Prodi. «Serve un esecutivo tecnico, sostenuto da una maggioranza ampia»...."

«Nessun armistizio con Berlusconi»

www.ilriformista.it del 5 agosto 2011

Tommaso Labate (06 agosto 2011)

"Parla Franceschini. Il capogruppo del Pd respinge gli appelli di Casini e i suggerimenti di Prodi. «Serve un esecutivo tecnico, sostenuto da una maggioranza ampia»...."

Bene ma non basta

"Corriere della Sera" del 6 agosto 2011

Sergio Romano (06 agosto 2011)

"Basta dare un'occhiata ai listini di Borsa e alle prime pagine della stampa internazionale per capire che questa crisi non è nazionale...."

L'imprenditore che non capisce l'azienda Italia

"La Stampa" del 5 agosto 2011

Bill Emmott (05 agosto 2011)

"La turbolenza dei mercati finanziari è tale da farci quasi dare ragione al presidente del Consiglio: l’Italia appare come la vittima di questa crisi, non come la sua causa...."

Per Silvio le parti sociali preparano solo una trappola

"La Stampa" del 5 agosto 2011

Marcello Sorgi (05 agosto 2011)

Obbligo di reazione

"Corriere della Sera" del 5 agosto 2011

Daniele Manca (05 agosto 2011)

"Un'America intimorita da una possibile ricaduta in recessione. L'Europa che ha risposto balbettando alla crisi greca e ammettendo che anche un Paese dell'area della moneta unica poteva avvicinarsi al fallimento...."

Il piazzista

www.ilriformista.it del 4 agosto 2011

Alessandro De Angelis (05 agosto 2011)

"Show. Berlusconi ignora la crisi: «Le Borse sono un orologio rotto», «i mercati reagiscono per ragioni proprie». E poi parla d’altro: «Fini aveva un patto con i giudici per farmi fuori. Ora la riforma della giustizia», «siamo credibili perché sono un tycoon»..."

La strettoia del «tavolone»

www.ilriformista.it del 4 agosto 2011

Tommaso Labate (05 agosto 2011)

"Opposizioni. La rotta di Bersani, l’idea di Casini..."

Alfano non ricorda De Gasperi

www.ilriformista.it del 4 agosto 2011

Emanuele Macaluso (05 agosto 2011)

"Chi ha letto i commenti di questo giornale, scritti prima della seduta della Camera di mercoledì, sa bene che non nutrivamo dubbi su ciò che Berlusconi avrebbe detto..."

Un copione all'ennesima replica

"La Stampa" del 4 aosto 2011

Marcello Sorgi (04 agosto 2011)

"Per unanime riconoscimento, il dibattito di ieri in Parlamento è stato una delusione...."

Ha mantenuto l'impegno di tenere gli Usa uniti

"La Stampa" del 4 agosto 2011

Maurizio Molinari (04 agosto 2011)

"Indebolito dai sondaggi, accusato di tradimento dai liberal e di debolezza dai conservatori, Barack Obama taglia il traguardo dei 50 anni restando fedele alla promessa fatta agli elettori quando nel 2007 lanciò la corsa alla Casa Bianca...."

Sul volto i segni della fatica del Potere

"La Stampa" del 4 agosto 2011

Lucia Annunziata (04 agosto 2011)

"Ha ancora una buona camminata, molto elastica, ma i capelli bianchi e le rughe ne hanno già in parte modificato la fisionomia..."

Le attese deluse

"Corriere della Sera" del 4 agosto 2011

Sergio Rizzo (04 agosto 2011)

"Dunque la casa continua a bruciare senza che nessuno metta mano all'estintore. Dal discorso in Parlamento del presidente del Consiglio era lecito aspettarsi molto di più. La decisione di parlare solo dopo la chiusura dei mercati poteva far supporre perfino qualche clamorosa sorpresa...."

Disco rotto

www.ilriformista.it del 3 agosto 2011

Alessandro De Angelis (04 agosto 2011)

"Crisi. Il premier va in Aula a mercati chiusi: «la nostra economia è solida», «l’opposizione collabori», «sono in trincea», «ora patto per la crescita»..."

Asse Maroni-Alfano «Spacchettare Giulio»

www.ilriformista.it del 3 agosto 2011

Tommaso Labate (04 agosto 2011)

"Il racconto. L’esordio del duo, che lavora alla successione a Berlusconi e Bossi. Bersani cita Manzoni, Udc e Idv all’attacco. Il rebus Tremonti, adesso, ha una soluzione. Spacchettare il suo ministero, lasciandogli solo il Bilancio..."

La svolta non c’è stata

www.ilriformista.it del 3 agosto 2011

Emanuele Macaluso (04 agosto 2011)

"Il tentativo di rilanciare Berlusconi e il suo governo come guida del paese nel momento in cui, come scrive Ferruccio de Bortoli sul Corriere di ieri, occorre anzitutto spegnere l’incendio, non mi pare abbia avuto l’esito sperato...."

La coalizione e il timore di un collasso

"La Stampa" del 3 agosto 2011

Marcello Sorgi (03 agosto 2011)

"La vigilia dell’intervento del presidente del consiglio alle Camere ha coinciso con un’altra giornata di sofferenza dell’Italia sui mercati, che ha portato la pressione sui titoli pubblici ormai oltre il livello di guardia...."

Ecco perché ho rinunciato al referendum anti-porcellum

"La Stampa" del 3 agosto 2011

Stefano Passigli (03 agosto 2011)

"Caro Direttore, alcuni mesi fa, assieme a grandi personalità della società civile, annunciai un referendum abrogativo degli aspetti più intollerabili dell’attuale legge elettorale..."

Africa, non bisogna chiudere gli occhi

"La Stampa" del 3 agosto 2011

Mario Calabresi (03 agosto 2011)

"Più di quarant’anni fa il mondo scoprì le immagini del Biafra: bambini denutriti, scheletrini con il pancione gonfio. Erano le grandi carestie a cavallo degli Anni 60 e 70 che sconvolsero l’Occidente...."

Giovani, indignarsi non basta

"La Stampa" del 3 agosto 2011

Abraham B. Yehoshua (03 agosto 2011)

"Sei mesi fa un giovane scrittore mi ha invitato come ospite di un suo laboratorio di scrittura..."

Primo: domare subito l'incendio

www.corriere.it del 3 agosto 2011

Ferruccio de Bortoli (03 agosto 2011)

"La prima cosa da dire è che non ci meritiamo la sfiducia dei mercati. Non se la meritano le famiglie, che lavorano e risparmiano più della media europea. Non se la meritano le imprese, il cui export cresce allo stesso ritmo di quelle tedesche..."

Silvio davanti ai mercati

www.ilriformista.it del 2 agosto 2011

Alessandro De Angelis (03 agosto 2011)

"Crisi. Berlusconi commissaria Tremonti e punta su un discorso sviluppista. Il Cipe sbloccherà 7,5 miliardi per il piano Sud. Se le Borse crollano nuova manovra di tagli..."

Le colpe cerchiamole in casa

"La Stampa" del 2 agosto 2011

Alberto Bisin (02 agosto 2011)

"Un’altra giornata di passione in Borsa. Nei mercati italiani in particolare: record di perdite alla Borsa di Milano e nuovo record sullo spread tra i titoli del Tesoro italiano e quello tedesco...."

Una mossa per arrivare all'autunno

"La Stampa" del 2 agosto 2011

Marcello Sorgi (02 agosto 2011)

"Di fronte al nuovo lunedì nero della Borsa - la peggiore, quella italiana, in un quadro di difficoltà mondiale che neppure l’accordo Usa sul debito è riuscito ad arginare - Berlusconi ha rotto gli indugi e ha deciso di presentarsi in Parlamento mercoledì e di incontrare l’indomani le parti sociali, che lo avevano sollecitato la scorsa settimana con un documento molto duro e mirato a sottolineare l’inadeguatezza del governo alla gravità della situazione...."

Ultima occasione per una svolta

"Corriere della Sera" del 2 agosto 2011

Francesco Giavazzi (02 agosto 2011)

"Wall Street non ha brindato all'accordo fra democratici e repubblicani: l'indice delle 500 maggiori società quotate ha chiuso in ribasso dello 0,4%. Preoccupano i dati sull'economia americana...."

Il rapporto malato tra politica e giustizia

www.ilriformista.it del 1° agosto 2011

Emanuele Macaluso (02 agosto 2011)

"Domenica scorsa Ernesto Galli Della Loggia ha scritto l’editoriale del Corriere, “La pozzanghera del malaffare”, che merita di essere discusso per quel che mi pare interessante e quel che considero sbagliato...."

Un patto non dirada la nebbia

"La Stampa" del 1° agosto 2011

Bill Emmott (01 agosto 2011)

"L’ accordo quadro sulla manovra fiscale concordato ieri tra democratici e repubblicani al Congresso degli Stati Uniti e la Casa Bianca all’altro capo di Pennsylvania Avenue, non è un granché e non è nemmeno di ampio respiro...."

Di padre in figlio

"La Stampa" del 1° agosto 2011

Lucia Annunziata (01 agosto 2011)

"Inviando i carri armati contro la popolazione della città di Hama, la famiglia Assad si conferma la più capace genia regnante oggi nel Medioriente della Mezzaluna, se per capacità si intende saper conservare il proprio potere con crudeltà e sprezzo di ogni interesse umano che non sia il proprio...."

Governi tecnici tra mito e realtà

"Corriere della Sera" del 1° agosto 2011

Angelo Panebianco (01 agosto 2011)

"Il copyright non è italiano ma è diventata ormai una specialità italiana. È la formula del «governo dei tecnici», sempre invocata nei momenti di difficoltà della democrazia parlamentare..."

Terzo Polo: governo di unità nazionale

www.ilriformista.it del 31 luglio 2011

Sconosciuto (01 agosto 2011)

"Fini, Casini e Rutelli lanciano la proposta di un esecutivo di larghe intese al centro-sinistra e al centro-destra. "Premier politico, non tecnico". E spuntano i nomi di Maroni, Monti e Schifani...."

La fiducia smarrita

"La Stampa" del 30 luglio 2011

Michele Brambilla (30 luglio 2011)

"Quella di Giulio Tremonti sembra, a prima vista, solo l’ennesima disavventura di un politico finito nel tritacarne delle inchieste della magistratura e dei mass media. Una situazione che ormai in Italia è routine, a causa dello scontro tra i due «partiti» più attivi nel Paese: il partito cosiddetto giustizialista e il partito cosiddetto garantista...."

Zapatero, per ultimo vedrà il Papa

"La Stampa" del 30 luglio 2011

Andrea Tornielli (30 luglio 2011)

"La decisione del premier Zapatero di uscire di scena anzitempo cade in un momento emblematico...."

Il sonno di Silvio

www.ilriformista.it del 29 luglio 2011

Tommaso Labate (30 luglio 2011)

"Durante la riunione di governo di ieri l’altro, chiude le palpebre e reclina il capo. Letta prova a scuoterlo, ma ci riesce solo al terzo tentativo. Ieri operato alla mano...."

Il Cav. dorme mentre il Paese si sfascia

www.ilriformista.it del 29 luglio 2011

Emanuele Macaluso (30 luglio 2011)

"Nella mia lunga vita non ricordo un documento come quello firmato nei giorni scorsi da tutte le organizzazioni economico-sociali, per sollecitare «un progetto di crescita del paese»..."

Premier latitante Bossi arrogante

www.ilriformista.it del 29 luglio 2011

Marcello Del Bosco (30 luglio 2011)

"Può una pagliacciata come il trasferimento di tre stanze semi arredate “ministeriali” nella Villa Reale di Monza (chiusa per lavori) trasformarsi in un affare di Stato?..."

Distrazione italiana

"Corriere della Sera" del 30 luglio 2011

Federico Fubini (30 luglio 2011)

"Un altro giorno, un'altra scossa. Anche ieri il premio di rischio che i titoli di Stato italiani devono pagare per trovare dei compratori sul mercato è salito e ormai viaggia ai livelli più alti da ben prima che partisse l'euro...."

Il sistema istituzionale liquefatto

"La Stampa" del 29 luglio 2011

Gian Enrico Rusconi (29 luglio 2011)

"Come si permette Umberto Bossi di rispondere al Presidente della Repubblica di rassegnarsi al fatto compiuto del «decentramento» di alcuni ministeri a Monza?..."

Il Senatur condannato ad andare avanti

"La Stampa" del 29 luglio 2011

Marcello Sorgi (29 luglio 2011)

"L’imbarazzo è evidente. Di Bossi in primo luogo e poi di tutto il governo, dato che la lettera del Capo dello Stato, di cui ieri è stato reso noto il testo, è lunga e circostanziata e muove una serie di rilievi costituzionali inoppugnabili al trasferimento dei ministeri al Nord...."

L’opposizione ha un progetto?

www.ilriformista.it del 29 luglio 2011

Emanuele Macaluso (29 luglio 2011)

"Il discorso del Presidente della Repubblica sui temi della giustizia e delle carceri è uno di quei documenti che onorano la democrazia, la quale attraversa uno dei momenti più difficili della sua storia..."

Chi Scommette contro di Noi

"Corriere della Sera" del 29 luglio 2011

Massimo Mucchetti (29 luglio 2011)

"Il differenziale tra i Btp a 10 anni e i bund tedeschi è salito ieri fino al 3,37%. Di questo passo, in poche settimane, i tassi sul debito pubblico italiano potrebbero superare quelli spagnoli. Troppo alti per dare ancora fiducia..."

La riflessione che il Pd deve fare

"La Stampa" del 28 luglio 2011

Federico Geremicca (28 luglio 2011)

"Il caso di giornata è lo sfogo amarissimo e indignato di Pier Luigi Bersani che - messo alle strette dalle inchieste che dalla Puglia alla Lombardia stanno facendo tremare il Pd -preannuncia una inedita «class action» dei militanti democratici: e punta l’indice contro il ritorno in funzione della micidiale macchina del fango, da troppo tempo - ormai protagonista assoluta delle vicende e degli equilibri politici del Paese..."

Alfano e i rischi di una strategia tutta Dc

"La Stampa" del 28 luglio 2011

Marcello Sorgi (28 luglio 2011)

"L’annuncio delle dimissioni da ministro. E, prima ancora, l’adunata dei capicorrente, dei ministri e degli uomini eminenti delle istituzioni, con stile e metodo che ricordano la vecchia Dc...."

Quel che Tremonti non ha detto

"Corriere della Sera" del 28 luglio 2011

Sergio Romano (28 luglio 2011)

"I pagamenti in nero sono il male oscuro dell'economia nazionale. Quanti italiani possono affermare di non avere mai ceduto alla tentazione, magari per spese modeste e cose di poco conto? Quanti possono lanciare la prima pietra senza peccare d'ipocrisia?..."

La sfida finale di Pier Luigi

www.ilriformista.it del 27 luglio 2011

Tommaso Labate (28 luglio 2011)

"Retroscena. Il j’accuse di Bersani contro i veleni sul partito: «La macchina del fango non ci intimidisce. Pronti con le querele». Tra Tedesco e Penati, il timore di un nuovo ’93..."

Le diverse sensibilità istituzionali

"La Stampa" del 27 luglio 2011

Marcello Sorgi (27 luglio 2011)

"C’era da aspettarselo, l’intervento di Napolitano e la richiesta di chiarimenti sullo spostamento dei ministeri al Nord. Almeno dalla scorsa settimana, quando Berlusconi era salito al Colle per discutere di rimpasto e sostituzione del ministro di Giustizia, senza fare alcun accenno alla programmata iniziativa leghista...."

Trent'anni di questione morale

"La Stampa" del 27 luglio 2011

Umberto Gentiloni (27 luglio 2011)

"La questione morale «divora i partiti e le istituzioni», «nell' Italia di oggi fa tutt'uno con l'occupazione dello Stato»; questa frase domani compie trent'anni e non li dimostra, tanto appare legata all'attualità stringente...."

San Raffaele, l'altra faccia dello scandalo

"La Stampa" del 27 luglio 2011

Elena Loewenthal (27 luglio 2011)

"Jet privati, investimenti azzardati, sospetti fondi neri, una megalomania endemica: sono le tinte con cui il San Raffaele è dipinto in questi giorni. Tinte forti, senza uno straccio di sfumatura, di chiaroscuro. Però, e senza nulla togliere alla gravità di una situazione finanziaria niente affatto innocente, il San Raffaele è anche ben altro...."

Quel che Bersani non ha scritto

"Corriere della Sera" del 27 luglio 2011

Antonio Polito (27 luglio 2011)

"Il Pd ha questo di buono: della sua questione morale per lo meno ne parla. Bersani ha affrontato il problema con la lettera pubblicata ieri dal Corriere della Sera..."

La tenaglia che stringe il PD

www.ilriformista.it del 26 luglio 2011

Emanuele Macaluso (27 luglio 2011)

"Il vento dell’antipolitica soffia forte e come sempre a beneficiarne sarà la destra. Non sarà più Berlusconi come nel 1994 e non si vede ancora, come allora, il salvatore della patria. Ma non è difficile capire che..."

Il Colle stronca i ministeri al nord

www.ilriformista.it del 26 luglio 2011

Alessandro De Angelis (27 luglio 2011)

"Richiami . Il Quirinale chiede al governo un chiarimento sul decentramento dei dicasteri. L’ira del premier: «Non perde occasione per riprenderci». Nitto Palma, oggi o domani, nuovo Guardasigilli, grazie alla pressione di Gianni Letta. Freddo il Cavaliere...."

Il mal comune di governo e opposizione

"La Stampa" del 26 luglio 2011

Marcello Sorgi (26 luglio 2011)

"I molti guai di governo e maggioranza hanno avuto un effetto anestetico, se non proprio ridimensionatore, sui contemporanei problemi dell’opposizione, alle prese con un periodo assai negativo dopo la boccata d’aria delle amministrative e dei referendum...."

Facciamo il miracolo di salvare la Somalia

"La Stampa" del 26 luglio 2011

Ban Ki-Moon (26 luglio 2011)

"Il segretario Onu e la carestia: nel Corno d'Africa 12 milioni rischiano la vita..."

La difesa di Bersani

www.ilriformista.it del 25 luglio 2011

Tommaso Labate (26 luglio 2011)

"La versione di Pier Luigi. Penati lascia la vicepresidenza del Consiglio regionale e gli incarichi di partito. Il segretario scrive al Corsera: «Non è vero che sono stato zitto. I nostri parlamentari si comportino come i comuni cittadini»..."

L’ingombrante mano pubblica

"Corriere della Sera" del 26 luglio 2011

Piero Ostellino (26 luglio 2011)

"Sono più di un milione e 300 mila le persone, in Italia, che vivono «di» politica, nel senso che la loro fonte di sostentamento è la politica, esattamente come la metalmeccanica lo è dei metalmeccanici e il giornalismo dei giornalisti...."

L'America non è la Grecia

"La Stampa" del 25 luglio 2011

Alberto Bisin (25 luglio 2011)

"Il presidente Obama sta negoziando coi repubblicani al Congresso un accordo su spesa e debito pubblico...."

Fassino: "Sarò il piazzista della Torino che cambia"

www.lastampa.it del 25 luglio 2011

Federico Geremicca (25 luglio 2011)

Un bel pezzo di Geremicca dedicato alla Torino di Fassino...

L'inquietudine del mondo cattolico

"Corriere della Sera" del 25 luglio 2011

Ernesto Galli della Loggia (25 luglio 2011)

"Nel disfacimento politico in atto era inevitabile che acquistasse spazio l'ipotesi della ricostituzione di un polo politico cattolico grande abbastanza (e quindi tendenzialmente unitario?) da svolgere un ruolo di rilievo..."

Addio al mito del paese perfetto

"La Stampa" del 23 luglio 2011

Lucia Annunziata (23 luglio 2011)

"Ha guidato per circa un decennio, dal 2000 al 2006 , e ancora nel 2009 e nel 2010, il Human Development Index , l’indice che designa i paesi piu’ evoluti del mondo misurando il livello di eguaglianza, integrazione e opportunita’...."

Il credito c'è e anche morale

"Corriere della sera" del 23 luglio 2011

Francesco Giavazzi (23 luglio 2011)

"La signora Merkel doveva scegliere: difendere l'indipendenza della Banca centrale europea, o usare il bilancio della Bce per mascherare i costi degli interventi fiscali che si sono resi necessari per salvare l'euro...."

Tregua estiva?

www.ilriformista.it del 22 luglio 2011

Alessandro De Angelis (23 luglio 2011)

"Operazione anti-Maroni . Il premier sente Bossi: «Sei tu l’interlocutore». Il Senatur: «Finché vivo comando io». Sponda a Calderoli sulla sua riforma costituzionale per isolare Bobo...."

Il Terzo Polo punta al “governissimo”

www.ilriformista.it del 22 luglio 2011

Ettore Colombo (23 luglio 2011)

"Alla Convention. Il presidente della Camera, al raduno del terzo polo, prefigura un nuovo centrodestra. Nell’Auditorium, a due passi dal Vaticano, con Casini, Rutelli e Lombardo. Complicate prove di unità. Granata: «Siamo allo stato nascente»...."

Il Cavaliere deciso a non mollare

"La Stampa" del 22 luglio 2011

Marcello Sorgi (22 luglio 2011)

"La telefonata di Maroni a Berlusconi, dopo il voto di mercoledì alla Camera che ha portato il deputato Papa nel carcere napoletano di Poggioreale, fa parte delle inevitabili, quanto tipiche, ipocrisie della politica, ma conferma che non ci saranno conseguenze immediate, malgrado la rottura plateale tra Lega e Pdl...."

Le due debolezze

"La Stampa" del 22 luglio 2011

Federico Geremicca (22 luglio 2011)

"C’è ancora qualche ostacolo, certo: per esempio il rifinanziamento delle missioni italiane all’estero e la posizione di esplicita critica assunta dalla Lega...."

Il passo che manca all'Unione

"La Stampa" del 22 luglio 2011

MartaDassù (22 luglio 2011)

"Diciamo la verità. Risolvere la crisi greca doveva essere abbastanza semplice: si tratta, dopo tutto, del 3% del Pil dell’area euro. E’ diventato un compito titanico non per ragioni economiche ma per ragioni politiche. La coppia Merkel-Sarkozy (una coppia asimmetrica, in cui è la Cancelliera a contare) continua a far finta di governare l’Europa...."

Un paradosso tutto italiano

"Corriere della Sera" del 22 luglio 2011

Sergio Romano (22 luglio 2011)

"L'interminabile crisi del sistema politico italiano sembra avere prodotto un nuovo paradosso. Se il governo chiede un voto di fiducia, le Camere gli garantiscono una maggioranza favorevole e permettono al presidente del Consiglio di affermare che resterà a Palazzo Chigi sino al 2013...."

Montanelli, l'inviato in prima linea

"La Stampa" del 22 luglio 2011

Michele Brambilla (22 luglio 2011)

"Si parla ancora del suo rapporto con Berlusconi dal '94 in poi ma riguarda solo una piccolissima parte della sua carriera..."

Arresto per Papa, la Lega molla il Cavaliere

www.ilriformista.it del 20 luglio 2011

Alessandro De Angelis (21 luglio 2011)

"Giorno della verità. Affossato il magistrato-parlamentare indagato sulla P4: 319sì, 293 no. I maroniani rompono l’accordo tra il Cav e il Senatùr. Il premier furioso: «Voto, una follia per colpirmi. Noi i veri garantisti». Torna lo spettro del governo tecnico..."

Il putsch di Bobo svolta anti Umberto

www.ilriformista.it del 20 luglio 2011

Tommaso Labate (21 luglio 2011)

"Il Putsch di Maroni. Il titolare del Viminale decide il voto di Montecitorio. «Siamo stati coerenti». È l’inizio della grande partita per la successione al Senatur, che ieri era assente. Bersani accoglie il segnale: «Questo sì che è un fatto nuovo»...."

Il putsch di Bobo svolta anti Umberto

www.ilriformista.it del 20 luglio 2011

Tommaso Labate (21 luglio 2011)

"Il Putsch di Maroni. Il titolare del Viminale decide il voto di Montecitorio. «Siamo stati coerenti». È l’inizio della grande partita per la successione al Senatur, che ieri era assente. Bersani accoglie il segnale: «Questo sì che è un fatto nuovo»...."

Senato, il “no” salva Tedesco

www.ilriformista.it del 20 luglio 2011

Giuliano Capecelatro (21 luglio 2011)

"Al Senato. Il Pd, che era favorevole all’autorizzazione degli arresti domiciliari, chiedeva di decidere con voto palese. Il Pdl ha strumentalmente puntato su quello segreto...."

Un altro passo deciso verso l'eutanasia del Berlusconismo

"La Stampa" del 21 luglio 2011

Marcello Sorgi (21 luglio 2011)

"L’eutanasia della legislatura, cominciata il 14 dicembre con la rottura del centrodestra e la nascita della maggioranza spuria con i Responsabili, ha subito una decisiva spinta in avanti con il voto che alla Camera ha aperto le porte del carcere per il deputato Papa, coinvolto nell'inchiesta sulla P4, mentre il Senato si esprimeva in modo opposto sulla richiesta di arresto del senatore Tedesco, accusato di corruzione nella sanità pugliese di cui era stato a lungo assessore...."

La fine di un'illusione

"La Stampa" del 21 luglio 2011

Luigi La Spina (21 luglio 2011)

"Può sembrare un paradosso. In una giornata politica di fortissima tensione, con le aule parlamentari ribollenti di urla, litigi al limite dello scontro fisico, e sintetizzata persino da un pugno sul tavolo sferrato dal presidente del Consiglio, i veri protagonisti sono stati due: una assenza e un lungo silenzio. La prima è stata quella di Umberto Bossi...."

La febbre è alta

"Corriere della Sera" del 21 luglio 2011

Pierluigi Battista (21 luglio 2011)

"Nessuno può credere alla favola di un « fumus persecutionis » schizofrenico e a corrente alternata, tanto denso al Senato sul destino giudiziario e la libertà personale di Tedesco (Pd), quanto vago su quello di Papa (Pdl)...."

Il premier aggrappato a Scilipoti

"La Stampa" del 20 luglio 2011

Marcello Sorgi (20 luglio 2011)

"Il pasticcio in cui ieri il governo è andato a cacciarsi, durante la discussione parlamentare del decreto sui rifiuti di Napoli, non è certo di buon auspicio per la prossima votazione sulla richiesta di arresto del deputato Alfonso Papa, il braccio destro di Luigi Bisignani coinvolto nell' inchiesta sulla P4..."

La trasparenza di uno scandalo

"La Stampa" del 20 luglio 2011

Bill Emmott (20 luglio 2011)

"Gli scandali inglesi, ora dovrebbe essere abbondantemente chiarito, funzionano in modo diverso da quelli italiani. In Italia gli scandali iniziano con una rivelazione apparentemente enorme ed enormi quantità di attenzione, ma poi diventano sempre più piccoli e l’attenzione svanisce..."

Le verità nascoste

"Corriere della Sera" del 20 luglio 2011

Michele Salvati (20 luglio 2011)

"Forse il guasto maggiore prodotto da chi ha governato l’Italia in questi ultimi dieci anni è stato quello di non aver fatto capire agli italiani quanto compromessa fosse la situazione che la Seconda Repubblica aveva ricevuto in eredità dalla Prima, quanto difficili fossero le riforme necessarie ad allinearci con i nostri grandi partner europei e soprattutto quanto lungo fosse il tempo necessario affinché queste riforme sbloccassero il ristagno economico in cui eravamo caduti. Reagendo all’emergenza della crisi del 1992, era iniziato un percorso riformatore coraggioso...."

Il «rischio forconi» fa paura anche al Pd

www.ilriformista.it del 19 luglio 2011

Tommaso Labate (20 luglio 2011)

"Il racconto. Tensione del Pd per la scelta di anticipare il voto sull’arresto del senatore pugliese. «Votiamo sì». Il voto segreto fa tremare il Palazzo. «Rischiamo i forconi»...."

Ue e Italia due debolezze fanno una crisi

"La Stampa" del 19 luglio 2011

Stefano Lepri (19 luglio 2011)

"L’intreccio tra debolezza politica dell’Italia e debolezza politica dell’Europa rischia di provocare un cataclisma di portata storica...."

Ma il premier deve dire cosa vuol fare

"La Stampa" del 19 luglio 2011

Marcello Sorgi (19 luglio 2011)

"Le voci che premono per un nuovo governo, di fronte a tutto quel che sta accadendo, si moltiplicano. E non si tratta solo di interventi interessati o ovvi, come sono appunto quelli dell’opposizione, ma anche di qualificati osservatori esterni...."

Quello che manca

"Corriere della Sera" del 19 luglio 2011

Marcello Messori (19 luglio 2011)

"Come era prevedibile, l’Italia e l’Europa sono ancora nella tempesta. Memori della determinazione con cui i nonni o i genitori hanno inserito un Paese ancora arretrato fra i protagonisti dell’«età dell’oro» dello sviluppo europeo (1950-’69), gli italiani sono convinti di dare il meglio di sé nei periodi di difficoltà..."

Silvio chiede altro tempo

www.ilriformista.it del 18 luglio 2011

Tommaso Labate (19 luglio 2011)

"Sul colle. Nell’attesa del Papa day, anche il rimpasto finisce in alto mare. «Vogliono togliermi tutto», si sfoga il Cav. Impasse per il dopo Alfano...."

Ai cattolici chiedo:fate voi una proposta

www.ilriformista.it del 18 luglio 2011

Emanuele Macaluso (19 luglio 2011)

"In questi giorni ministri e notabili del Pdl, in coro, hanno ripetuto fino alla noia che il governo c’è, la maggioranza pure, insieme vogliono fare tante cose e toccare il traguardo del 2013..."

Rassegnati alle troppe tasse

"La Stampa" del 18 luglio 2011

Luca Ricolfi (18 luglio 2011)

"Quella che si apre oggi è una settimana importante per valutare le prospettive dell’Italia dopo la manovra-lampo approvata nei giorni scorsi..."

Incattiviti dai privilegi della casta

"La Stampa" del 18 luglio 2011

Michele Brambilla (18 luglio 2011)

"Due fatti curiosi hanno dominato - in mancanza di meglio - il dibattito politico domenicale...."

La Casta paghi. Qualche idea...

"Corriere della Sera" del 18 luglio 2011

Sergio Rizzo e Gian Antonio Stella (18 luglio 2011)

"No, non possono chiedere ai cittadini di fidarsi ancora. Se Gianfranco Fini si dice «certo», in una lettera a il Fatto quotidiano, che «entrambe le Camere faranno la loro parte» e che i tagli ai costi della politica saranno «votati in Aula prima della pausa estiva» non può pretendere che gli italiani gli credano sulla parola. Sono stati già scottati troppe volte...."

La sfida di Miliband a Murdoch (e Cameron..)

www.ilriformista.it del 17 luglio 2011

Sconosciuto (18 luglio 2011)

"Dopo lo scandalo intercettazioni, il leader dei Labour chiede una nuova regolamentazione dei media. E nel mirino finisce l’impero di Murdoch..."

Buenos Aires tra ballottaggio e presidenziali

www.ilriformista.it del 18 luglio 2011

Sconosciuto (18 luglio 2011)

"Dopo il primo turno delle elezioni municipali, nella capitale argentina inzia un lungo braccio di ferro verso le presidenziali di Ottobre..."

Il Paese dei liberali immaginari

"La Stampa" del 17 luglio 2011

Giovanna Zincone (17 luglio 2011)

"Il fatto che il tuo avversario abbia torto non significa che tu abbia ragione. Questo grano di saggezza di origine anglosassone purtroppo non ha prodotto ricche messi...."

Politica logora

"La Stampa" del 17 luglio 2011

Gian Enrico Rusconi (17 luglio 2011)

"L’Italia è rimasta sotto osservazione degli europei per un’intera settimana. I commentatori economici e finanziari sono stati generalmente cauti nei loro giudizi, preoccupati ma non catastrofistici..."

Interesse collettivo, quella virtù perduta

"Corriere della Sera" del 17 luglio 2011

Ernesto Galli della Loggia (17 luglio 2011)

"Tra le parcelle dei notai e degli avvocati, e il voto di milioni di elettori...... il ministro Alfano, con il suo silenzio, si è schierato dalla parte delle parcelle..."

Ma è sempre crisi

www.ilriformista.it del 15 luglio 2011

Gianmaria Pica (16 luglio 2011)

"Siamo al verde. In Italia più di un milione di famiglie in povertà assoluta. I tagli della misura economica significano più tasse per tutti. Record del debito. Napolitano: «Il paese grato al Parlamento per una prova straordinaria di consapevolezza e coesione nazionale»...."

Citrullaggini e confusione sul sistema elettorale

"Corriere della Sera" del 16 luglio 2011

Giovanni Sartori (16 luglio 2011)

"Tra le tante ragioni che impediscono al nostro Paese di rimettersi in piedi c'è anche la citrullaggine elettorale e cioè l'incapacità di adottare un sistema di voto che funzioni e che, di conseguenza, consenta alla politica di funzionare...."

La politica immune ai sacrifici

"La Stampa" del 15 luglio 2011

Luigi La Spina (15 luglio 2011)

"Ormai gli italiani hanno capito, con triste chiarezza, il destino che li attende: per la grandissima parte di loro, il futuro porterà una riduzione del loro tenore di vita...."

Non coltiviamo troppe illusioni

"Corriere della Sera" del 15 luglio 2011

Alberto Alesina e Francesco Giavazzi (15 luglio 2011)

"I mercati non si sono tranquillizzati. Martedì pareva che si fossero un po' calmati, ma solo perché la caduta dei prezzi era stata arrestata dall'intervento della Banca centrale europea che ha acquistato molti titoli pubblici italiani..."

Nuovo round

www.ilriformista.it del 14 luglio 2011

Tommaso Labate (15 luglio 2011)

"Duellanti. Attesa per la reazione dei mercati lunedì. Berlusconi teme nuove inchieste, Tremonti cita il Titanic e prova a conservare il posto. «Non si salvano nemmeno i passeggeri in prima classe», dice il ministro dell’Economia. Bersani faccia a faccia con Mario Draghi:.."

Perché non abbiamo votato

www.linodulio.it luglio 2011

Vari (15 luglio 2011)

Questa nota è stata diffusa da alcuni parlmentari e riguarda l'avvenuta approvazione del testo di legge sul fine vita. Raramente mi è capitato di condividere, come questa volte, alcune parole così chiare e nette su un tema così sensibile.

La grande carestia che sta uccidendo il Corno d'Afric

"La Stampa" del 14 luglio 2011

Mario Calabresi (14 luglio 2011)

Mario Calabresi direttore del quotidiano "La Stampa" pubblica oggi sul suo giornale una foto. E' di un bimbo africano in un catino rotto. Consiglio a tutti, dopo aver letto le righe scritte da Calabresi che ho evidenziato, di andare sul sito del giornale, www.lastampa.it a guardare.

Restiamo sotto osservazione

"La Stampa" del 14 luglio 2011

Stefano Lepri (14 luglio 2011)

"Con la manovra economica approvata dalle Camere in tutta fretta passerà la burrasca; ma l’Italia resterà sotto osservazione. Anche sui mercati finanziari, come nella vita di ogni giorno, la fiducia si perde in fretta, si riconquista a fatica..."

Ora la dieta per la grassa politica

"Corriere della Sera" del 14 luglio 2011

Angelo Panebianco (14 luglio 2011)

"E'sempre stato un argomento capace di suscitare l'indignazione dei cittadini. Ormai, però, è diventato anche qualcosa d'altro: un vincolo economico, una palla al piede per il Paese, una fonte di spesa improduttiva che sottrae risorse alla crescita..."

Più coraggio

www.corriere.it del 14 luglio 2011

Mario Monti (14 luglio 2011)

"A lungo esorcizzata, la crisi dell'Eurozona ha finito per bussare, con una certa brutalità, anche alla porta dell'Italia..."

La ricetta Draghi

www.ilriformista.it del 13 luglio 2011

E. Petti e G. Pica (14 luglio 2011)

"Asse di ferro. Il superministro difende la sua manovra economica, impegnandosi a non mollare Via XX Settembre («Hic manebimus optime») e rilancia una vecchia idea: «Siamo pronti a nuove privatizzazioni e liberalizzazioni». Il numero uno di Palazzo Koch promuove la strategia finanziaria del governo, ma allerta: «Attenti, senza altri tagli aumenteranno le tasse»..."

Veltroni e la Santa Alleanza

www.ilriformista.it del 13 luglio 2011

Emanuele Macaluso (14 luglio 2011)

"Gran titolo sull’Unità di martedì scorso: «Veltroni, Vendola e Di Pietro insieme per il Mattarellum»...."

La paura che ha smosso il Cavaliere

"La Stampa" del 13 luglio 2011

Marcello Sorgi (13 luglio 2011)

"Lo avrà fatto controvoglia, in extremis, tirato per i denti. Ma lo ha fatto, e questo è l’importante...."

Una fiaccola nel buio

"Corriere della Sera" del 13 luglio 2011

Massimo Franco (13 luglio 2011)

"Aleggia un sospetto sgradevole: se non ci fosse stato il monito lanciato lunedì dal cancelliere tedesco Angela Merkel, forse nemmeno il richiamo di Giorgio Napolitano all'unità avrebbe prodotto gli effetti virtuosi registrati ieri..."

Via libera

www.ilriformista.it del 12 luglio 2011

Tommaso Labate (13 luglio 2011)

"L’accordo sui tempi. Napolitano imprime la svolta decisiva alla «coesione nazionale» che ferma il baratro sui mercati. La maggioranza rinuncia alla fiducia, l’opposizione all’ostruzionismo. Lunedì l’ora della verità su governo e governissimo..."

Il silenzio del Premier

"La Stampa" del 12 luglio 2011

Sconosciuto (12 luglio 2011)

"Nella drammatica giornata vissuta ieri dall’Italia e scandita dagli indici negativi delle Borse del mondo dovuti ai dubbi sulla tenuta del nostro Paese, il silenzio di Berlusconi è parso pesante, incomprensibile e destabilizzante...."

I gravi rischi della tempesta perfetta

"La Stampa" del 12 luglio 2011

Mario Deaglio (12 luglio 2011)

"La telefonata del cancelliere tedesco Angela Merkel al primo ministro italiano Silvio Berlusconi, apparentemente rassicurante e di appoggio alla manovra finanziaria che si appresta ad essere esaminata dal Parlamento, costituisce in realtà un duro monito - mentre è riunito un vertice europeo di crisi - a procedere speditamente sulla via del risanamento finanziario, un invito pressante a resistere alle forti tentazioni, emerse in questi giorni, di un annacquamento della manovra appena presentata..."

