Ha mantenuto l'impegno di tenere gli Usa uniti

"La Stampa" del 4 agosto 2011

Maurizio Molinari ( 04 agosto 2011 )

"Indebolito dai sondaggi, accusato di tradimento dai liberal e di debolezza dai conservatori, Barack Obama taglia il traguardo dei 50 anni restando fedele alla promessa fatta agli elettori quando nel 2007 lanciò la corsa alla Casa Bianca...."

Ha mantenuto l'impegno di tenere gli Usa uniti


Indebolito dai sondaggi, accusato di tradimento dai liberal e di debolezza dai conservatori, Barack Obama taglia il traguardo dei 50 anni restando fedele alla promessa fatta agli elettori quando nel 2007 lanciò la corsa alla Casa Bianca. Allora l’impegno fu a «unire la casa divisa» cercando di armonizzare le posizioni di liberal e conservatori, richiamandosi all’esempio di Lincoln sulla necessità di «governare con i nemici» per rilanciare il Paese.

Sulla sicurezza nazionale lo ha fatto grazie alla combinazione droni-intelligence-truppe speciali, declinando la guerra ai jihadisti ereditata da Bush nella formula militare che ha consentito di eliminare Bin Laden. Sull’economia ha dimostrato nell’appena conclusa battaglia sul debito di essere pronto a pesanti compromessi con i repubblicani pur di scongiurare catastrofe e recessione. Obama resta determinato a unire l’America, anche se potrebbe costargli la rielezione nel 2012.

Materiale: