Legge di stabilità 2013

Areadem del 27 ottobre 2012

Pier Paolo Baretta (29 ottobre 2012)

Relazione dell'on. Pier Paolo Baretta sul documento finaziario del Governo

Fornero: "Ora le imprese investano"

"La Stampa" del 19 agosto 2012

Grazia Longo (19 agosto 2012)

"Il governo ha risanato il Paese. Ora tocca alle imprese». Il ministro del Welfare, Elsa Fornero, si gode un ultimo scampolo di vacanza - una gita alla fortezza di Bard in Val d’Aosta - in attesa del consiglio dei ministri di venerdì prossimo, ma non perde di vista temi a lei cari come sviluppo e occupazione...."

Galli: «I governi complici di banchieri disinvolti.

"Avvenire" del 9 agosto 2012

Giancarlo Galli (09 agosto 2012)

Quest'oggi il quotidiano cattolico Avvenire pubblica una serie di articoli che ricostruiscono l'inizio della crisi economica che stiamo attraversando. Ne pubblico una parte invitando il lettore a consultare il sito del quotidiano per leggere l'interessante dossier...

Bruni: «L'economia ritrovi la vocazione umanistica.

"Avvenire" del 9 agosto 2012

Luigino Bruni (09 agosto 2012)

"Un messaggio forte e chiaro che proviene da questa crisi riguarda la teoria economica dell’ultimo mezzo secolo..."

Articolo 18

www.ilsussidiario.net del 2 aprile 2012

Giuseppe Sabella (04 aprile 2012)

Intervista al segretario della Cisl Raffaele Bonanni...

LA RIFORMA

www.avvenire.it del 22 marzo 2012

Francesco Riccardi (22 marzo 2012)

Una scheda tecnica sulla riforma...

Imperfetta ma funziona

"Corriere della Sera" del 22 marzo 2012

Pietro Ichino (22 marzo 2012)

Lettera del giuslavorista Ichino al Corriere...

Dimissioni in bianco. Il dovere di intervenire

"La Prealpina" del 18 gennaio 2012

Roberto Molinari (18 gennaio 2012)

Anche questo mio contributo è stato pubblicato oggi sul quotidiano principale di Varese.Per ragioni di spazio manca di alcune righe. Il significato non cambia. Quì di seguito, tuttavia, si trova il testo completo.

La linea della reciprocità

"Una città"n. 176

Sconosciuto (21 ottobre 2010)

Mi segnalano questa intervista di Bruno Manghi sul momento sindacale. Credo che sia interessante da leggere..

Il premio Nobel alla disoccupazione

www.ilriformista.it dell'11 ottobre 2010

Alberto Mingardi (12 ottobre 2010)

Dedicato ai vincitori del premio Nobel per l'economia di quest'anno...

Gurría (Ocse): «Pagheranno i giovani»

www.ilriformista.it del 15 giugno 2010

Tonia Mastrobuoni (16 giugno 2010)

"«Non c'è una crisi spagnola: c'è un problema di debito che riguarda i Paesi europei in generale». Il segretario dell'Ocse, Angel Gurría, è a Roma per un convegno al Cnel sull'impresa “sociale”...."

La previdenza flessibile

"La Repubblica" dell'8 giugno 2010

Tito Boeri (08 giugno 2010)

"IL ministro Tremonti aveva annunciato in televisione che con la sua manovra si sarebbe completata la riforma delle pensioni...."

Integrazione a punti

www.lavoce.it del 18 febbraio 2010

Maurizio Ambrosini (18 febbraio 2010)

"I ministri dell'Interno e del Welfare annunciano il permesso di soggiorno a punti. Una idea condivisibile perché responsabilizza gli immigrati nella costruzione del percorso di integrazione...."

Quattro piste di riflessione per una previdenza più equa

"Avvenire" del 5 novembre 2009

Giuseppe Pennisi (05 novembre 2009)

"La disciplina economica non è una scienza sperimentale. Da qualche tempo, però, si moltiplicano le analisi economiche che utilizzano esperimenti ' in vitru' come la fisica, la chimica e la biologia...."

Fuori dal pantano dell'irap

www.lavoce.info del 30 ottobre 2009

Massimo Bordignon (31 ottobre 2009)

Segnalo questo pezzo dedicato al dibatto attuale sulla tassa irap. Abolirla oppure no?

Quelle tasse sui salari

"Corriere della Sera" del 26 agosto 2009

Francesco Giavazzi (26 agosto 2009)

"Nel suo primo di­scorso politico, il 6 febbraio 1994, presentan­do il programma di Forza Italia, Berlusconi disse: «Noi vogliamo un’Italia con meno tasse. Proporre­mo la riduzione delle ali­quote fiscali, perché sia­mo convinti che aliquote più giuste siano un incen­tivo al lavoro, all’investi­mento, al rischio d’impre­sa, e soprattutto un gran­de disincentivo all’evasio­ne ». Sette anni dopo, nel Contratto con gli italiani, prometteva tre sole aliquo­te: zero, 23 e 33%...."