Impensabile un'Italia chiusa in casa

"La Stampa" dell'11 luglio 2011

Marta Dassù (11 luglio 2011)

"La revisione delle decine di missioni militari a cui l’Italia partecipa nel mondo era dovuta da tempo..."

Cambia rotta la locomotiva del Nord-Est

"La Stampa" dell'11 luglio 2011

Daniele Marini (11 luglio 2011)

"Non ha più la corsa slanciata d’un tempo, la locomotiva d’Italia. Ha rallentato. Da diversi anni ne sono arrivate altre in grado di procedere più velocemente e sugli stessi binari. Ha corso velocemente, la locomotiva, ma non ha saputo nello stesso tempo adeguare il motore e le carrozze alle nuove esigenze della competizione internazionale...."

La clientela del deputato

"Corriere della Sera" dell'11 luglio 2011

Ernesto Galli Della Loggia (11 luglio 2011)

"Che cosa penseranno in queste ore, leggendo nelle cronache delle belle imprese dell'onorevole Milanese, i suoi elettori? E che cosa avranno pensato ieri o l'altrieri gli elettori dei vari Cosentino, Papa, Brancher, Romano, e di non pochi altri senatori e deputati, a vario titolo indagati, rinviati a giudizio, condannati da un tribunale?.."

Non sempre è giusto salvare i figli

"La Stampa" del 10 luglio 2011

Ferdinando Camon (10 luglio 2011)

"A Vaprio d’Adda, nella provincia milanese, in piena notte, un figlio di 34 anni travolge con l’auto un ragazzo in bicicletta e scappa, e suo padre di 76 anni si presenta dai carabinieri per dire: «Sono stato io, arrestatemi, voglio pagare». I carabinieri non gli credono. Indagano freneticamente, e all’alba scoprono il vero colpevole, che alla fine confessa....."

La lezione delle "nonne"

"La Stampa" del 10 luglio 2011

Giovanna Zincone (10 luglio 2011)

"Il movimento delle donne riprende finalmente fiato: le manifestazioni di febbraio e le assise di Siena di questi giorni lo testimoniano. Auguriamoci però che funzioni meglio del suo antenato prossimo. Il femminismo degli Anni Settanta è stato come l’algebra: erano poche quelle che sapevano insegnarlo, non abbastanza quelle che avevano voglia di impararlo...."

Un altro passo verso la fine

"La Stampa" del 10 luglio 2011

Marcello Sorgi (10 luglio 2011)

"Vent’anni sono un tempo lunghissimo. E sono le differenze che colpiscono nel caso Mondadori, scoppiato, o meglio riscoppiato dopo appunto un ventennio, a seguito della sentenza civile che ha condannato Silvio Berlusconi a pagare a Carlo De Benedetti 560 milioni di euro...."

La speculazione e i panni sporchi

"Corriere della Sera" del 10 luglio 2011

Sergio Romano (10 luglio 2011)

"Sembra che i rapporti fra Tony Blair e Gordon Brown, quando il primo era capo del governo e il secondo cancelliere dello Scacchiere, fossero pessimi. Avevano concluso un accordo: Blair se ne sarebbe andato durante il suo terzo mandato e Brown sarebbe diventato primo ministro con un certo anticipo rispetto alle elezioni successive. Ma Blair resistette più del previsto e trasformò la sua uscita di scena in una lunga e lentissima marcia trionfale..."

Exit strategy piena di vuoti

www.ilriformista.it dell'8 luglio 2011

Claudio Petruccioli (09 luglio 2011)

"Lui parla del libro di Scilipoti, che gli sta accanto gongolante e adorante; Tremonti “chiosa” Brunetta durante la conferenza stampa..."

Sì, è una crisi di regime

www.ilriformista.it dell'8 luglio 2011

Emanuele Macaluso (09 luglio 2011)

"La crisi politica sta assumendo i caratteri di una crisi di regime. Ho sempre contestato le posizioni di chi identificava il berlusconismo con un regime..."

Dissoluzione senza soluzione

"La Stampa" del 9 luglio 2011

Luigi La Spina (09 luglio 2011)

"I regimi politici cadono in due modi: o perché sono sconfitti o per sfarinamento interno. Nel primo caso, il crollo può essere cruento, ma i vincitori riescono rapidamente a diventare una credibile classe dirigente alternativa..."

Ma l'antidoto c'è

"Corriere della Sera" del 9 luglio 2011

Marcello Messori (09 luglio 2011)

"Per molti mesi la crisi europea del debito pubblico, che ha spinto sull'orlo del baratro Grecia, Irlanda e Portogallo e ha minacciato la Spagna, aveva risparmiato l'Italia nonostante il suo elevato rapporto fra indebitamento pubblico e Prodotto interno lordo..."

Le iene

www.ilriformista.it del 7 luglio 2011

Tommaso Labate (08 luglio 2011)

"La farsa finale. Il ministro dell’Economia dà del cretino a Brunetta, Crosetto dà del cretino a lui. Sul salva Fininvest Berlusconi sbugiarda tutti, anche se stesso. «Ripresenteremo la norma»...."

L’idea del cambio a via XX settembre

www.ilriformista.it del 7 luglio 2011

Alessandro De Angelis (08 luglio 2011)

"Berlusconi è convinto che il caso Milanese ha azzoppato Tremonti. E prepara il duello finale: «Basta ricatti»...."

Per la manovra si annuncia un percorso a ostacoli in aula

"La Stampa" dell'8 luglio 2011

Marcello Sorgi (08 luglio 2011)

"Sarà un'altra estate in cui la politica non andrà in vacanza. Dopo quella 2010 oberata dallo scontro Berlusconi- Fini sulla casa di Montecarlo, il cammino parlamentare della manovra da luglio ai primi d'agosto si preannuncia ogni giorno più difficile a causa del deterioramento, che continua, dei rapporti interni nel governo e nella maggioranza..."

La cattiva commedia quotidiana

"La Stampa" dell'8 luglio 2011

Gian Enrico Rusconi (08 luglio 2011)

"E’ facile fare del sarcasmo sulla cacolalia degli uomini al governo, a cominciare dai massimi vertici. Non c’è più pudore nel lasciare libero sfogo alle battute cattive, alle allusioni maligne, ai veri e propri insulti, scrupolosamente riportati dai giornali...."

Salvate almeno le forme

"Corriere della Sera" dell'8 luglio 2011

Pierluigi Battista (08 luglio 2011)

"Non bastano le rettifiche imbarazzate, le scuse e gli abbracci dopo le gaffes, le smentite tardive, le retromarce, per constatare come nella compagine di governo oggi scarseggino addirittura i prerequisiti minimi della lealtà reciproca. E non nell'ordinaria amministrazione..."

Province: sbagliato dare segnali demagogici

www.dariofranceschini.it dell'8 luglio 2011

Goffredo De Marchis (08 luglio 2011)

Intervista a Dario Franceschini fatta dal quotidiano "La Repubblica" dell' 8 luglio 2011 e pubblicata anche dal sito del capogruppo alla Camera.

Il Colle, il premier e il sorriso soddisfatto di Tremonti

"La Stampa" del 7 luglio 2011

Marcello Sorgi (07 luglio 2011)

"L’epilogo della dura battaglia combattuta in seno al governo, e tra Palazzo Chigi e il Quirinale, sulla «Salva-Fininvest» - poi ritirata da un Berlusconi deluso e sconfitto all' interno del suo partito e della sua maggioranza - sta in una firma e in un sorriso...."

Un colpo ai piccoli patrimoni

"La Stampa" del 7 luglio 2011

Mario Deaglio (07 luglio 2011)

"Non metteremo le mani nelle tasche degli italiani» recitava uno slogan elettorale di grande effetto di questa maggioranza..."

Il rischio di rinviare i sacrifici

"La Stampa" del 7 luglio 2011

Stefano Lepri (07 luglio 2011)

"Le grandi cifre della manovra economica significano, in concreto, uno sforzo simile a quello che fu richiesto da Romano Prodi e da Carlo Azeglio Ciampi per entrare nell’euro. L’aspetto più affrontato nel dibattito politico è che ai cittadini sarà chiesto assai poco quest’anno e nel 2012, moltissimo nel 2013 e nel 2014...."

Manovra amara

www.ilriformista.it del 6 luglio 2011

Gianmaria Pica (07 luglio 2011)

"Sanità e servizi. Gli enti locali sono sul piede di guerra. Oggi si terrà una conferenza unificata presieduta da Errani. Le conseguenze della stretta da 9,6 miliardi di euro. Possibile ricorso alla Corte Costituzionale..."

Il Pd variante di Babele?

www.ilriformista.it del 6 luglio 2011

Massimo L. Salvadori (07 luglio 2011)

"Dove va il Pdl? È guidato da un leader che pare davvero giunto al tramonto; ha provato a darsi in stile craxiano un nuovo segretario che ha subito mostrato di essere un uomo di paglia al servizio degli interessi privati..."

E alla fine il premier rimase solo

"La Stampa" del 6 luglio 2011

Marcello Sorgi (06 luglio 2011)

"L’ affondamento dell’ultima norma «ad personam», inserita nel testo della manovra finanziaria di nascosto e ritirata precipitosamente ieri dal premier, porta con sé una novità, si direbbe un segno dei tempi, mai emerso finora così chiaramente: come ha dovuto ammettere nel comunicato vergato, non a caso, in prima persona, Berlusconi, al cospetto dei suoi guai giudiziari, è rimasto solo..."

Il vero referendum sulla legge elettorale

"La Stampa" del 6 luglio 2011

Stefano Passigli (06 luglio 2011)

"Caro Direttore, è iniziata la raccolta delle firme per abrogare i due più gravi difetti della legge elettorale: le liste bloccate e il premio di maggioranza. Assieme a nuove numerose adesioni, la proposta ha incontrato anche la reazione critica di quei parlamentari Pd che avevano già firmato una proposta di legge per tornare al Mattarellum e che ora meditano di presentare un ulteriore referendum a tal fine...."

Le province degli ipocriti

"Corriere della Sera" del 6 luglio 2011

Gian Antonio Stella (06 luglio 2011)

"Sibari, che chiede di diventare capoluogo vantandosi di produrre «l'agrume migliore del mondo, le clementine», può tornare a sperare. E così Breno, 5.014 abitanti, capitale dei Camuni e della Valcamonica..."

La resa

www.ilriformista.it del 5 luglio 2011

Sconosciuto (06 luglio 2011)

"L’ultima sfida. Palazzo Chigi chiude la rissa: «Norma giusta ma la ritiriamo». Alta tensione tra il premier e il ministro, che ha minacciato l’addio. Il presidente del Consiglio: «Mi ha tradito»..."

I caduti sulla via della fuga

www.ilriformista.it del 5 luglio 2011

Marcello Del Bosco (06 luglio 2011)

"Più che una ritirata, una rotta. Travolto da uno tsunami di indignazione popolare e dal gelo dal Quirinale, il Cavaliere incassa..."

L'ombra degli scontri torna a dividere in due la sinistra

"La Stampa" del 5 luglio 2011

Marcello Sorgi (05 luglio 2011)

"Le polemiche seguite all’assalto, da parte dei black bloc, dei cantieri della Tav in Val di Susa non accennano a placarsi, ma le conseguenze più visibili si avvertono nel campo del centrosinistra...."

Se manca la visione del futuro

"La Stampa" del 5 luglio 2011

Irene Tinagli (05 luglio 2011)

"Tra le tante strumentalizzazioni e ambiguità che in questi giorni hanno accompagnato le proteste del movimento No Tav colpisce soprattutto quella di chi vuol far passare la ribellione in Val di Susa come parte di una nuova coscienza civile che si sveglia in Italia, di un vento che ha iniziatoa soffiare con i referendume le amministrative..."

Cattivi pensieri

"Corriere della Sera" del 5 luglio 2011

Giovanni Bianconi (05 luglio 2011)

"E pensare che il presidente dell'Associazione nazionale magistrati aveva salutato con favore il testo della manovra economica nella parte riguardante la giustizia perché, diceva, «non contiene norme ad personam». Quasi fosse un'insperata novità..."

La differenza fra un treno e un golpe

"La Stampa" del 4 luglio 2011

Michele Brambilla (04 luglio 2011)

"Sarebbe fin troppo banale condannare la guerriglia in Val di Susa dicendo che mai e poi mai si può giustificare l’uso della violenza, che una cosa sono le proteste pacifiche e un’altra i lanci di pietre e di bombe carta, eccetera eccetera..."

Juve e Inter, via alle scommesse

"La Stampa" del 4 luglio 2011

Marco Ansaldo (04 luglio 2011)

"Domani l’Inter presenta Gasperini (e domenica si raduna), giovedì è il turno della Juve di Conte...."

Il lifting giova al Cavaliere

www.ilriformista.it del 2 luglio 2011

Marcello del Bosco (04 luglio 2011)

"A poco più di un mese dalla micidiale batosta delle amministrative - seguita dallo smacco clamoroso sui referendum - il Pdl annuncia di aver completato il suo lifting...."

Un segnale per recuperare elettori

"La Stampa" del 2 luglio 2011

Michele Brambilla (02 luglio 2011)

"Nel discorso della corona di ieri Angelino Alfano a un certo punto ha pronunciato due parole particolarmente care alla cultura della destra: «talento» e «merito»...."

Giustizia lenta, i tre ostacoli

"Corriere della sera" del 2 luglio 2011

Alberto Alesina e Francesco Giavazzi (02 luglio 2011)

"Con l'obiettivo di accelerare i tempi della giustizia civile, ieri il ministro Alfano ha annunciato che i presidenti dei tribunali saranno obbligati a programmare il lavoro dei loro uffici, con vincoli sulla durata dei procedimenti e incentivi economici per i più efficienti...."

L’angelo del Cavaliere

www.ilriformista.it del 1 luglio 2011

Alessandro De Angelis (02 luglio 2011)

"Pdl. Il Cavaliere fa il falco: «Subito riforma della giustizia e intercettazioni». Il Guardasigilli la colomba: «Voglio un partito di onesti, ora regole e sanzioni». E chiarisce la sua mission: «Non abbiamo bisogno di lasciti ed eredità...."

Il gusto del «vento nuovo»

www.aggiornamentisociali.it n. 7/8 luglio/agosto 2011

Giacomo Costa S.I. (02 luglio 2011)

Editoriale del direttore di Aggiornamenti Sociali nul nuovo numero e dedicato alla politica

Palazzo Koch non è come la Rai

"La Stampa" del 1° luglio 2011

Marcello Sorgi (01 luglio 2011)

"La Banca d’Italia trattata come la Rai. La scelta del nuovo governatore, dopo che quello in carica è stato chiamato a Francoforte a presiedere la Bce, condotta più o meno come se si dovesse trovare un nuovo direttore di tg (tra l’altro nemmeno questo il governo riesce a fare)..."

Tav, il riformismo passa dalla Val di Susa

"La Stampa" del 1° luglio 2011

Sergio Chiamparino (01 luglio 2011)

Lettera dell'ex sindaco di Torino....

Gli errori Usa salveranno l'Europa

"La Stampa" del 1° luglio 2011

Francesco Guerrero (01 luglio 2011)

"Ad Everett, un’idillica cittadina a quaranta chilometri da Seattle, nessuno dei 104.000 cittadini sembra preoccuparsi della crisi in Grecia...."

L’insicurezza e la fragilità

"Corriere della Sera" del 1° luglio 2011

Ernesto Galli Della Loggia (01 luglio 2011)

"Quanti degli interessi colpiti dai provvedimenti finanziari approvati ieri dal governo avrebbero fatto ricorso nei giorni scorsi, per tutelarsi, se solo avessero potuto, ai buoni uffici di Luigi Bisignani?..."

Al segretario Fiom dico...

www.ilriformista.it del 30 giugno 2011

Emanuele Macaluso (01 luglio 2011)

Lettera di Macaluso direttore de "Il Riformista"...

Un sito web per l'Italia e il mondo

"La Stampa" del 30 giugno 2011

Mario Calabresi (30 giugno 2011)

"Le televisioni e i giornali di tutto il mondo che tengono ancora aperto un ufficio di corrispondenza aRoma lo fanno per un solo motivo: non per la nostra politica, nemmeno per il nostro cinema, il Colosseo o l’economia, ma perché c’è il Papa...."

Accordo sindacale e crisi politica

www.ilriformista.it del 30 giugno 2011

Emanuele Macaluso (30 giugno 2011)

"L'accordo tra i sindacati e la Confindustria sulla contrattazione e sulla rappresentanza dei lavoratori ha un rilievo anche sul piano politico, che va sottolineato..."

Vince il dialogo ecco il patto sui contratti

www.ilriformista.it del 29 giugno 2011

Michele Magno (30 giugno 2011)

"Finalmente, con l’intesa tra le parti sociali, l’efficacia dei “patti” aziendali non è più esposta ai diktat delle minoranze, ma viene garantita da una trasparente regola maggioritaria..."

La direzione del coraggio

"Corriere della Sera" del 30 giugno 2011

Sergio Rizzo (30 giugno 2011)

"Non si è ancora visto in Italia un ministro tanto disponibile a proporre tagli al proprio ministero quanto solerte a indicare i presunti sprechi dei suoi colleghi..."

Una lezione polacca per l'Europa

"La Stampa" del 29 giugno 2011

Enzo Bettiza (29 giugno 2011)

"In uno dei momenti più critici per la sua tenuta unitaria, con la Grecia nel caos e l’eurozona in gravi difficoltà, l’Ue si prepara al cambio della presidenza semestrale che da luglio verrà affidata, per la prima volta, al più dinamico e più stabile Paese dell’Est europeo:..."

Vivacchiare al tempo della crisi

"La Stampa" del 29 giugno 2011

Marcello Sorgi (29 giugno 2011)

"La lunga e tremebonda giornata di vigilia del varo della manovra economica s’è conclusa ieri più per sfinimento che per vero accordo..."

Contratti, accordo storico tra Confindustria e i sindacati

www.ilriformista.it del 28 giugno 2011

Giuseppe Cordasco (29 giugno 2011)

"Trattativa (in)finita. È fatta. Dopo ore di limature del testo laborioso sulla contrattazione e la rappresentanza sindacale, l’intesa è arrivata alle 21 e 30. Dopo anni si ritorna all’unità. L’ultima grande spaccatura il 22 gennaio 2009: la Cgil non firmò.È fatta...."

La pigrizia e il cinismo

"Corriere della Sera" del 29 giugno 2011

Beppe Severgnini (29 giugno 2011)

"Alzi la mano chi, nelle ultime settimane, non ha pensato, ascoltato, confessato: «Fatico a leggere i giornali, mi deprimono»..."

Sul Fisco una mossa preventiva

"La Stampa" del 28 giugno 2011

Marcello Sorgi (28 giugno 2011)

"L'annuncio della riforma fiscale, fatta filtrare dal ministero dell’Economia in forma di bozza che prevede la riduzione dell’Irpef a tre sole aliquote del 20, 30 e 40 per cento, l’innalzamento dell’Iva di un punto e la cancellazione dell’Irap dal 2014, è una classica mossa preventiva....."

L'inevitabile rag. Tremonti

"La Stampa" del 28 giugno 2011

Luca Ricolfi (28 giugno 2011)

"Ha fatto scalpore l’intervista di Guido Crosetto, sottosegretario alla difesa ed ex coordinatore di Forza Italia per il Piemonte, pubblicata ieri sulla Stampa...."

Pensioni, che cosa va fatto

"Corriere della Sera" del 28 giugno 2011

Maurizio Ferrera (28 giugno 2011)

"Con il dibattito sulla manovra economica è ricominciato il tormentone delle pensioni. Il settore è stato oggetto di una decina di grandi riforme dal 1992 ad oggi..."

L'eccitato immobilismo della politica

"La Stampa" del 27 giugno 2011

Gian Enrico Rusconi (27 giugno 2011)

"La stampa internazionale «liberal» ha registrato con enorme attenzione, carica di simpatia, quanto è successo in Italia nelle settimane scorse. Dopo l’esito dei referendum ci si aspettava che da un giorno all’altro, sotto la spinta di quello che era stato presentato come un grande movimento democratico dal basso contro Berlusconi, accadesse ancora un «miracolo italiano»...."

I sotterranei del potere

"Corriere della Sera" del 27 giugno 2011

Massimo Mucchetti (27 giugno 2011)

"Quasi vent'anni fa, la procura di Milano condusse l'inchiesta Mani pulite. Solo dopo aver scoperto molti episodi, provati da contabili bancarie e confessioni, azzardò l'affresco di Tangentopoli...."

Jugoslavia, un sogno mancato

www.avvenire.it del 24 giugno 2011

Vittorio Filippi (27 giugno 2011)

"Lubiana, sera del 25 giugno 1991...."

Europa ostaggio delle regole non scritte

"La Stampa" del 26 giugno 2011

Marta Dassù (26 giugno 2011)

"Pare che Nicolas Sarkozy, al Consiglio europeo di Bruxelles venerdì scorso, abbia detto qualcosa del genere: «E’ mai possibile che debba risolvere io i problemi fra voi italiani?»...."

Napoli, scempio incomprensibile

"La Stampa" del 26 giugno 2011

Lorenzo Mondo (26 giugno 2011)

"Alzi la mano chi ci capisce qualcosa sul maledetto imbroglio di Napoli e dei suoi rifiuti, che stanno diventando, nell’assuefazione, elemento costitutivo del panorama cittadino..."

Il Pd e la sfida di Di Pietro

www.ilriformista.it del 25 giugno 2011

Claudia Mancina (26 giugno 2011)

"Oggi il Pd si gode giustamente il risultato delle amministrative e dei referendum, ma i suoi dirigenti non possono ignorare che la vittoria alle elezioni politiche non cadrà dall’albero come un frutto maturo...."

A giovedì

www.ilriformista.it del 25 giugno 2011

Alessandro De Angelis (26 giugno 2011)

"IL DUELLO. Il ministro del Tesoro pone le condizioni in vista del cdm. E già martedì, al vertice col premier e Bossi, dirà: «Prendere o lasciare». Il Cav si sfoga coi suoi: «Se ci ricatta teniamo il punto, anche se si dimette»...."

La coperta dello Stato padrone

"Corriere della Sera" del 26 giugno 2011

Angelo Panebianco (26 giugno 2011)

"Come sempre accade nelle fasi in cui si attendono grandi cambiamenti, c'è tanta confusione nei commenti che si leggono sul caso italiano...."

Governo, la grande recita

"La Stampa" del 24 giugno 2011

Mario Calabresi (24 giugno 2011)

"Da almeno un anno nella politica italiana esistono due universi paralleli: quello della realtà e quello della finzione...."

Attenti, è l'ultimo autobus

"La Stampa" del 24 giugno 2011

Mario Deaglio (24 giugno 2011)

"Chi analizza i dati economici degli ultimi giorni può essere più che giustificato se si lascia andare a una crisi di sconforto. Nell’ampia massa di notizie sulla congiuntura e sulle imprese di tutto il mondo è difficilissimo trovare qualche segnale davvero positivo...."

La tassa peggiore non si vede

"Corriere della Sera" del 24 giugno 2011

Francesco Giavazzi (24 giugno 2011)

"L'imposizione che grava sulle imprese italiane e francesi è apparentemente simile. L'aliquota legale sul reddito delle società è pari al 31,4 per cento in Italia, 34,4 in Francia (dati Eurostat, riferiti al 2009)...."

Tutti deboli e il Cavaliere si rafforza

"La Stampa" del 23 giugno 2011

Marcello Sorgi (23 giugno 2011)

"Può sembrare un paradosso: eppure Silvio Berlusconi è uscito dalla sua terribile primavera molto meglio di come ci era entrato...."

A sinistra è l'ora di decidere

"La Stampa" del 23 giugno 2011

Federico Geremicca (23 giugno 2011)

"Magari, come a volte gli capita, Antonio Di Pietro l’ha detto male, sbagliando toni, tempi e luogo:..."

La cultura non è petrolio

"La Stampa" del 23 giugno 2011

Francesco Bonami (23 giugno 2011)

"Se vogliamo parlare di cultura eliminiamo prima di tutto una snervante affermazione: «I beni culturali sono il nostro petrolio». Il petrolio è una materia che la gente si trova per destino sotto i piedi. Avere il petrolio non è un merito ma un caso...."

Il vuoto sotto gli slogan

"La Stampa" del 21 giugno 2011

Marcello Sorgi (21 giugno 2011)

"Cos’è, cos’è diventato nell’Italia del 2011 un accordo di governo che prevede impegni e scadenze stringenti e un programma concordato da rispettare?..."

L'America si chiude in se stessa

"La Stampa" del 21 giugno 2011

Marta Dassù (21 giugno 2011)

"Il nostro Paese, per ragioni di bilancio, non può permettersi la missione in Libia. Sembra una dichiarazione di Umberto Bossi, che ha chiesto di nuovo, da Pontida, di ridurre i costi delle missioni internazionali. Ma non è una dichiarazione della Lega...."

E Londra abbandona l'Europa

"La Stampa" del 21 giugno 2011

Richard Newbury (21 giugno 2011)

"All’estero è terribile. Lo so. Ci sono stato», diceva il re imperatore Giorgio V, l’adorato Nonno Inghilterra di Elisabetta II..."

Una questione di credibilità

"Corriere della Sera" del 21 giugno 2011

Franco Venturini (21 giugno 2011)

"Sulla guerra in Libia l’Italia torna a scoprirsi divisa in due, o forse in tre...."

Il belato del vecchio leone

www.ilriformista.it del 20 giugno 2011

Marcello Del Bosco (21 giugno 2011)

"Il vecchio leone ruggisce ancora, titola La Padania inneggiando a Bossi. Per la verità, alla maggior parte dei commentatori il “penultimatum” di Pontida è apparso più che altro un fievole belato, tanto da suscitare il sarcasmo degli alleati...."

L’imbroglio di Pontida

www.ilriformista.it del 20 giugno 2011

Emanuele Macaluso (21 giugno 2011)

"La situazione politica italiana diventa sempre più incomprensibile e senza una prospettiva..."

La spinta propulsiva è finita

"La Stampa" del 20 giugno 2011

Federico Geremicca (20 giugno 2011)

"E passi per i tanti militanti che affollano il pratone di Pontida vestiti da Alberto da Giussano, con mantello, spadone e tutto il resto, nonostante i trenta gradi all’ombra. E passi anche per quelli che sfoggiano elmi da unni o da vichinghi, con belle corna lunghe e arcuate...."

La scommessa del neoliberismo compassionevole

"La Stampa" del 20 giugno 2011

Massimiliano Panarari (20 giugno 2011)

"C’era una volta la Terza Via. Da qualche tempo a questa parte, è la volta, invece, della Big Society, che ne ha rilevato il primato di teoria politica più in voga, riconfermando la Gran Bretagna come laboratorio postmoderno per eccellenza della battaglia delle idee, a partire dagli anni del neoliberismo thatcheriano...."

Se Monza fosse capitale d'Italia

"La Stampa" del 19 giugno 2011

Michele Brambilla (19 giugno 2011)

"Dice la leggenda che Sant’Ambrogio, lasciando Monza, non lasciò una benedizione, ma una maledizione...."

Bersani attacca «Lega ti sfido»

www.ilriformista.it del 18 giugno 2011

Alessandro Da Rold (19 giugno 2011)

"Democrat. Il segretario del Pd Pier Luigi Bersani contro Governo e Lega: «Dove sono finiti i loro grandi obiettivi»...."

Bob Morse: «In Italia ho trovato l'America»

www.avvenire.it del 18 giugno 2011

Sconosciuto (19 giugno 2011)

Per chi ama il basket e ama quello di Varese.....

Il Cavaliere, la fiducia e il prezzo da pagare

"La Stampa" del 17 giugno 2011

Marcello Sorgi (17 giugno 2011)

"Berlusconi ritiene che il governo possa superare la verifica del 22 alla Camera: se indenne, o con le incognite di un voto di fiducia, dipenderà da cosa vorrà fare l'opposizione...."

Gli estremisti del linguaggio

"Corriere della Sera" del 17 giugno 2011

Pierluigi Battista (17 giugno 2011)

"Se Silvio Berlusconi volesse dimostrare di saper ancora esercitare una parvenza di leadership sul suo mondo traumatizzato da due disfatte consecutive, dovrebbe in primo luogo tenere a bada il lessico incontrollato di un centrodestra (linguisticamente) allo sbando...."

L’obolo per Pontida

www.ilriformista.it del 16 giugno 2011

Alessandro De Angelis (17 giugno 2011)

"L’offerta. Il premier prova ad assecondare le richieste leghiste: stretta sugli immigrati, conferenza di pace sulla Libia, allentamento del patto di stabilità. Ma il Senatùr, presenti Letta e Tremonti, lo gela: «Meglio votare l’anno prossimo»..."

Il labirinto delle notizie smarrite

www.ilriformista.it del 16 giugno 2011

Marcello Del Bosco (17 giugno 2011)

"Strana Italia, dove passa pressoché sotto silenzio la notizia che Mediaset supera in fatturato il colosso Sky intascando il 56% delle risorse pubblicitarie pur avendo solo il 38% di ascolto;.."

Ma il Pdl non è pronto alle primarie

"La Stampa" del 16 giugno 2011

Marcello Sorgi (16 giugno 2011)

"I giornali vicini alla destra si affannano a scandagliare le reazioni interne del Pdl alla doppia sconfitta delle amministrative e del referendum e le eventuali alternative da discutere per imporre un deciso cambio di rotta che consenta di intercettare la protesta degli elettori di centrodestra...."

Ennesima bufera sul governo

"La Stampa" del 16 giugno 2011

Federico Geremicca (16 giugno 2011)

"E ora il quadro non solo è completo, ma è anche fosco come soltanto nei momenti peggiori. Frasi a effetto informano che «i palazzi tremano», che agli arresti c’è finito «l’uomo che porta dritto nelle stanze del governo», che l’enfant prodige di certo segretissimo malaffare potrebbe mettere nei guai un sacco di bella gente...."

Berlusconi teme un nuovo '92

"La Stampa" del 16 giugno 2011

Ugo Magri (16 giugno 2011)

"Per una volta che i pm non azzannano lui, ma mettono sulla graticola amici incrollabili come Letta, personaggi devoti come Verdini, e tutto un certo mondo di cui si è servito, da cui si è fatto servire, ecco Berlusconi tirar fuori un tratto nuovo del suo carattere, tra il cinico e lo zen...."

Crepuscolo

www.ilriformista.it del 15 giugno 2011

Alessandro De Angelis (16 giugno 2011)

"Berlusconi e Bossi . Vertice aereo per siglare una tregua prima di Pontida. Ma l’accordo non c’è. Grande paura del Cav per le inchieste: «Vogliono farmi fuori con ogni mezzo. Se cade Letta cado pure io»...."

L’inizio della corsa dei due outsider

www.ilriformista.it del 15 giugno 2011

Tommaso Labate (16 giugno 2011)

"Le notizie che arrivano da Napoli possono cambiare la storia di Pontida. E lanciare la corsa dei due sfidanti...."

Il Carroccio che abbaia ma non morde

"La Stampa" del 15 giugno 2011

Michele Brambilla (15 giugno 2011)

"Tutto il mondo antiberlusconiano attende le prossime decisioni di Bossi come si potrebbe attendere la venuta di un messia...."

Cresce la fronda..

"La Stampa" del 15 giugno 2011

Marco Alfieri (15 giugno 2011)

"Piccoli leghisti crescono», sibila Bepi Covre, mitico sindaco di Oderzo negli Anni Novanta, parlamentare del Carroccio dal ’96 al 2001. «Dietro Flavio Tosi e Luca Zaia c’è un’intera pattuglia di sindaci 40enni, gente che si è fatta sul campo e ragiona con la propria testa. Lo si è visto sui referendum...», alla faccia delle parole del Capo...."

Dai Referendum una Lezione che Brucia

"Corriere della Sera" del 15 giugno 2011

Angelo Panebianco (15 giugno 2011)

"Quelli che si sono svolti, come tante altre volte è accaduto nella nostra storia, erano referendum contro il governo (e, nel caso specifico, contro Berlusconi) e la sconfitta del governo è stata netta e bruciante. Come tutti gli osservatori hanno concordemente rilevato..."

L’outsider

www.ilriformista.it del 14 giugno 2011

Tommaso Labate (15 giugno 2011)

"Roberto Maroni. L’unico superstite della maggioranza dopo le «sberle» lavora per portare la Lega «oltre Berlusconi»...."

Ora serve un progetto forte

"La Stampa" del 14 giugno 2011

Mario Calabresi (14 giugno 2011)

"Questa lunga e imprevista primavera di cambiamento aveva fatto capolino già alla fine dell’inverno: era stata anticipata dalla mobilitazione delle donne, scese in piazza senza simboli di partito e in numeri stupefacenti, e sembrava aver avuto il suo apice con le amministrative e il voto dirompente di Milano e Napoli...."

Tremonti nel mirino del premier

"La Stampa" del 14 giugno 2011

Marcello Sorgi (14 giugno 2011)

"Dopo quella di un governo Tremonti, nata a cavallo del primo turno delle amministrative per arginare la crisi di Berlusconi e del centrodestra, l’ipotesi di un governo senza Tremonti s’è affacciata ieri sera in seguito alla terza sconfitta consecutiva del premier e del suo governo...."

Tv sconfitta, vince Twitter

"La Stampa" del 14 giugno 2011

Marco Belpoliti (14 giugno 2011)

"Twitter, il Davide informatico, ha sconfitto il Golia dei network televisivi? Sembrerebbe proprio di sì. La vittoria nei referendum è stata segnata dal passaparola dei 140 caratteri che hanno scandito il passaparola virale...."

Alle corde

www.ilriformista.it del 13 giugno 2011

Alessandro De Angelis (14 giugno 2011)

"Quorum dopo quindici anni. Berlusconi ammette la sconfitta e nega ricadute sul governo: «Risultato chiaro che non va ignorato». Ma il ministro Calderoli lo gela: «Stufi di prendere sberle»..."

I cittadini vogliono contare

"La Stampa" del 13 giugno 2011

Irene Tinagli (13 giugno 2011)

"A giudicare dall’affluenza di ieri sembra altamente probabile che il quorum verrà raggiunto. In molti vi leggeranno una grande vittoria dell’opposizione, una nuova spallata al governo...."

Segnali dal Paese

"Corriere della Sera" del 13 giugno 2011

Massimo Franco (13 giugno 2011)

"Per capire se sarà raggiunto il quorum bisognerà aspettare qualche ora. Ma per la prima volta dopo sedici anni, l'istituto referendario ha dato un segnale di vitalità non scontato...."

I tre veri pilastri della conservazione

"Corriere della Sera" del 12 giugno 2011

Ernesto Galli Della Loggia (13 giugno 2011)

"Da più di vent'anni le «riforme» sono il grande mito della politica italiana. Invocate da tutti, promesse da tutti, dalla destra, dalla sinistra, quasi mai realizzate da nessuno..."

I cittadini, il voto e il potere

"La Stampa" del 12 giugno 2011

Gian Enrico Rusconi (12 giugno 2011)

"«Tanto non succederà nulla». Questo sospetto insidia sotterraneamente l’euforia della vigilia di chi è convinto che «vincerà il quorum». Ma è anche il malcelato scongiuro di chi teme il contrario..."

L’ira del Cavaliere «Lo caccerei a calci»

"La Stampa" dell'11 giugno 2011

Alessandro De Angelis (12 giugno 2011)

"Retroscena. E chiede aiuto a Maroni...."

La vacanza dell'assassino

"Corriere della Sera" del 12 giugno 2011

Claudio Magris (12 giugno 2011)

"Dunque Cesare Battisti, il killer che ha assassinato quattro persone e reso paralizzata per sempre una quinta - senza dimostrare mai, a differenza di altri suoi colleghi nel crimine, pentimento per i suoi delitti o pietà per le sue vittime e i loro familiari, a parte una frettolosa dichiarazione di queste ultime ore - potrà godersi deliziose vacanze a Copacabana, coltivare le sue amicizie altolocate...."

La morale naturale di un Papa fuori dagli schemi

"La Stampa" del 10 giugno 2011

Andrea Tornielli (10 giugno 2011)

"Le parole pronunciate ieri mattina da Benedetto XVI sulla necessità per l’uomo di adottare uno stile di vita che salvaguardi l’ambiente, sostenendo la ricerca di energie pulite, rispettose «della creazione e innocue per gli esseri umani», sono state accolte con grande favore da molti ambienti, anche a motivo dell’imminente scadenza referendaria sul nucleare...."

Un Paese che non c'è

"La Stampa" del 10 giugno 2011

Cesare Martinetti (10 giugno 2011)

"Il ritorno in libertà di Cesare Battisti segna l’ultimo atto di una vicenda che si chiude con una sconfitta totale dell’Italia...."

Fumata nera e poche concessioni

"La Stampa" dell'8 giugno 2011

Marcello Sorgi (08 giugno 2011)

"Se serviva una conferma che il vertice di maggioranza di lunedì è stato inutile, se non addirittura controproducente, nella giornata di ieri ne sono arrivate più d'una..."

L'austerity deve colpire la politica

"La Stampa" dell'8 giugno 2011

Mario Deaglio (08 giugno 2011)

"Senza riduzione del debito pubblico non c’è crescita. Senza crescita, però, la sola riduzione del debito pubblico spinge l’economia verso una nuova fermata...."

Il consiglio di guerra dei sopravvissuti

"La Stampa" del 6 giugno 2011

Mattia Feltri (06 giugno 2011)

"Smarrito nel suo labirinto, Silvio Berlusconi sperimenta oggi una nuova possibilità: di essere messo spalle al muro da sottoposti e alleati nel summit di Villa San Martino che sarà animato dai capitani pidiellini (Tremonti e Alfano) e dai vertici leghisti...."

Se tramonta il bipolarismo

"Corriere della Sera" del 6 giugno 2011

Angelo Panebianco (06 giugno 2011)

"L'opinione generale secondo cui gli equilibri del sistema politico italiano stiano per cambiare radicalmente sembra fondata. L'incognita è se ciò avverrà nel giro di qualche mese oppure di un paio d'anni: quanti ne mancano alla conclusione naturale della legislatura..."

Giustizia lenta, imprese piccole

"Corriere della Sera" del 5 giugno 2011

Alberto Alesina e Francesco Giavazzi (05 giugno 2011)

"Nelle sue «Considerazioni finali» il Governatore della Banca d'Italia, riflettendo sulle ragioni per cui da un decennio l'Italia ha smesso di crescere, ha detto due cose, apparentemente non collegate...."

Se il Paese non fa sistema

"La Stampa" del 5 giugno 2011

Irene Tinagli (05 giugno 2011)

"La Fiat si ricompra la quota di azioni della Chrylser finora in possesso del governo americano e ne diventa azionista di maggioranza. Una delle aziende storiche della produzione di auto mondiale, inserita nel cuore produttivo degli Stati Uniti, da oggi issa bandiera italiana, e incassa i ringraziamenti di Obama...."

Il sorpasso

www.ilriformista.it del 4 giugno 2011

Tommaso Labate (05 giugno 2011)

"Azzurri in allarme. In un foglietto sulla scrivania del Cav. c’è scritto che, se si votasse domani, per lui sarebbe la fine. L’era Alfano inquieta Tremonti. L’allarme rosso ha la forma di un foglietto di carta, che venerdì è passato da Palazzo Grazioli allo stanzone del Pdl che attende il neo-segretario Alfano. Sul foglietto c’è scritto: Pd 29,2 per cento, Pdl 27,5 per cento...."

Pd: idee-forza per le nuove sfide

www.ilriformista.it del 4 giugno 2011

Claudia Mancina (05 giugno 2011)

"Referendum inutili? Non sembra, visto che il governo ha addirittura fatto ricorso alla Corte costituzionale contro la riammissione del quesito sul nucleare..."

Primarie, un mito riabilitato

"La Stampa" del 4 giugno 2011

Federico Geremicca (04 giugno 2011)

"Come talvolta accade di fronte a certi annunci di Silvio Berlusconi, la tentazione (purtroppo dettata dall’esperienza) sarebbe quella di non prendere il premier troppo sul serio...."

Un paese di poveri lo siamo già

"Corriere della Sera" del 4 giugno 2011

Giovanni Sartori (04 giugno 2011)

"La Camusso, nuovo segretario della Cgil, dichiara che stiamo costruendo «un Paese di poveri». Ma lo abbiamo già costruito. L'Italia esibisce da tempo un debito pubblico colossale, che dopo una lieve diminuzione con il governo Prodi è tornato a salire e si aggira attorno al 120 per cento del nostro Pil, del nostro Prodotto interno lordo...."

Il battiquorum

www.ilriformista.it del 3 giugno 2011

Alessandro De Angelis (04 giugno 2011)

"Spettri. Il presidente del Consiglio dà libertà di voto sui quesiti per mettere al riparo il governo. Il timore è che la nuova sconfitta apra alla manovra di palazzo. E Cicchitto avvisa Tremonti attaccando il vertice dell’azienda nominato dal Tesoro...."

Nelle urne non c'è bipolarismo che tenga

"La Stampa" del 3 giugno 2011

Marcello Sorgi (03 giugno 2011)

"La principale caratteristica dei referendum è di formare schieramenti trasversali tra gli elettori, che, liberati da appartenenze partitiche e posti di fronte a un quesito semplice e a due sole possibili risposte, «sì» e «no», scelgono in piena libertà...."

L'agenda politica del Nord

"La Stampa" del 3 giugno 2011

Daniele Marini (03 giugno 2011)

"Il centrosinistra esulta per le vittorie conseguite, soprattutto per la rivincita nel Nord, fino a pochi giorni fa considerato inespugnabile. Territorio dove in particolare la Lega aveva saputo raccogliere consensi, interpretarne le esigenze...."

Destini incrociati

www.ilriformista.it del 2 giugno 2011

Alesandro De Angelis (03 giugno 2011)

"B&B. Berlusconi non risolve i guai del Pdl neanche con la promozione di Angelino. Dentro il Pd Bersani non ha più nessun rivale. E vuole il quorum. Lui, il neo segretario, ostenta sicurezza. Ai microfoni del Tg1 Angelino Alfano si definisce «una figura unitaria»...."

L'obbedienza che avvelena

"Corriere della Sera" del 3 giugno 2011

Ernesto Galli Della Loggia (03 giugno 2011)

"È stata l'obbedienza - pronta cieca e assoluta - il veleno che ha ucciso il Pdl. O meglio che, inoculato nel suo corpo fin dall'inizio, fin dall'inizio gli ha impedito di esistere veramente come partito. Bisognava obbedire a Berlusconi, questa la regola: dargli sempre ragione, o perlomeno non azzardarsi mai a criticarlo esplicitamente e con una certa continuità...."

Il vincitore nascosto delle elezioni

"La Stampa" del 1° giugno 2011

Luca Ricolfi (01 giugno 2011)

"Berlusconi voleva politicizzare le elezioni amministrative, voleva farne una sorta di giudizio di Dio su di sé e sul governo. C'è riuscito perfettamente, e ha perso anche per questo...."

Da Napoli l'unica novità del voto

"La Stampa" del 1° giugno 2011

Marcello Sorgi (01 giugno 2011)

"All’indomani della sua elezione plebiscitaria, le dimissioni di De Magistris dal suo partito, l’Italia dei Valori, sono l’unica notizia fornita dal neo sindaco di Napoli..."

Programma di governo in otto punti

"La Stampa" del 1° giugno 2011

Luigi La Spina (01 giugno 2011)

"Era l’ultima occasione. Ma era anche quella in cui il Governatore si sentiva più libero di parlare alla politica, perché non poteva più suscitare sospetti di una sua candidatura al governo del Paese. E Mario Draghi non se l’è fatta certo sfuggire..."

Otto proposte per crescere

"Corriere della Sera" del 1° giugno 2011

Dario Di Vico (01 giugno 2011)

"Mario Draghi più che da Governatore uscente ieri ha dato la sensazione di aver iniziato a parlare da presidente della Banca centrale europea. L'analisi dei mali che affliggono la società italiana è stata impietosa e la denuncia della miopia della politica è risuonata altrettanto netta..."

Sotto choc

www.ilriformista.it del 31 maggio 2011

Alessandro De Angelis (01 giugno 2011)

"Day after. II premier annuncia la riforma del fisco e attacca Tremonti: «Lui propone, io decido». Ma nel Pdl è caos. Slitta la nomina di Alfano al partito. Bossi sul governo: «Avanti, non so se tranquilli»..."

La magia perduta del Cavaliere

"La Stampa" del 31 maggio 2011

Mario Calabresi (31 maggio 2011)

"E’ un leader radioattivo»: il soggetto è Silvio Berlusconi, la battuta politicamente scorretta è stata pronunciata al termine del G8 da un uomo di primo piano dell’amministrazione americana che viaggiava con Barack Obama..."

Berlusconi, le risposte che deve al Paese

"La Stampa" del 31 maggio 2011

Marcello Sorgi (31 maggio 2011)

"Sconfitti duramente anche nei ballottaggi e nella Milano città-simbolo da cui tutto era cominciato diciassette anni fa, Berlusconi e il berlusconismo sono davvero da considerarsi finiti?..."

Una sconfitta nata dalla conquista dell'Expo

"La Stampa" del 31 maggio 2011

Chiara Beria di Argentine (31 maggio 2011)

"Più che una semplice fotografia è l’immagine della Moratti commissariata e, dunque, destinata alla sconfitta..."

Effetto rompete le righe

"Corriere della Sera" del 31 maggio 2011

Massimo Franco (31 maggio 2011)

"Lo schiaffo è diventato disfatta; e tentazione serpeggiante di un «rompete le righe» che il vertice del centrodestra si prepara a contrastare. A Silvio Berlusconi non basta dire che si tratta di una sconfitta attesa...."

Vince il “cantiere” voluto da Bersani

www.ilriformista.it del 30 maggio 2011

Tommaso Labate (31 maggio 2011)

"Retroscena. Riforma elettorale e federalismo in cambio dell’abbandono del Cavaliere...."

Le elezioni, la crisi e il paese

www.ilriformista.it del 30 maggio 2011

Emanuele Macaluso (31 maggio 2011)

"I risultati dei ballottaggi non consentono inutili divagazioni, non servono né i se, né i ma..."

Föra da i ball

www.ilriformista.it del 30 maggio 2011

Alessandro De Angelis (31 maggio 2011)

Usa-Cina la fatica del potere

"La Stampa" del 30 maggio 2011

Bill Emmott (30 maggio 2011)

"Desideriamo tutti la semplicità, o almeno spiegazioni facili. Mentre Barack Obama compiva il suo tour trionfale, da celebrità politica numero uno in Europa, in tanti hanno voluto credere che l’America resta la potenza mondiale dominante, egemonica, nonostante tutte le profezie di un suo declino...."

Todo cambia

www.ilriformista.it del 29 maggio 2011

Alessandro De Angelis (30 maggio 2011)

"Verifica iniziata. Per la prima volta nell’era berlusconiana si parla del “dopo” prima dei risultati. Nel partito confronto su tessere e primarie per la nuova leadership...."

Il ritratto di un Paese

"Corriere della Sera" del 29 maggio 2011

Sergio Romano (29 maggio 2011)

"La Spagna non gode di buona salute e il suo governo subisce una dolorosa sconfitta elettorale..."

Dissoluzione di due leadership

"La Stampa" del 28 maggio 2011

Luca Ricolfi (28 maggio 2011)

"Contrariamente a quanto pensano molti miei amici, non credo sia bene che le elezioni amministrative vengano trasformate in elezioni politiche. Quando si sceglie un sindaco, Berlusconi e Bersani non c’entrano nulla...."

Triste e solitario

www.ilriformista.it del 28 maggio 2011

Alessandro De Angelis (28 maggio 2011)

"Mesta chiusura di campagna elettorale. Il Cav. non va oltre l’ossessione delle toghe: «È mio dovere informare che la giustizia è una patologia. Vogliono farmi fuori con una sentenza. Puntano al patrimonio». Ma i suoi tacciono. Frattini: «È un uomo sofferente»...."

Anatomia di un declino

"Corriere della Sera" del 28 maggio 2011

Angelo Panebianco (28 maggio 2011)

"C'è una parte del suo tradizionale elettorato che non crede più in Berlusconi. Non è che si sia spostato a sinistra. Non lo ha fatto. Nemmeno si è spostato sulla Lega. Ha semplicemente smesso di votare Berlusconi. Perché?...."

La guerra civile del voto

"La Stampa" del 26 maggio 2011

Marcello Sorgi (26 maggio 2011)

"Se doveva servire a capovolgere i risultati del primo turno, deludenti per il centrodestra, la campagna elettorale per il ballottaggio, chiusa tra l’altro in anticipo ieri da Silvio Berlusconi con un ennesimo intervento in tv, difficilmente sortirà i suoi effetti...."

La mia ricetta per il futuro

"La Stampa" del 26 maggio 2011

Barack Obama (26 maggio 2011)

"Sono qui a riaffermare una delle più antiche e solide alleanze mai conosciute...."

Un discorso che sa di storia

"La Stampa" del 26 maggio 2011

Marta Dassù (26 maggio 2011)

"I discorsi sono soltanto discorsi e poi c’è bisogno che diventino politiche...."

Perché Bossi ritorna alla pernacchia

"La Stampa" del 25 maggio 2011

Marcello Sorgi (25 maggio 2011)

"Nei giorni in cui Gianantonio Stella e Sergio Rizzo danno alle stampe un nuovo libro che raccoglie le più recenti e più pesanti battute di Berlusconi, spesso al limite del cattivo gusto, e ne illustra il degrado progressivo del linguaggio, bisognerà pur riflettere sul ritorno di Bossi alla pernacchia...."

I colori del futuro

"La Stampa" del 25 maggio 2011

Sergio Marchionne (25 maggio 2011)

"L'ad ai dipendenti: avanti così, con rigore e passione..."

Scuola, dal gesso al web

"La Stampa" del 25 maggio 2011

Rupert Murdoch (25 maggio 2011)

"Le nostre scuole restano l’ultimo ostacolo alla rivoluzione digitale. Per una persona che si risvegliasse da un sonno di 50 anni, l’aspetto attuale di una classe sarebbe quasi identico all’epoca vittoriana: un maestro che sta davanti ai ragazzi, con solo il manuale, una lavagna e un gesso...."

Ballottaggi e nuovi scenari

www.ilriformista.it del 24 maggio 2011

Emanuele Macaluso (25 maggio 2011)

"Berlusconi, un giorno sì e l’altro pure dichiara che comunque vadano i ballottaggi, il governo resterà in piedi...."

Il declino non è obbligato

"La Stampa" del 24 maggio 2011

Mario Calabresi (24 maggio 2011)

"Agli italiani il rapporto annuale dell’Istat, presentato ieri, non dice assolutamente niente di nuovo...."

Quelle tre voci e la stanchezza della società

"La Stampa" del 24 maggio 2011

Marcello Sorgi (24 maggio 2011)

"Nei giorni in cui la campagna elettorale per i ballottaggi conosce le sue ore più drammatiche, con violenze verbali e fisiche che si alternano agli inutili tentativi di abbassare i toni, tre autorevoli voci super partes si alzano a spiegare il disagio dei cittadini di fronte al corpo e corpo che ha già spinto una parte considerevole degli elettori a disertare le urne...."

Rassegnazione, male italiano

"La Stampa" del 24 maggio 2011

Irene Tinagli (24 maggio 2011)

"Tutti a casa. Un tempo era un grido di protesta rivolto ai politici, oggi sembra piuttosto una realtà di rassegnazione per milioni di Italiani. Tra i molti dati e analisi presenti nell’ultimo rapporto dell’Istat colpisce in modo particolare la persistenza in Italia di un bacino di inattività altissimo, soprattutto tra i giovani e le donne...."

Tris di fanti

www.ilriformista.it del 23 maggio 2011

Tommaso Labate (24 maggio 2011)

"Risiko. Tremonti, Maroni e Alfano si tengono lontani dal fango della rissa elettorale. Se i ballottaggi puniscono il Cav., si giocheranno Palazzo Chigi. Casini&Fini puntano su «Giulio», Bersani su «Bobo», «Angelino» avanti solo se il premier molla...."

Chi verrà dopo Draghi

"Corriere della Sera" del 24 maggio 2011

Francesco Giavazzi (24 maggio 2011)

"Una settimana fa l'Ecofin, il Consiglio dei ministri finanziari europei, ha designato il governatore della Banca d'Italia per la presidenza della Banca centrale europea. Se, come è probabile, la scelta verrà ratificata dal Consiglio europeo del 24 giugno, il primo novembre Mario Draghi succederà a Jean-Claude Trichet...."

Dalla Moratti a Cetto La Qualunque

"La Stampa" del 23 maggio 2011

Luigi La Spina (23 maggio 2011)

"E’ un vero peccato che la campagna elettorale per il ballottaggio a sindaco di Milano si sia conclusa con una settimana d’anticipo e con un risultato a sorpresa: Letizia Moratti ha perso, ma non è stata sconfitta dal suo competitore Giuliano Pisapia, ma da se stessa...."

Rotta da cambiare

"La Stampa" del 23 maggio 2011

Boris Biancheri (23 maggio 2011)

"Come in Italia così in Spagna, sono le elezioni amministrative che si tengono in questa precoce stagione estiva che ci proiettano sul futuro e anticipano in qualche modo l’avvenire politico e sociale dei rispettivi Paesi...."

Dopo “Bella Ciao”, Vendola conquista la piazza

www.varesereport.it del 22 maggio 2011

Sconosciuto (23 maggio 2011)

Comizio del Presidente della Regione Puglia Nicki Vendola...

Inevitabile richiamo alla realtà

"La Stampa" del 22 maggio 2011

MarioDeaglio (22 maggio 2011)

"L’agenzia di rating «Standard&Poor’s», una sorta di angelo vendicatore i cui strali hanno scandito pressoché tutte le tappe della nuova fase della crisi finanziaria globale, ha abbassato ieri l’«outlook» del debito pubblico italiano, pur mantenendo all’Italia il suo «rating» attuale...."

Al mercato delle grida

"Corriere della Sera" del 22 maggio 2011

Aldo Grasso (22 maggio 2011)

"Le elezioni si vincono anche con le campagne elettorali, è ovvio. Le quali, per loro natura, sono illusorie e menzognere: conservano insomma il peccato originale della politica senza preoccuparsi di doverlo giustificare...."

Ritorno alla Prima Repubblica

"La Stampa" del 20 maggio 2011

Marcello Sorgi (20 maggio 2011)

"La «verifica» annunciata ieri da Bossi all’uscita dal vertice con Berlusconi, in cui per la prima volta hanno discusso insieme del cattivo risultato delle amministrative, riporta in auge un antico termine, in voga negli anni della Prima Repubblica, quando appunto i governi duravano mediamente un anno e a metà del percorso spesso erano già cotti...."

Cercasi leader per i grillini anti Zapatero

"La Stampa" del 20 maggio 2011

Irene Tinagli (20 maggio 2011)

"Niente a che vedere con le rivolte arabe che pure sono state evocate o con le abituali e gigantesche manifestazioni di protesta spagnole. Gli «indignati» che protestano a Madrid contro la politica assomigliano piuttosto ai «grillini», senza un leader...."

La democrazia come bussola

"Corriere della Sera" del 20 maggio 2011

Massimo Gaggi (20 maggio 2011)

"Il cuore gettato oltre l'ostacolo, abbandonando definitivamente i vecchi regimi mediorientali e incalzando l'alleato israeliano, non per il desiderio di rinverdire le parole d'ordine - hope e change, speranza e cambiamento - che tre anni fa lo proiettarono verso la Casa Bianca e fecero sognare il mondo, ma sulla base di una fredda analisi:..."

Il partito che c’è e quello che non c’è

www.ilriformista.it del 19 maggio 2011

Emanuele Macaluso (20 maggio 2011)

"Dopo le elezioni, fra le tante dichiarazioni evasive dei notabili della destra riprendo quella di Gianni Alemanno: «E ora costruiranno il partito». Come se si trattasse di costruire un armadio...."

Sulla Lega la rivincita del tricolore

"La Stampa" del 18 maggio 2011

Luigi La Spina (18 maggio 2011)

"Il carisma è un dono di Dio, come dice l’etimologia greca della parola. Come tale, può essere concesso senza un perché. Ma pure senza un perché può essere ritirato. E quando non c’è più, si interrompe improvvisamente quello straordinario dialogo diretto con i suoi adepti che trasforma un capo politico in un leader, appunto, carismatico...."

Il Terzo polo guarda a sinistra, ma sottobanco

"La Stampa" del 18 maggio 2011

Marcello Sorgi (18 maggio 2011)

"L’annuncio del vertice del Terzo polo che oggi, con ogni probabilità, darà libertà di voto ai propri elettori nei ballottaggi, sta a significare che Casini, Fini e Rutelli si muoveranno, ove possibile, senza accordi espliciti, in aiuto al centrosinistra al secondo turno delle elezioni...."

Due risposte amare per il premier

"La Stampa" del 17 maggio 2011

Luigi La Spina (17 maggio 2011)

"Due risposte molto chiare. La prima sul piano nazionale, la seconda sul governo delle città. E’ questo il significato fondamentale delle elezioni amministrative che hanno coinvolto circa 13 milioni di italiani...."

E Vendola sogna la leadership

"La Stampa" del 17 maggio 2011

Riccardo Barenghi (17 maggio 2011)

"Se pochi si aspettavano che vincesse le primarie, nessuno pensava che potesse battere il sindaco di Berlusconi nella città di Berlusconi. Invece è successo ed è (scusate il bisticcio) un successo non solo di Giuliano Pisapia ma anche di chi ha voluto e sostenuto in tutti i modi la sua candidatura..."

La strada obbligata del governo

"La Stampa" del 17 maggio 2011

Marcello Sorgi (17 maggio 2011)

"La strada di un governo Tremonti, o se si preferisce Tremonti-Maroni, vagheggiato a più riprese nel corso della legislatura, ma mai concretizzatosi seriamente, ieri d’improvviso s’è riaperta...."

Schiaffo al governo

www.ilriformista.it del 16 maggio 2011

Marcello Del Bosco (17 maggio 2011)

"La débacle del centrodestra a Milano infligge un ko a Berlusconi e al suo governo...."

Lo schiaffo

"Corriere della Sera" del 17 maggio 2011

Massimo Franco (17 maggio 2011)

"L’«asse del Nord» mostra una sofferenza e una precarietà inaspettate: almeno, se con il termine si intende l’alleanza protagonista di una campagna incline all’estremismo, che si è manifestata nel voto amministrativo di ieri e l’altro ieri...."

In Nord Africa il futuro riparte dall'economia

"La Stampa" del 15 maggio 2011

Donald Kaberuka (15 maggio 2011)

"Come un vulcano a lungo sopito che improvvisamente erutta, le rivoluzioni che hanno spazzato tutto il Nord Africa - in un contesto di forte crescita economica – hanno colto tutti di sorpresa...."

L'America nella palude immobiliare

"La Stampa" del 15 maggio 2011

Francesco Guerrera (15 maggio 2011)

"Tu non vivi in America, vivi a New York». Trovai la frase, urlata da un amico in un affollatissimo bar di Soho nel corso di un’accesa discussione economica, offensiva - uno schiaffo retorico per ricordare allo straniero che non sarà mai in grado di penetrare i misteri del suo Paese adottivo...."

Quel dibattito che non c'è stato

"Corriere della Sera" del 15 maggio 2011

Sergio Romano (15 maggio 2011)

"Per consolare il lettore, dopo alcuni spettacoli offerti dalla classe politica negli scorsi giorni, posso dire soltanto che non ricordo elezioni locali a cui non sia stata attribuita una valenza politica...."

Salone del libro, il miracolo di Torino

"La Stampa" del 14 maggio 2011

Cesare Martinetti (14 maggio 2011)

"Samizdat, evangelario, globalizzazione. È ricominciato tutto in un posto che si chiama Ogr e sembra una cattedrale un po’ romanica e un po’ gotica, sporca di fumo e con ancora appiccicato il grasso delle officine. Una gigantesca balalaika suonata dai «bisquit» ha scandito le prime note...."

Quirinale, la supplenza necessaria

"Corriere della Sera" del 14 maggio 2011

Ernesto Galli Della Loggia (14 maggio 2011)

"Da quando nel 1992 entrò in crisi il sistema politico che aveva tenuto a battesimo la Repubblica nessun potere dell'ordinamento costituzionale italiano ha subito, sotto un'apparenza di immutabilità, modifiche sostanziali così profonde come il potere del presidente della Repubblica...."

Verso la conta

www.ilriformista.it del 13 maggio 2011

Alessandro De Angelis (14 maggio 2011)

"I comizi finali. Berlusconi: «Vinceremo ovunque, la sinistra gode nel vedere chi sta male». Bersani: «Solito rito del premier: spargere odio e nascondere problemi. Passiamo noi al primo turno»...."

Il Senatùr vuole incassare di più

www.ilriformista.it del 13 maggio 2011

Alessandro Da Rold (14 maggio 2011)

"Senatùr. La Moratti lo acclama in stile Pontida: “Viva la Lega”. Lui reclama ancora una volta la poltrona di vicesindaco. E rilancia sul federalismo con il premier...."

Letizia copia la strategia del Capo

"La Stampa" del 12 maggio 2011

Marcello Sorgi (12 maggio 2011)

"Cominciata con la storia della casa del Pio Albergo Trivulzio concessa alla compagna di Pisapia, e con quella del figlio della Moratti dalla ristrutturazione un po’ dubbia, la campagna elettorale del sindaco di Milano e del suo avversario di centrosinistra, sulle cui spalle pesa quasi per intero il risultato delle elezioni amministrative di domenica, s’è praticamente conclusa ieri con un faccia a faccia dalla coda avvelenata su Sky-tg 24, la tv che più di tutte s’è impegnata a promuovere confronti in diretta tra i candidati...."

Draghi alla Bce sulla poltrona più scottante

"La Stampa" del 12 maggio 2011

Mario Deaglio (12 maggio 2011)

"Lo scarno annuncio dell’appoggio - quasi certamente decisivo - del governo tedesco alla candidatura di Mario Draghi, governatore della Banca d’Italia, alla carica di presidente della Banca Centrale Europea (Bce) è stato dato, sicuramente per caso, nel giorno dell’arrivo ad Atene della delegazione dell’Unione Europea e del Fondo Monetario Internazionale, incaricata di concordare i termini della politica greca di austerità...."

Punte di irrazionalità con reazioni imprevedibili

"La Stampa" dell'11 maggio 2011

Marcello Sorgi (11 maggio 2011)

"Un consiglio dei ministri elettorale, come conclusione di una campagna in cui certo Berlusconi non si sta risparmiando, ma non è detto che stia cogliendo nel segno, puntando tutto sull’attacco ai magistrati: tutto il vertice del Pdl preme in questo senso sul Cavaliere e sarà accontentato...."

Pechino-Vaticano, un passo verso il dialogo

"La Stampa" dell'11 maggio 2011

Andrea Tornielli (11 maggio 2011)

"Quello sulla Cina è uno dei dossier che più stanno a cuore alla Santa Sede, a motivo della difficoltà dell’ultimo anno e delle possibili nuove consacrazioni episcopali illegittime dei prossimi mesi...."

Usa-Cina la guerra semifredda

"La Stampa" dell'11 maggio 2011

Marta Dassù (11 maggio 2011)

"Per la prima volta dall’insediamento di Barack Obama, Washington discute con Pechino da una posizione di relativa forza e non di debolezza. Non perché la situazione economica degli Stati Uniti sia sostanzialmente migliorata:..."

La mossa di Bersani. Una “lettera agli italiani”

www.ilriformista.it del 10 maggio 2011

Tommaso Labate (11 maggio 2011)

"Il leader del Pd scrive agli elettori di 16 città. La “piazza” su cui punta di più è Milano. Per de-vendolizzare il candidato dell’opposizione. E, soprattutto, per testare la Santa Alleanza all’eventuale ballottaggio...."